Impara l'isolation play nell'ultimo video "Poker Strategy Power Moves"

isolation poker

Prendetevi cinque minuti per imparare l'isolation play, una mossa semplice ma essenziale in una buona strategia di poker per principianti.

Nell'ultimo episodio di Poker Strategy Poker Moves parliamo dell'isolation play, spiegando passo dopo passo perché si tratta di un concetto così importante.

In poche parole, nell'isolation play occorre puntare o rilanciare, invece di limitarsi a chiamare pre-flop, per poter limitare il numero di avversari da affrontare dopo il flop.

L'abilità di riuscire a vincere dei piatti senza chiudere per forza una mano forte si basa in gran parte sulla capacità di evitare piatti multi-way. Più giocatori rimangono nel piatto, più è probabile che qualcuno di loro centri una mano e non sia disposto a foldare.

Punire i limper

È sempre meglio rilanciare invece di chiamare prima del flop: per eseguire l'isolation play non dovete fare altro. Se uno o più giocatori fanno limp prima di voi, e voi siete in posizione, non cadete nella tentazione di fare limp.

Nemmeno il tempo di accorgervene e vi ritroverete con il limp dei bui e un piatto a cinque giocatori. Se non centrate il flop, è davvero dura vincere contro altri quattro avversari.

Se rilanciate prima del flop, invece, probabilmente farete foldare i bui e costringerete i limper a foldare o a chiamare con mani marginali.

Contro uno o due giocatori, al flop riceverete un check e potrete portarvi a casa il piatto con una semplice continuation bet. 

Proteggete le mani forti

L'isolation play è utile anche quando avete mani forti come coppia d'assi o di re.

Sono mani eccezionali, ma se lasciate che molti giocatori arrivino al flop, ci saranno buone probabilità che allo showdown non risultino le migliori.

Rilanciate o controrilanciate prima del flop per limitare il numero dei giocatori che cercheranno di battervi.

Guarda l'episodio 9 di Poker Strategy Power Moves

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti