Italia campione del mondo di poker amatoriale!

team italy apat

È un bellissimo bis, quello concesso dalla rappresentativa italiana ai campionati del mondo di poker amatoriale. Ripetuto a Manchester il successo del 2015 a Londra.

L’Italia si conferma una delle nazioni in cui il poker trova tanti ma soprattutto bravissimi appassionati, che quando c’è da fare sul serio non si tirano di certo indietro.

Ecco perchè, per la seconda edizione consecutiva, il nostro Paese si è portato a casa il titolo di campione del mondo nel WCOAP (World Championship of Amateur Poker).

Ancora una volta, gli italiani sono riusciti a trionfare in terra inglese, visto che il successo di quest’anno si è consumato al Grosvenor Casino di Manchester. Due anni fa, nell’ultima edizione della rassegna iridata, il trionfo avvenne all’Aspers Casino di Londra.

Il Regno Unito, dunque, porta bene ai nostri colori, portati in alto alla grande da un quartetto di ottimi giocatori. Si tratta del capitano Luca Cannella, Catello Di Martino, Gabriel Iemmito e Dorina Ciocan.

Quest’ultima – tra l’altro moglie di Iemmito - ha partecipato solo all’ultimo momento, a causa del forfait di Germano Cervetti, uno dei quattro ‘eroi’ di Londra di due anni prima.

Tutti dietro all’Italia

Quello che si è consumato quest’anno a Manchester è stato un vero e proprio dominio da parte dell’Italia, che ha messo in fila tutte le altre nazioni partecipanti fin dal primo evento in programma.

Una serie di vittorie di eventi e di grandi piazzamenti che hanno portato il nostro quartetto in testa alla classifica che si è andata aggiornando torneo dopo torneo.

Finchè non si è giunti al Main Event, l’ultimo torneo che assegnava punti ma che di fatto è diventato ininfluente per la vittoria finale, che per l’appunto è andato all’Italia di capitan Cannella.

Seconda posizione per il Belgio, mentre a completare il podio ci pensa il Galles, che ha concluso al terzo posto.

Come detto, si tratta di un bellissimo bis da parte dell’Italia al WCOAP, ma in realtà da diversi anni il nostro Paese raccoglie risultati importanti al mondiale e nelle altre competizioni di poker per amatori.

Nel 2013 è arrivato un gran bel secondo posto sempre nella rassegna iridata, mentre un anno prima eravamo riusciti a conquistare una medaglia di bronzo agli Europei.

Appuntamento ora tra altri due anni, con la speranza che i nostril colori possano spiccare ancora una volta sopra a quelli degli altri Paesi partecipanti.

 

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti