Intervista a Jennifer Tilly: “Voglio essere ricordata come un abile poker player”

JenniferTilly2

E 'difficile pensare ad una celebrità che ami il poker più di Jennifer Tilly.

Nel 2005 Jennifer Tilly ha fatto suoi a distanza di pochi mesi il Ladies Event delle WSOP e il Ladies Night del WPT, e da allora non si è più staccata dal tavolo. Ultimo risultato lo scorso marzo dove è arrivata 22esima nel Main Event del WPT a Los Angeles.

L’abbiamo vista apparire in numerosissimi eventi di beneficienza, reality sul poker, tornei internazionali e non, e la sua passione per il poker sportivo è stata in un certo senso contagiosa.

Molte donne si sono avvicinate ai tavoli grazie all’esempio della Tilly che ha mostrato il lato divertente del poker oltre a quello competitivo.

Ma la missione della nota attrice non si è fermata a questo e non a caso è stata la moglie di Sam Simons e il poker coach di Lisa Simpsons.  

Ad oggi Jennifer ha vinto più di 800.000 dollari in tornei live senza mai abbandonare la sua carriera di attrice.

Da anni Jtillathekilla è una grandiosa ambasciatrice di poker che ha spesso fatto in modo che l’attenzione dei media si focalizzasse sui tavoli verdi ed è per questo che noi di Pokerlistings l’abbiamo meritatamente inserita tra i candidati nella categoria Living Legend dei Pokerlistings Awards.

Abbiamo incontrato Jennifer a Las Vegas dove ogni anno, neanche a dirlo, partecipa a vari eventi delle WSOP, e dove puntualmente va a premio.

jennifer Tilly attrice

Sei stata nominata nella categoria Living Legend dei Pokerlistings Awards...

Si l’ho visti e penso che sia fantastico!

So che Dan Heimiller ha appena vinto un torneo, quindi le mie possibilità di spuntarla sono di meno ora ma son contenta per lui.

Lo nomino perché è stato davvero un buon esempio per tutti i giocatori di poker. Mi sento davvero privilegiata di essere stata inclusa in questo gruppo di giocatori.

E mi piace che ci sia una categoria degli Awards che si chiama “Rising Star” per celebrare quei giovani talenti che magari non sono noti al grande pubblico.

Penso che sia davvero buono per il poker, questa sorta di contest poco ortodossa. È fantastico!


Sei in lizza anche per la Poker Hall of Fame delle donne nel poker

Questo è il mio anno in quanto a candidature. Sono nominata anche Poker Hall of Fame delle donne.

La cosa che più mi piace è che si tengono in conto molti fattori, non solo il numero di vittorie ma anche quanto si è fatto per il mondo del poker sportivo.

 

Perché il pubblico dovrebbe votare per te? Qual è il tuo ruolo nel mondo del poker?

Beh io sono una specie di crossover del poker e attiro la stampa anche al di fuori del mondo del poker.

Questo porta un sacco di attenzione positiva verso il gioco del poker. E poi avvicina le persone che pensano “se lei può farlo, posso farlo anche io”.

Sono un’attrice e un personaggio pubblico, eppure mi son ritagliata una carriera nel poker. Quindi penso che sia qualcosa da celebrare.

Tilly poker player

Negli ultimi dieci anni, si vedono donne che giocano in eventi aperti arrivando alle battute finali.

Vicky Coren è un grande esempio, lei è fantastica e non a caso l’avete nominata agli Awards. Lei è così dotata e ha vinto due eventi EPT e scrive per il Guardian di Londra. Penso che incoraggia le persone.

Mi piace pensare di fare lo stesso.

Quali sono gli obiettivi che vuoi realizzare per la tua carriera di poker player?

Mi piacerebbe vincere un altro torneo open, ho vinto due tornei aperti, ma mi piacerebbe vincerne uno grande.

Ovviamente punto a vincere un altro braccialetto alle World Series of Poker, magari in un evento 6-max, è un gioco che mi piace molto e sono già andata a premio in passato.

Un altro goal sarebbe arrivare al milione di dollari di vincite live e salire nella classifica delle donne più vincenti di sempre.

Ma soprattutto voglio che la gente si ricordi di me come un buon giocatore di poker, non solo come qualcuno che sedeva ai tavoli per passare il tempo tra un film e l’altro.

Non mi piace quando leggo 'Ha fatto questi film, ma ha anche vinto un braccialetto.' Non voglio nessun “ma” voglio essere riconosciuta come poker player a tutti gli effetti!

 

 

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti