Le Migliori Mani di Poker – Cliff Josephy e il Set del destino

mano Cliff Josephy river

La mano senza dubbio più spettacolare dei November Nine è stata quella situazione sfortunata che ha impedito a Cliff Josephy di arrivare fino in fondo.

Al terzo giorno del final table, Josephy è incappato in un set floppato contro un set più alto ed è stato eliminato poco dopo. La domanda che ci chiediamo oggi è questa: è stata semplicemente sfortuna, oppure Cliff poteva foldare?

Analisi dal flop al river

Siamo nell’ultimo giorno del Main Event WSOP 2016, e sono rimasti solo in tre. Gli stack non sono molto diversi tra loro, quando affrontiamo la mano 171 con bui a 600,000/1,200,000/200,000.

Stack

Cliff Josephy – 102,7 milioni (85bb)

Gordon Vayo – 92.9 milioni (77bb)

Qui Nguyen – 141 milioni (117,5bb)

Persino Vayo, con lo stack più short, è ancora molto deep e ha ampio margine di manovra. Cliff Josephy da bottone/UTG trova

   

e rilancia a 2,5 milioni. Vayo chiama, ma Nguyen controrilancia a 7,7 milioni. Sia Josephy sia Vayo fanno call e abbiamo un piatto che vale già 23,7 milioni.

Gli stack effettivi sono di 85,2 milioni e il flop è

     

Vayo fa check, Nguyen punta 9,9 milioni ed entrambi i suoi avversari fanno di nuovo call. Il piatto sale a 53,4 milioni di chip e gli stack effettivi sono di 75,1 milioni.

Il turn è

 

Gordon Vayo fa check, Qui Nguyen pure, e ora Josephy esce puntando 21 milioni. Vayo ci pensa un po’ prima di andare all-in per 75,1 milioni.

Nguyen folda e ora il piatto vale 149,5 milioni di chip. Questo significa che Josephy deve pagare 54 dei suoi 64 milioni rimasti, se vuole chiamare.

Alla fine decide di fare call, ma Vayo mostra un set più alto con il suo

   

Per la cronaca, Nguyen aveva

   

Josephy è riuscito anche a raddoppiare dopo questa mano, ma non si è più ripreso ed è stato eliminato al 3° posto.

In un attimo Gordon Vayio è diventato chip leader, salvo poi arrendersi nei confronti di Qui Nguyen.

Ecco una mano spettacolare, che potete rivivere qui:

 

 

Un flop dry… mostruoso

Josephy non poteva trovare un flop migliore. Vayo fa check da prima posizione e Nguyen va in continuation-bet per rappresentare un re, trovando il call di Cliff.

Di sicuro Josephy ha fatto la cosa giusta qui. È logico che pensi di avere la mano migliore e non vuole far foldare mani peggiori.

Inoltre è in posizione, quindi può assicurarsi che in ogni giro di puntata ci siano delle chip che finiscono nel piatto.

 

Gordon Vayo mano flop

 

Dopo Josephy, Vayo va in overcall da small blind, segnale di una mano piuttosto forte. Per fare overcall occorre una mano più forte che per un call, quindi ci aspettiamo che abbia perlomeno un re forte (K-T, K-J, K-Q).

 

La verità al turn

Il turn è 4, una carta che non sembra cambiare molto. Ma è comunque un piccolo fastidio, perché un asso o un terzo quadri potrebbero cambiare le carte in tavola – letteralmente.

Vayo ci pensa due minuti e poi va all-in per oltre 74 milioni. Nguyen molla velocemente e Josephy mostra segnali di una certa insicurezza, anche se chiama in maniera abbastanza rapida.

Josephy deve chiedersi con che mano Vayo può aver giocato in quel modo. Possiamo escludere A-K e K-K a causa dell’action pre-flop.

 

Gordon Vayo Cliff Josephy

 

Vayo ha chiamato il raise di Josephy e poi quello di Nguyen, quindi 3-3 è immediatamente in testa alla lista delle possibili mani. L’unica alternativa è il bluff, ma è quasi impossibile che un giocatore come lui possa piazzare un bluff gigantesco contro due giocatori.

 

Tiriamo le somme

Sì, Cliff Josephy avrebbe dovuto trovare la forza di foldare, risparmiando 54 milioni di chip – la metà del suo stack. Bisogna però dire che questa cosa capita davvero raramente, quando si ha un set.

A quanto pare, l’ex chip leader si è fatto prendere dal suo set al flop e non è riuscito a mollarlo, anche se il video mostra come in realtà Josephy abbia capito il tipo di mano dell’avversario.

Ancora una volta, Gordon Vayo ha trovato lo spot perfetto. Con la fortuna che ha avuto, probabilmente a quest’ora sarebbe dovuto essere campione del mondo.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti