Le 10 Migliori Combinazioni del Texas Hold'Em

migliori mani partenza pokert5

Quando è ora di cominciare a giocare a poker sul serio è necessario conoscere le migliori combinazioni di texas holdem e usarle a proprio vantaggio.

Conoscere i punti di forza e i punti di debolezza di ogni singola combinazione vuol dire usare le carte che vi sono capitate a vostro vantaggio. E questo è sicuramente il primo passo per provare a vincere il pot o per tenersi alla larga dai rischi.

Dopo aver analizzato le mani più pericolose per i principianti ed aver spiegato quando foldare sia meglio che rischiare gran parte del proprio stack, è finalmente arrivato il momento di capire insieme quale sia il momento migliore per rimanere in corsa ed avere concrete possibilità di vincere la mano di gioco.

Con un po' di esperienza e con migliaia di mani alle spalle, ogni giocatore che siede al tavolo tende a sviluppare le "sue" mani iniziali preferite: c'è chi quasi non gioca mai senza avere almeno una figura in mano e chi, adattandosi alla strategia degli altri giocatori al tavolo, sa capire quando anche un rischiosissimo 7-7 possa valere la pena di un sorriso nascosto da occhiali e cappuccio.

In questo articolo, però, cercheremo di esaminare quali mani sono davvero buone da un punto di vista oggettivo e non soggettivo. Quelle che sarebbe davvero un peccato quasi mortale non provare a portare almeno al flop. Insomma, quelle che se si foldano, lo si fa sempre con un po’ di rammarico.

 

10 Combinazioni di Texas Holdem vincenti

1. A-A
[American Airlines, Pocket Rockets]

La miglior mano di Hold'em che possiate sperare di avere sbirciando le vostre carte in apertura. La parte più difficile del trovarsi A-A ( American Airlines) come mano iniziale sta paradossalmente nel non ridere in conseguenza al rise dell'avversario, ignaro del fatto che di fronte si trova una combinazione imbattibile. Inoltre fate attenzione a non sgranare gli occhi appena sollevate le carte . Oppure a non sgranare gli occhi appena sollevate le carte. Calma... è risaputo che il texas holdem è un gioco che richiede molta calma e un auto-controllo fuori dal normale. Purtroppo, per evitare inutili speranze, è bene sapere che si tratta di una combinazione estremamente rara, si verifica infatti ogni 200 mani circa.

.

 

combinazioni texas holdem A-A
La migliore mano di partenza in assoluto

 

2. K-K
[I Cowboys, King Kong]

I "cowboys", come li chiamano in America, sono la seconda mano dell'Holdem ed è una combinazione battibile solo dall'American Airlines. Trovarseli davanti all'inizio della mano è una sorpresa più che piacevole. Un po' come era un tempo trovare una schedina con un 12 al totocalcio davanti alla porta di casa. Chi non sarebbe contento? Ma niente euforia in giro ci sono gli Assi...

 

3. Q-Q
[Ladies, W****s]

Con questa coppia siete ovviamente sotto AA e KK, ma rimanete comunque sopra tutte le altre mani da JJ in giù: non male, che dite? Certo la coppia di donne richiede però una maggiore concentrazione e attenzione alle  varie strategie di texas holdem rispetto alle due precedenti

che sono potenzialmente più forti. Con molta probabilità, abbinando alla fortuna iniziale molta attenzione e le giuste mosse vostre e degli avversari potrete portare a casa il piatto.

4. A-K
[Anna Kournikova]

Bella ma complicata, proprio come la bella ex tennista Anna Kournikova. A-K finisce fuori dal podio ma resta una mano dal grande fascino e dal grande potenziale, ma che può comportare anche improvvise e inopinate cadute rovinose se non la si incastra con un flop favorevole. Nel caso in cui le due carte in mano non sono dello stesso seme, e se le prime tre del board non vi aiutano a costruire una scala oppure una coppia, pensateci molto bene prima di puntare e continuare a giocare. La mano Anna Kournikova può essere molto spietata se non giocate bene le due carte.

 

5. J-J
[Fishooks (ami da pesca)]

Chiudono la Top 5 la coppia dei Fishooks, ovvero ami da pesca, chiamati cosi grazie alla forma della J che ricorda proprio un amo per pecare. Qui bisogna aprire gli occhi bene al flop: con JJ avete ancora buone possibilità per poter vincere la mano ma tutto dipende ovviamente dalle carte che si presentano al flop. Se trovate A, K o Q allora state molto attenti perchè uno dei vostri avversari potrebbe già avere in mano una coppia più forte della vostra JJ.  Quindi non dimenticate mai di controllare i punti del texas holdem per avere le idee più chiare su quale strategia applicare nel caso vogliate procedere avanti nella mano.

 

10 migliori combinazioni texas holdem

 

6. A-Q
[Big Chick]

Questa è senza dubbio un'altra ottima mano: e se le due carte sono dello stesso seme partite già con un buon 20% di probabilità di vincere il giro. Tuttavia è necessario come sempre non perdere di vista le regole principali del texas holdem e fattori cruciali come la posizione al tavolo che state occupando durante la partita poichè A-Q è solo la sesta migliore mano di partenza. 

7. K-Q
[Matrimonio]

Buone carte queste, che risultano ancora più buone se dello stesso seme. A meno della comparsa di un Asso nel board avete ottime possibiltà di vincere la mano se partite da questo punto. Per questo motivo molte volte per dirla con una celebre frase della letteratura italiana K-Q è un matrimonio che s’ha da fare!

8. A-J
[Ajax]

Sempre meglio se dello stesso seme, ovviamente. A-J è una mano che sembra favorevolissima ma in realtà è abbastanza complessa e non va mai sottovalutata. In molti perdono la testa alla vista di una figura accoppiata a un Asso e considerano questa mano di partenza quasi come un A-K. Imparate a leggerla più come se fosse un A-10 e sicuramente eviterete dei rischi assolutamente inutili. In ogni caso sempre meglio di beccare un 2 e un 9.

9. K-J
[Kojak]

La forza di questa mano dipende più che altro dalla vostra posizione al tavolo. Questa combinazione perde contro tutte le mani illustrate in precedenza e, dunque, non è consigliabile giocarla se qualcuno inizia a puntare in maniera consistente. Giocatela solo se siete gli ultimi a parlare e non vi sono richieste troppe chips per restare in gioco e vedere il flop. Insomma siate arguti come il tenente Kojak.

 

10. A-T

La nostra Top 10 è chiusa dalla coppia Asso-Dieci. Le due carte insieme non sono niente male per cominciare anche se molti tendono a storcere il naso alla vista di questa accoppiata: avete pur sempre un asso ed esiste anche la possibilità che, con un regaluccio del dealer, si materializzi anche una scala.

Certo, se le carte non sono dello stesso seme e se gli altri player cominciano a giocare forte, meglio lasciar perdere: qualcun altro potrebbe avere una delle 9 combinazioni illustrate in precedenza. Insomma A-T potrebbe essere un’arma a doppio taglio.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Michele 2011-06-14 20:21:26

Secondo me "J J" è meglio di "A K" così come "A 10" va, tranquillamente paragonato alle coppie sopra il "7 7".
Lo scrivo solo per esperienza.. esperienza d'un principiante!!

×

Sorry, this room is not available in your country.

Please try the best alternative which is available for your location:

Close and visit page