Il PSC Barcelona e la forza dei numeri di PokerStars

psc barcelona 2017 poker tournament area 1

Nonostante si possa discutere la condotta tenuta per il poker online, PokerStars conferma di essere leader nei tour live. E quanto sta accadendo a Barcellona ne è la prova.

PokerStars ha infatti fatto un ulteriore passo in avanti nella ‘guerra’ tra gli organizzatori di eventi live, con una crescita nei numeri che è sotto gli occhi di tutti.

Ultimamente non è stato un periodo facile per il più grande operatore mondiale nel poker. Le numerose misure prese sul fronte del poker online non sono state gradite dai giocatori, e l’operazione di rebranding dell’EPT (parzialmente ridotto dopo il rilancio del brand del PCA) non ha sortito gli effetti sperati.

Tuttavia, al PSC Barcelona 2017, le cose stanno andando decisamente bene.

Corsa verso nuovi record

In molti avevano pronosticato la morte del poker in generale, e dei live tour in particolare. Il numero di nuovi giocatori che si avvicinano al gioco, però, è di gran lunga superiore rispetto a chi ha deciso di lasciare.

Prendiamo come esempio il PokerStars National Championship. Il primo evento giocato nel 2012 ha attratto 1.037 giocatori. Un numero che ha superato le aspettative di quel momento.

Ma negli anni successivi, non solo i numeri sono aumentati nettamente, sono letteralmente esplosi. Ecco nel dettaglio come sono cambiate le cose con il passare delle stagioni:

2012: 1.037 giocatori; €1.004.940 di montepremi

2013: 1.798 giocatori; €1.744.060 di montepremi

2014: 2.560 giocatori; €2.483.200 di montepremi

2015: 3.292 giocatori; €3.193.240 di montepremi

2016: 3.447 giocatori; €3.343.590 di montepremi

Nel 2017, PokerStars ha posto un montepremi garantito di 4 milioni di euro, il che può indicare un aumento delle aspettative in termini di partecipanti oppure un limite da non superare.

Tuttavia, i numeri hanno avuto una ulteriore crescita. 4.557 sono le entries del torneo di quest’anno, alle quali si aggiungono più di mille re-entries! Si tratta del torneo live più frequentato di sempre nella storia di PokerStars!

Il National Championship sta ottenendo i consensi tipici degli eventi di massa delle WSOP. Quest’anno il montepremi è stato di 4.420.290 euro, con una prima moneta di 575.000 euro.

Un premio, quello riservato al vincitore, che è poco più della metà rispetto al montepremi complessivo della prima edizione di cinque anni fa.

Una delle invenzioni più recenti in casa PokerStars LIVE è la PokerStars Cup, con un buy-in di 330 euro e la presenza di circa 2.400 giocatori.

Considerando che l’evento si svolge in contemporanea con il National Championship, quest’anno in quel di Barcellona le presenze ai tavoli sono state di gran lunga superiori.

Seguire la strada dei buy-in bassi

psc barcelona 2017 poker tournament area 4

La versione high roller del National Championship prevede un buy-in di 2.200 euro, e quest’anno ha accolto 1470 giocatori. Circa 300 in più rispetto a un anno fa.

L’altra faccia della moneta parla di un High Roller da 50.000 euro di buy-in che è sceso dai 102 partecipanti del 2016 agli 86 di quest’anno. In eventi del genere il numero dei partecipanti è sempre basso, quindi non ci sono abbastanza elementi per parlare di trend negativo.

Tuttavia, il fatto che negli eventi dai buy-in più contenuti ci sia stato un netto aumento di partecipanti, è un dato significativo.

Nel frattempo è iniziato il Main Event, e dopo le prime ore di gioco i numeri sembrano molto simili a quelli fatti registrare un anno fa.

Con il suo buy-in da 5.300 euro, il Main Event può rappresentare una via di mezzo tra gli eventi a basso buy-in e i tornei high roller, il che potrà dare qualche elemento in più sulla conta dei partecipanti.

L’anno scorso in 1.785 preserò parte al Main Event, facendo segnare un record ancora imbattuto. Un numero che è andato in crescendo negli ultimi sette anni, dopo che nel 2009 c’era stata una leggera flessione.

Nel tardo pomeriggio di mercoledì verremo a conoscenza del dato definitivo per il Main Event di quest’anno, e sapremo se il limite del field per un evento del genere è stato raggiunto oppure no.

Tuttavia, considerando il netto aumento di presenze negli eventi dal buy-in basso, non sembra che questo limite sia visibile. Dunque, un field da 2.000 o più giocatori in un PSC Main Event non è poi così utopistico.

 

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

×

Sorry, this room is not available in your country.

Please try the best alternative which is available for your location:

Close and visit page