Jeff Lisandro centra il sesto braccialetto in carriera

jefflisandrowins

Giornata storica, quella di lunedì, alle World Series of Poker Asia Pacific 2014, alias WSOP APAC. L'austaliano (ma di genitori italiani) Jeffrey Lisandro ha conquistato il torneo di Pot Limit Omaha da 1.650 dollari di buy-in e il sesto braccialetto della sua illustrissima carriera.

Nell'heads-up conclusivo, Lisandro ha superato il connazionale Jason Gray, membro come Jeff della Poker Hall of Fame australiana, negandogli il primo successo alle WSOP - nonostante ben cinque tavoli finali.

Lisandro è balzato agli onori della cronaca nel 2009, quando alle World Series of Poker riuscì nell'impresa di vincere tre braccialetti in una singola edizione: il Seven Card Stud da 1.500 dollari, il Seven Card Stud Hi Lo da 10.000 e il Seven Card Razz da 2.500, diventando il primo e unico giocatore a vincere tutte e tre le varianti del Seven Card Stad nelle medesime WSOP.

Grazie a questo successo, Lisandro diventa il secondo giocatore - dopo Daniel Negreanu - a vincere un braccialetto sia alle classiche WSOP, sia alle WSOP APAC e sia alle WSOP Europe. Sempre con Negreanu condivide il bottino di braccialetti (6, appunto) al pari di altri grandi campioni come T.J. Cloutier, Ted Forrest e Layne Flack.

wsop apac 2014

Un tavolo finale molto duro, quello affrontato dall'australiano, che se l'è vista anche con il connazionale Gary Benson (altro Hall of Famer) e con Zane Ly, reduce dal 6° posto nell'evento d'apertura delle WSOP APAC 2014. Benson però è durato davvero poco, riuscendo a resistere fino al 4° posto, dopo le eliminazioni in serie di Paul Mac e Paul Sharbanee.

Tutto è successo nel giro di sei mani, mentre Ly è uscito in terza posizione una trentina di mani dopo, lasciando i due amici-rivali Lisandro e Gray a giocarsi il braccialetto. L'heads-up non è stato altrettanto rapido, dato che ci sono volute ben 100 mani prima di arrivare a una conclusione.

Alla fine, Lisandro ha fatto limp pre-flop e Gray ha optato per un check. Al flop, 7-5-2 con due carte di cuori, Gray ha puntato, Lisandro ha rilanciato e il suo avversario ha mandato la vasca. Call di Lisandro che ha mostrato A-K-J-5 per una coppia e un progetto di colore, mentre il J-7-5-4 di Gray era buono per una doppia coppia. Ottimo il 4 nero al turn per le speranze di Gray, ma un 3 di quadri al river ha regalato all'avversario una scala al 5 che ha messo fine alla contesa.

 

Così il tavolo finale dell'Evento 3 delle WSOP APAC 2014

1-      Jeff Lisandro AU$51.660

2-      Jason Gray AU$31.931

3-      Zane Ly AU$22.771

4-      Gary Benson AU$16.563

5-      Paul Sharbanee AU$12.282

6-      Paul Mac AU$9.282

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti