La mano della settimana – che fare con un set al river?

Shakerchi in azione

Siamo nelle fasi iniziali del torneo di poker dal buy-in più alto del 2016, aperto sia ai professionisti sia ai giocatori amatoriali.

Il Super High Roller Bowl da $300.000 ha attirato pro rinomati come Erik Seidel e Phil Galfond, ma anche giocatori amatoriali abili e ricchi come John Morgan, Kathe Lehne e Cary Katz.

Un altro giocatore che rientra in questa categoria è Talal Shakerchi. In questo piatto ha 250.000 chip e noi seguiamo la mano dalla sua prospettiva.

I bui sono 1000/2000/200 e Shakerchi apre dalla prima posizione con

   

Talal rilancia a 4200 e viene chiamato soltanto da Connor Drinan (230.000 chip) da middle position.

Il piatto sale a 12.200 con stack effettivi da 226.000.

Il flop è

     

Shakerchi punta 6500 e Drinan fa call. Il piatto sale a 25.200 e gli stack effettivi ammontano a 220.000.

Il turn è

 

Shakerchi punta 13.200 e Drinan rilancia a 35.000. Shakerchi chiama, facendo lievitare il pot a 95.200, con stack effettivi scesi a 185.000.

Il river è

 

Shakerchi fa check, Drinan punta 40.000 e Shakerchi fa quasi instant call vincendo un piatto da 175.200 con top set. Drinan aveva

   

 

Analisi della mano

Una mano drammatica sia per i giocatori sia per il pubblico che conosce le carte, quella che si è giocata al Super High Roller Bowl.

Pre-flop, l’action è piuttosto standard: Shakerchi rilancia con la seconda mano migliore di partenza e viene chiamato.

I giocatori professionisti a volte amano giocare molte mani all’inizio di un torneo, ma il range di Drinan è comunque piuttosto forte.

Contiene infatti molte coppie e carte broadway, più un paio di suited connector come J-Ts o 9-8s.

Al flop, Shakerchi di solito ha la mano migliore, grazie alla quale può estrarre valore da molte mani più deboli, per esempio coppie come J-J, 8-8, 7-7, e da diversi tipi di progetti come overcard, progetti di scala con Q-J e a volte J-8s o 8-7s, oltre a progetti di colore come A - Q.

Grazie alle due carte di cuori, su un board abbastanza connesso, Drinan potrebbe rappresentare un semi-bluf, e probabilmente farebbe foldare parte del range di Shakerchi, come A-K, A-Q e qualche mano broadway.

Facendo solo call, tuttavia, permette a Shakerchi di arrivare al turn con tutto il suo range, quindi Talal potrebbe:

-          Bluffare di nuovo

-          Centrare il turn e ottenere la seconda mano migliore

-          Puntare di nuovo per valore (cosa che in realtà non sta facendo)

Il 6 al turn fa diventare 8-7 il nuovo nuts, ma dal punto di vista di Shakerchi c’è una possibilità remota che Drinan abbia proprio questa mano.

Ecco il video clip della mano completa:

 

 

Call o raise con top set – 2° edizione

Il river è una carta da sogno per Shakerchi. Si tratta di un re, con cui sorpassa tutti i set ottenendo il terzo nuts – viene battuto solo da 8-7 e Q-J.

Dal punto di vista di Drinan, una puntata qui è d’obbligo, visto che batte molte mani che comunque lo pagherebbero, come A-A, A K, Q-Q, J-J o persino K Q o K J.

Forse la cosa più sorprendente a questo punto della mano è la velocità con cui Shakerchi fa call, ma bisogna dire che la sua esperienza è davvero vasta.

 

La giocata corretta

Dopo la puntata di Drinan il piatto vale 135.200 chip, con stack effettivi a 185.000. Perciò, un rilancio pari al piatto sarebbe come andare all-in, e verrebbe chiamato soltanto dal nuts.

Ecco come appare il range di Drinan.

Può avere:

-          Progetti mancati

-          Raramente doppia coppia con T-9 o magari A-K

-          (quattro) set

-          Q-J o 8-7

Shakerchi non può vincere una singola chip in più contro il primo e il secondo gruppo di mani, perché Drinan folderebbe sempre in caso di raise.

 

mano poker Drinan

 

Vincerebbe contro i set. T-T, 9-9, 5-5 e 6-6 sono tutte mani possibili in teoria, formate da 24 combinazioni differenti.

Viceversa, ci sono 32 combinazioni possibili per Q-K e 8-7, anche se è molto difficile che Connor Drinan giochi con 8-7off in questo modo e in questo spot.

Se togliamo queste combinazioni, ci rimangono 20 possibili set di carte per Drinan – quindi entrambi i range hanno dimensioni simili.

La nostra ultima domanda è, quindi, se Drinan potrebbe davvero chiamare con un set. Sicuramente folderebbe in caso di all-in.

Quindi alla fine della fiera, Shakerchi ha fatto benissimo ad evitare di rilanciare.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti