Jason Mercier a Le Batard:"Gioco a poker solo per fare soldi!”

Le Batard2

Intervistato al The Dan Le Batard Show sulla ESPN, Jason Mercier ha spiegato come il gioco per lui sia solo un modo di guadagnare soldi come qualsiasi lavoro.

Non succede spesso che un giocatore di poker professionista venga invitato e intervistato in un talk show generalista.

Ma se ti chiami Jason Mercier, sei uno dei player più forti e noti a livello mondiale, e sei reduce da un’estate di risultati pazzeschi, tutto è possibile.

Il professional poker player americano ha chiuso le World Series of Poker 2016 da trionfatore: due braccialetti vinti, 11 piazzamenti a premio, quasi 1 milione di dollari di profitto, il titolo di WSOP Player of the Year e chissà quanti altri soldi messi in tasca grazie alle Side Bet.

Senza contare la proposta di matrimonio in diretta alla fidanzata e poker player Natasha Barbour.

 

Domande scomode per un poker player?

condutori le batard
I condutori di "Le batard"

Martedì, Jason Mercier è stato intervistato al The Dan Le Batard Show, un programma che va in onda sulla ESPN.

Le Batard, il conduttore, si è chiesto quanto siano davvero felici i giocatori di poker professionista.

“Mi chiedo se non abbiano semplicemente un’altra forma di dipendenza, per la quale non basta più partecipare a un singolo torneo di poker”.

Le Batard si riferiva a quei giocatori che fanno multitabling non solo online, ma persino live – le WSOP spesso danno questo genere di opportunità.

L’intervento di Jason Mercier è partito con la descrizione di ciò che ha provato sfiorando l’impresa di vincere tre braccialetti in una singola edizione delle World Series of Poker:

“Amo giocare a poker”, ha risposto l’americano dopo che Le Batard gli ha chiesto se si fosse divertito andando a caccia di quanti più braccialetti possibile al Rio Convention Center.

Ad un certo punto, il conduttore si è lanciato in una domanda provocatoria:

“Hai un problema con il gioco compulsivo?”

jason mercier
“Per me il poker è come un lavoro."

La risposta di Mercier è stata netta e tranquilla:

“No,non penso. Gioco a poker per guadagnare soldi, e gioco d’azzardo per guadagnare soldi.”

 “Per me è come un lavoro. Io penso sempre a una cosa: sono capace di fermarmi? Sono capace di prendermi un paio di settimane di vacanza e di non giocare a poker?”

Jason Mercier in carriera ha vinto oltre 17,2 milioni di dollari, conditi da cinque braccialetti alle World Series of Poker. L’americano ha però parlato anche delle perdite e di quel famoso milione di dollari che avrebbe dilapidato nel cash game.

Alla fine dell’intervista, il campione americano ha utilizzato il proprio account Twitter per spiegare cosa ha provato durante lo show, senza celare un pizzico di disappunto:

“Degenerato, dipendente, drogato: non sono esattamente le parole che preferisco per descrivere me stesso come tra i migliori della mia professione. E vabbe’, vorrà dire che continuerò a stampare denaro!”

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti