Liv Boeree: “I commenti che ho letto sulla crisi dei migranti sfiorano il sadismo”

Liv Boeree 5

Liv Boeree in una intervista a Pokerlistings ci parla di decisioni razionali complesse, di bias e della attuale crisi dei migranti

Liv Boeree avrebbe dovuto parlare con noi solo di decisioni razionali nel poker e di politica, ma poi la nostra intervista si è tramutata in una discussione sociologica dei problemi più urgenti di oggi per la società.

Con tutte le attività in spiaggia annullate durante l'EPT di Barcellona a causa del forte vento, Liv Boeree ha potuto dedicarci più tempo e affrontare argomenti più seri e delicati.

Ma partiamo dal suo articolo per The Independent in cui Liv parla di processi razionali e decisionali e di come si applichino a poker e politica.

 

Credi che la “decisione razionale” possa essere una disciplica scientifica?  

Sinceramente credo che possa esserlo. Il modo in cui funziona la nostra mente è intrinsecamente sbagliato. Ognuno di noi ha quelle che vengono definite distorsioni cognitive. Una breve ricerca su Google può chiarire molti dubbi in proposito.
I pregiudizi sono per lo più il risultato dell’evoluzione, ma è anche vero che questi pregiudizi ci fanno commettere più errori quando si prendono decisioni complesse.
Quando si afronta una mano difficile a poker il livello di stress aumenta, la frequenza cardiaca sale ed è difficile pensare con chiarezza. Si finisce per prendere una decisione di scatto solo per farla finita. Bisogna quindi imparare a controllare le proprie reazioni fisiologiche ed emotive e capire come mantenere attiva la "parte intelligente" del nostro cervello.

 

Liv boere

Quindi si può imparare a fare deliberate decisioni razionali?

Sì. Abbiamo tutti questi pregiudizi cognitivi, che sono deviazioni dal processo decisionale razionale. Fortunatamente ci sono un certo numero di siti web e di organizzazioni che insegnano il processo decisionale razionale, come LessWrong.com e il Center For Applied Razionality.
Uno dei più comuni è il bias status quo. E 'la resistenza intrinseca di deviare il percorso delle cose.

Ad esempio, ci sono persone che si oppongono con forza all'introduzione del matrimonio gay. La motivazione che a volte danno è: "il matrimonio gay non è mai esistito prima, e la società va bene così com'è". Poi cadono preda del pessimismo sopravvalutando la probabilità che qualcosa di brutto accada a causa del matrimonio gay.


In questo momento ci sono persone che affollano le strade per manifestare contro i rifugiati. È di questo che stiamo parlando?

Lo status quo e i pregiudizi incrementano il pessimismo. Poi certo ci sono argomenti razionali che spingono a credere che il crescente numero di rifugiati in Europa possa impennare i tassi di criminalità o causare il collasso dei servizi pubblici. Queste sono legittime preoccupazioni.
Ma molto spesso, le probabilità che questo accasa sono basse eppure la gente le sopravvaluta. Ciò che mi scandalizza di più è il livello di odio e la cattiveria che le paure irrazionali creano.  Alcuni dei commenti che ho letto online sulla crisi dei migranti sfiorano il sadismo.  È terrificante che così tante persone provenienti da società occidentali "civilizzate" possano cadere così facilmente in una mentalità fascista di fronte a un dilemma sociale come questo.
Le persone tendono ad esagerare gli aspetti negativi, cadono in un tribalismo irrazionale e rifiutano le soluzioni.

 

hungary refugees

Quale potrebbe essere una risposta razionale?

Purtroppo, di solito non aiuta a dire a qualcuno che è  irrazionale. Nessuno risponde bene a questo. È necessario spiegare ed educare le persone il più possibile su tutti i temi, soprattutto uno come questo.

Il mondo è cambiato così rapidamente negli ultimi cento anni che non possiamo aderire rigidamente a tutte le regole del passato, e la gente deve capirlo e accettarlo.
L'istruzione è incredibilmente importante. Più le persone capiscono, meno paure avranno dei risultati improbabili che possono verificarsi.

 

 

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Valeria 2015-09-14 15:41:38

Un cervello funzionante oltre alle tette XD