IPT Nova Gorica Day 1A: vola Filippo Candio

IPT Nova Gorica 020312

Il sardo sfodera una prestazione delle sue e comanda i 48 superstiti, al termine della prima giornata di gioco.

Partenza in tono minore per la quarta tappa della quarta stagione dell'Italian Poker Tour. Nella splendida cornice del Casinò Perla di Nova Gorica, sono solo 74 i giocatori che si sono presentati ai nastri di partenza. Pochi ma buoni, verrebbe da dire, visto - tanto per cominciare - chi ci ritroviamo come chip leader.

In vetta c'è infatti Filippo Candio, fortissimo player cagliaritano (unico italiano ad aver raggiunto il final table del Main Event delle World Series of Poker) che ha imbustato 93.700 chip, unico ad aver sfondato il muro delle 90.000.

Dunque un field ridotto, ma di qualità. Oltre a quello di Filippo Candio, nella top ten spiccano i nomi di Alex Longobardi (ottavo, con 59.800 chip) e Konstantinos Alexiou (già, proprio uno dei protagonisti del final table dell'EPT di Praga, vinto dal nostro Salvatore Bonavena: è nono con 59.675 chip).

Un po' più lontani, ma comunque messi bene, troviamo Sergio Castelluccio (il 'Genio' è dodicesimo e ha 53.800 chip), Daniele Mazzia (diciottesimo, 46.400 chip) e Muhamet Perati (ventiduesimo, 37.625 chip).

Tra i 48 giocatori superstiti segnaliamo anche Luigi Pignataro e una delle 'nuove leve' del poker italiano, quel Charly Maracchione che si è messo in luce poco più di un mese fa, durante l'European Poker Tour di Sanremo.

Oggi, per il Day 1B dell'IPT di Nova Gorica, l'organizzazione si attende qualche player in più rispetto a ieri, come da tradizione nei tornei di poker (dove la prima giornata è solitamente meno partecipata rispetto alle altre).

In ogni caso, già così gli elementi per assistere a un Day 2 scoppiettante non mancano di certo.

Questa dunque la classifica dei migliori dieci, al termine del Day 1A dell'IPT Nova Gorica 2012:

1- Filippo Candio 93.700
2- Domenico De Francesco 89.000
3- Zdenko Livaja 88.225
4- Elias Brussianos 86.900
5- Davide Bonometti 82.475
6- Arpad Kovecses 81.700
7- Marco Frongia 66.125
8- Alessandro Longobardi 59.800
9- Konstantinos Alexiou 59.675
10- Massimo Oreste Segatto 57.800

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti