IPC 2013: Trevor Dinneen e la rivincita degli short stack

trevor dineen small
"Non era un field facile, eh?"

Tra emozione ed incredulità, il player irlandese ha battuto Steve O'Dwyer laureandosi campione dell'Irish Poker Championship 2013.

“Non so nemmeno cosa pensare, non scherzo. Questo è un colpo grosso."

L’irlandese Trevor Dinneen, lo short stack della giornata, lascia il final table dell’Irish Poker Championship da vincitore…insolitamente incredulo dopo esser sopravvissuto ad un heads up contro nientepopòdimenoche Steve O’Dwyer

Dinneen, che ha iniziato il tavolo finale con solo 35,000 in chips, era a corto di parole quando lo abbiamo incontrato a nemmeno 30 secondi dalla sua proclamazione di campione.

"Io non so nemmeno cosa pensare, davvero. Questo è un colpo grosso ", ha detto, lasciando il tavolo da poker con il trofeo, un premio di 39.450 € ed e la dolce sensazione di essersi dimostrato abbastanza bravo da battere il campione dell’EPT Grand Final in un bellissimo heads up.

"Che colpo, che colpo" continua a ripetere Dinneen.

"Con un field come questo, poi. Ho giocato contro gente come Steve O'Dwyer e  Max Silver. Non era certo un field facile, eh!?

La conclusione più inaspettata di tutte 

Conosciuto nel circuito irlandese per aver già alle spalle dei risultati di primo piano come un 10 ° posto all'UKIPT Dublino nel 2012 ed un 4 ° posto al Campionato di Poker Irlandese – sempre a Galway - nel 2008, Dinneen non ha iniziato la sua giornata di poker certamente con il favore del pronostico.

Short stack di inizio giornata, Dinneen ha trascorso la prima parte del suo Final Table a lottare contro il pericolo di uscire dal gioco – un’impresa non certo facile quando si hanno 35.000 chip, i primi due del chip count ne hannorispettivamente 528.500 e 253.800 e di nome fanno Steve O'Dwyer e Max Silver.

Eppure il grinder che online ha già messo da parte vittorie per oltre 300.000 Dollari ha fatto quello che doveva cambiare il suo destino e arrivare alla fine del un torneo.

"Sono stato il molto short, lo so. Ma ho avuto le Dame per due volte, le cose sono andate bene e poi ... tutto solo è andato come ho sognato la notte scorsa ".

AQ vs T-T e O'Dwyer è Out

Anche se non magari non sarà stato esattamente come sognato la notte prima del tavolo finale, la mano decisiva del torneo è venuto su un coin flip dopo che Dineen si era già preso la chip leade dell HU.

Questa l’action della mano decisiva:

O'Dwyer apre le puntate con 22K e Dinneen rilancia a 44K. O'Dwyer sale a 70k e Dinneen non ci pensa troppo prima di mandare la vasca e tentare il colpo decisivo.

O'Dwyer quasi insta-calla e gira TT contro gli AQ suited di Dinneen.

Il board mette dentro una seconda Dama e per Steve O’Dwyer è nuovamente tempo di mettere il suo zaino in spalla e lasciare l’Irish Poker Championship da runner up.

Dinneen: già tempo di nuove sfide

Pochi minuti dopo aver messo a segno la sua vittoria, Trevor Dinneen ha parlato con noi dei suoi progetti futuri e del suo desiderio di passare a sfide più importanti, magari anche al di fuori del confine irlandese.

"Ho già giocato a Praga lo scorso dicembre e mi piacerebbe provare ancora un altro EPT. Vorrei riuscire ad ottenere un altro paio di risultati ora. Vediamo come va. "

Il, poi,  tutto senza perdere di vista la parte più importante della sua vita – visto che, anche se il poker ne ricopre un ruolo di alto livello, le sue priorità rimangono altre.

"Per vivere io non gioco a poker, io lavoro. E non credo che questo cambierà molto presto."

Ecco il payout ufficiale del Final Table all’Irish Poker Championship 2013

1.  Trevor Dinneen - Irlanda - 39.450 €

2. Steve O'Dwyer - Irlanda - 27.840 €

3. Marc MacDonnell - Irlanda - 18.560 €

4. Ian Gascoigne - Regno Unito - 11.600 €

5. Thomas Hall - Regno Unito - 8.120 €

6. Max Argento - Regno Unito - 5.800 €

7. Peter Murphy - Irlanda - € 4.642

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti