Irene Baroni: "Siamo Solo all'Inizio!"

Candidata a Giocatrice del 2009, la player ci racconta la storia del suo avvicinamento al poker e qualche segreto sulla sua storia con Alessio Isaia

Quando manca poco più di un mese alla cerimonia degli Italian Poker Awards abbiamo deciso di cominciare a sentire alcuni dei candidati alle diverse categorie del concorso di "Giocatore dell'Anno 2009" per capire che cosa si nasconda dietro ai nomi - e le facce di chi ha dominato il 2009 del poker.

La prima ospite di una seri di interviste esclusive realizzate per PokerListings è Irene Baroni, giovane 26enne di Desenzano del Garda che, dopo un passato nel bridge, si è lasciata trasportare dal suo fidanzato (Alessio Isaia di Full Tilt) nel mondo del poker.

Arrivando ad un passo ad essere la miglior giocatrice di poker del 2009.

[G.A.] Leggo dal tuo profilo su Facebook: "promessa per il 2009: diventero' una pokerista di tutto rispetto" - A che punto siamo?

[I.B.] Non saprei, perchè in alcune occasioni mi sembra di giocare molto bene, altre volte faccio errori stupidi di cui mi vergogno tanto...Diciamo che sono migliorata tantissimo,ma sono solo all'inizio.
Spero di avere ancora molto margine di miglioramento.

[G.A.] Libri preferiti: il Giovane Holden di Salinger - mai pensato un sano "vi odio tutti" mentre eri al tavolo verde?

[I.B.] Eheheh,bella domanda! In realtà mi capita di "odiare" un avversario - mai tutto il tavolo, ma raramente perchè gli unici che mi danno fastidio sono i giocatori che si mettono a commentare le giocate di tutti e non stanno zitti un attimo!!

Ancora peggio è se nel discorso ci infilano una quantità di termini da "pro": EV,tribettare,floattare, etc...

[G.A.] Potenzialmente Giocatrice dell'Anno 2009:  spiegaci un po' come ci sei arrivata tra bridge e poker.

[I.B.] Tutto il merito è di Alessio. Se non fosse per lui vivrei ancora a Roma tenendo corsi di bridge, facendo la dealer, giocando con gli sponsor a bridge...insomma, tanto lavoro per guadagnare uno stipendio da impiegato.

Poi,  quando a dicembre scorso ho conosciuto Alessio ed ho iniziato a prendere lezioni di poker sono migliorata, ho iniziato a crearmi un bankroll tanto che a giugno mi sono licenziata da tutti i lavori precedenti e ho iniziato a seguire Alessio.

Mentre lui gioca EPT e main events, io gioco cash games e faccio side events.

[G.A.] Dai banchi di psicologia a quelli del Texas Hold'em: pensi che la tua formazione possa darti un vantaggio rispetto ai tuoi avversari?

[I.B] In realtà ho dato 10 esami poi ho lasciato l'università per giocare a bridge a tempo pieno, quindi non posso certo sfruttare i miei studi...

[G.A.] Poker online legale e poker live sotto la lente della questura: che ne pensi?

[I.B] Penso solo che lo Stato voglia mettere mano sui guadagni del poker  visto che questo gioco sta dilagando ovunque.

Appena troveranno il modo di guadagnare sui circoli live, diventerà tutto legale. E non ci vedo nulla di male.

[G.A] Giuro, posso evitare domande come "cosa si prova ad essere donna e giocare a poker" ma non so come resistere alla tentazione di scivolare nel gossip più atroce. Soprattutto perchè sei fidanzata con Alessio Isaia...come è successo?

[I.B.] Durante le festività natalizie dell'anno scorso ero a casa dei miei quando una sera mi ha chiamato mio fratello (Umberto Prestini) che ha un cirolo di poker a Brescia chiedendomi di raggiungerlo per fare una partita di Barbù: è un gioco di prese, e bisogna essere in 4.

Fiutando una partita interessante (i giochi di prese sono la mia specialità...) sono andata subito al circolo dove ho trovato i miei due fratelli, Alessandro Vanoglio ed un certo Alessio Isaia, un ragazzo molto simpatico che non avevo mai visto.

Facciamo la partita - Umberto guardava e mi steccava, dato che si giocavano cifre che per me erano enormi, ed alla fine della serata avevo vinto i massimi!!

Verso le 5 del mattino sono tornata a casa, immaginando tutto il tempo di giocare una partita del genere tutti I giorni e diventare ricca!

Il giorno dopo ho aperto Facebook ed ho visto che Alessio mi aveva chiesto l'amicizia: ho scoperto solo così che, come io per vivere mi occupavo di Bridge, lui per vivere si occupava di poker.

Dopo aver fatto amicizia, mi ha convinto a ricominciare a giocare a poker sotto la sua supervisione. All'inizio credevo che fosse una tecnica di corteggamento,ma per i primi due mesi si è parlato solo di carte e poi - siccome lui aveva un certo interesse per una cameriera del circolo di mio fratello, pensavo che davvero non fosse interessato a me.

Ma dopo la mia trasferta a Sanremo ai primi di febbraio, abbiamo iniziato a sentirci tutti i giorni,a chattare per ore, fino a che non si è dichiarato nella trasferta successiva, a Saint Vincent.

Da allora siamo insieme e devo dire che siamo molto felici!

[G.A.] Alessio ha raccolto una vittoria spettacolare all'IPT di Sanremo: un pizzico d'invidia?

Sono molto invidiosa non tanto delle sue vittorie quanto della sua bravura. Ma il sentimento che provo di più è orgoglio, gli dico sempre che sono la sua fan numero uno e che per me è il più forte di tutti!

Il mio sogno più grande è di arrivare in Heads Up di un torneo importante contro di lui e vincere.  Anche perchè so che per lui sarebbe una soddisfazione enorme essere riuscito a insegnarmi tutto quello che sa.

[G.A.] Dovessi rubare una dote al tuo fidanzato - in termini di poker, s'intende - questa sarebbe?

[I.B.] La sua capacità di lettura della mano avversaria

[G.A.] E se dovessi regalarne una tua a lui?

[I.B.] Nel poker purtroppo non ho nessuna dote che lui non abbia già.

[G.A.] Concludiamo così...la Giocatrice dell'Anno per il 2009 secondo Irene Baroni è...?

[I.B.] Non conosco Sara Viozzi, quindi non posso esprimermi su di lei. Carla Solinas è molto forte, ha una capacità di stare delle ore seduta al tavolo ad aspettare il momento migliore per prendere il massimo delle chips, ha una disciplina pazzesca.

Se dovessi votare,nonostante la mia stima per Carla, voterei per me, perchè è il primo anno che gioco e ho fatto 3 in the money.  La mia speranza è di andare sempre meglio!

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

×

Sorry, this room is not available in your country.

Please try the best alternative which is available for your location:

Close and visit page