Intervista a Luca Moschitta: ecco il suo “poker lifestyle”

luca moschitta ept 2014

Non ci stancheremo mai di seguire il percorso di Luca Moschitta, poker player catanese che tiene alto il nome del poker italiano.

Per noi di Pokerlistings Luca è di casa e con piacere lo scorso anno gli abbiamo consegnato il meritato premio “Here Come the Future”, perché vediamo in lui una grande promessa del poker italiano.

Poi essere in coppia con l’altrettanto talentuosa Sofia Logvren, appena entrata nel team di 888poker, non può che essere un plus!

Il nostro inviato Christian Henkel ha incontrato Moschitta a Sanremo in occasione dell’EPT. Ma Luca sarà anche a Monaco come ha annunciato sul suo blog, per un 2014 che lo vede davvero molto preso dai tornei live.

Ma andiamo con ordine e torniamo al nostro EPT Sanremo, dove Luca ha chiuso il day1 con successo (seguilo su twitter se vuoi tenerti aggiornato).

 

In questo EPT giochi in casa. Sei contrariato però dall’esiguo numero di giocatori quest’anno?

Un po’ si ad esser sincero, anche se non credo abbia a che fare con il poker italiano in particolare. Il torneo è proprio a ridosso della Pasqua che è una festività molto importante.

 Molti italiani pianificano altro in questi giorni, piuttosto che giocare a poker.

 

Luca Pagano e Dario Minieri, due idoli del poker per te non sono ai tavoli quest’anno. Cosa è successo?

Ho saputo che Luca era impegnato con Pokerstars per uno show televisivo. Entrambi giocano ancora ma hanno anche altre responsabilità ora. Ma in ogni caso Luca è piuttosto da ringraziare per tutto ciò che ha fatto per il poker in Italia.

 

Ma al momento ti sei trasferito a Malta. Per quali ragioni?

Si mi sono trasferito sull’isola in modo da poter giocare più spesso a poker live ed anche online sui siti che preferisco.

Poi Malta è comunque a soli 30 minuti di volo da Catania, così posso frequentemente tornare dalla mia famiglia e dai miei amici.

Ci auguriamo allora che tornerai tra i tavoli del Battle of Malta anche quest’anno…

Assolutamente. Amo il Battle of Malta, il posto è fantastico, l’ambiente è familiare. Sarò sicuramente di ritorno quest’anno.

sofia lovgren luca moschitta ept2

Nel 2013 hai vinto uno dei Pokerlistings Award. Ha significato qualcosa per te?

Adoro ricevere dei riconoscimenti ovviamente. Vincere un premio è sempre un onore, al di là di ogni suo significato.

Sappiamo bene che sei in coppia con Sofia Logvren, tuttavia avete due sponsor diversi. È una situazione che può causare problemi?

No in realtà non è un ostacolo. Se ottieni uno sponsor è perché sei un buon esempio nel poker e hai l’occasione di giocare sicuro su una buona piattaforma online.

Quando ci siamo incontrati Sofia era con PKR e io con Pokerstars, magari in futuro però avremo uno sponsor comune.

Per ora siamo entrambi fortunati, io con PlanetWin365 e lei con 888poker, di poter avere degli sponsor seri e affidabili.

Ce la descriveresti una tua giornata tipo?

Probabilmente non è come te l’aspetteresti! Fino a due anni fa ero focalizzato solo sul poker quindi ti avrei risposto che sarei stato impegnato o a giocare live o a giocare online.

Ora cerco di spendere più tempo con i miei amici e con Sofia. Ho comprato casa a Malta e per sistemarla ci vuol tempo. Diciamo però che se dovessi  decidere ora cosa fare per il resto della vita ti risponderei “il poker player” senza dubbi.

Quindi qual è il tuo “poker lifestyle”?

Dal momento che amo il poker e soprattutto le grandi competizioni, ti potrei dire che giocare a poker online per guadagnare tanto da partecipare ai grossi tornei è decisamente il mio poker lifestyle.

Tanto per curiosità che fine hanno fatto le tue due celebri  Porsches?

Una ce l’ho ancora, l’altra invece l’ho venduta!

Per chiudere, lasciaci con 3 nomi di giocatori italiani che preferisci.

Mustapha Kanit: ha vinto per la prima volta nella storia 2 eventi Aussie Millions nello stesso anno.

Sergio Castelluccio:  nei tornei live è un grande e ha sfiorato il final table all’ultimo Main Event delle WSOP.

Dario Sammartino: un giocatore di poker affidabile, davvero completo.

 

 

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti