La top 5 degli scandali e dei fatti più irritanti del 2014

Condividi:
8 gennaio 2015, Scritto da: PokerListings.it
Postato su: Dentro PokerListings
La top 5 degli scandali e dei fatti più irritanti del 2014

Senza dubbi abbiamo assistito ad un anno ricco di eventi: grandi tornei, fantastici vincitori, manifestazioni del poker di grande successo e una crescente attenzione da parte dei media.

Ma non è tutto oro ciò che luccica e inevitabilmente anche il 2014 ha collezionato una serie di fatti irritanti, almeno per i giocatori sparsi sul globo.

Vediamo allora la top 5 degli eventi e degli scandali che hanno maggiormente turbato il mondo del poker:

 

#5  Christian Lusardi e lo scandalo delle chip

borgata hotel casino

Lo scorso anno non è iniziato nel migliore dei modi, grazie soprattutto ad uno scandalo che ha avuto una grossa risonanza mediatica.

Un certo Christian Lusardi riuscì a manipolare il Borgata Winter Open ad Atlantic City aggiungendo delle chip fasulle al suo stack.

Il giocatore provò poi a sbarazzarsi delle chip in eccesso scaricandole nella toilette, ma intanto il Borgata fu costretto ad annullare un evento da ben 2 milioni di euro garantiti. Piuttosto imbarazzante.

 

#4 Procede la crociata di  Sheldon Adelson contro il poker online

sheldon adelson 615cs013012

Sheldon Adelson ad 81 anni suonati sembra non aver perso la voglia di mettere i bastoni tra le ruote ai giocatori di poker online di mezzo mondo.

Come proprietario dei Sands Casino, l’anziano ha grande visibilità sui media dove non manca di attaccare il gioco online, convincendo il pubblico a casa di come l’azzardo su internet sia la cosa peggiore al mondo.

Fin qui tutto ok se non fosse che Adelson abbia grande influenza anche sui politici grazie ai suoi possedimenti e sempre più senatori sembrano appoggiare “le follie dell’imperatore”...

 

#3 Phil Ivey ancora una volta davanti alla Corte

phil ivey 2 7 triple draw

Ed ecco che il Borgata ritorna in scena per gli scandali connessi al poker. Questa volta il co-protagonista è Phil Ivey, uno dei giocatori di poker più conosciuti al mondo.

Il giocatore rimase coinvolto in uno scandalo quando insieme alla sua fidanzata e ad un mazzo di carte di valore raggiunse il Borgata e si intrattenne al Baccarat, richiedendo di poter giocare con le proprie carte.

Vista l’autorevolezza di Ivey il casinò permise al giocatore di utilizzare il proprio mazzo, col quale vinse ben 9,6 milioni di dollari.

Non si fece attendere però la denuncia del Borgata che accusò Phil di avere contraffatto le carte per poterle riconoscere. La querelle va avanti da mesi e mesi gettando sul poker e sull’immagine dei casinò in generale, un’ombra tutt’altro che positiva.

 

#2 Il giocatore danese che truffava i propri compagni

hacker poker

Mentre le controversie giudiziarie contro Ivey continuano, una si è recentemente conclusa e ha visto protagonista un giocatore danese e la sua vittoria dell’EPT Varsavia nel 2007.

A quanto pare il giocatore vendette ad altri partecipanti al torneo dei computer infettati con vari malware, così da poter visionare le loro carte durante le sessioni di gioco online.

L'uomo utilizzò questo trucchetto in svariate occasioni per ben nove anni e l’ammontare delle sue truffe e soprattutto dei soldi sottratti in una decade è a dir poco incalcolabile.

 

#1  Amaya compra Pokerstars e getta i giocatori nel caos

amaya2

L’acquisto di Pokerstars da parte di Amaya Gaming per ben 4,9 billioni di dollari ha scosso la comunità del poker più di quanto ci si poteva aspettare.

In pochi mesi il colosso ha cambiato faccia a tal punto che in ben 30 mercati Pokerstars ha ritirato I propri affair, lasciando a bocca asciutta milioni di utenti.

Ma non sono stati solo i giocatori online a risentire del cambiamento visto che tra Pokerstars e Full Tilt Poker sempre più giocatori professionisti hanno perso la propria sponsorizzazione.

Altri invece, come Vicky Coren, non hanno molto apprezzato l’apertura ai giochi del casinò che si affiancheranno al poker sui siti della compagnia.

La Amiya ha annunciato molti altri cambiamenti nel corso del 2015. Un annuncio che per molti ormai ha più il sapore di una minaccia.

Condividi:

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Bloggers
Battle of Malta: il Blog Ufficiale

Battle of Malta: il Blog Ufficiale

Benvenuti sul Blog Ufficiale del torneo Battle of Malta 2012 organizzato da PokerListings.

Ultimi posts Pagina di  
WSOP Il Blog (semi) Ufficiale delle World Series

WSOP Il Blog (semi) Ufficiale delle World Series

Scopri tutti i segreti e i retroscena delle delle World Series of Poker con il blog esclusivo di Po
Ultimi posts Pagina di  
Il Blog di Leo Margets

Il Blog di Leo Margets

La giocatrice spagnola Leo Margets ci racconta la sua esperienza in prima persona dai tavoli dei

Ultimi posts Pagina di Leo Margets