Il Poker Impari dagli Scacchi l'Importanza del Tempo

Russian Chess Clock

Forse è giunta l'ora di introdurre un tempo massimo entro il quale i giocatori devono prendere le decisioni.

In molti sport, individuali o di squadra, gli atleti hanno un tempo limite entro il quale devono sviluppare la propria azione: basket, hockey, pallanuoto, ma anche tiro con l'arco e scacchi.

Nel poker, in generale, ai giocatori viene lasciato tutto il tempo che desiderano, fatto salvo quando (raramente) qualcuno si spazientisce e chiama il 'time' - dopo il quale in genere si ha un minuto per decidere. Ma televisivamente parlando, il poker non sarebbe più divertente, se ci fosse quello che in gergo sportivo viene definito 'shot clock'?

Se pensiamo al recente final table del Main Event delle WSOP 2012, la risposta è sicuramente affermativa. Sui social network, chi ha seguito l'action al tavolo si è lamentato della tendenza dei partecipanti a pensare minuti su minuti per qualsiasi decisione.

Persino Daniel Negreanu, uno che di pazienza ha dimostrato di averne a sufficienza, si è espresso in questi termini, attraverso un tweet più che significativo, proprio durante il tavolo finale degli October Nine: "Se qualcuno aveva ancora dubbi sul fatto che ci voglia un orologio nel poker, questa ne è la prova. Gli spettatori occasionali si staranno annoiando a morte".

In un poker in continua evoluzione, dominato dai giocatori provenienti da Internet, dove si giocano migliaia di mani l'ora, assistere a uno spettacolo in cui i giocatori vanno 'in the tank' anche quando devono decidere cosa prendere da bere, sta cominciando a diventare poco sostenibile.

D'altra parte, molto spesso i player passano minuti interi a 'pensare', quando in realtà sanno già cosa fare, giusto per fare scena.

In fin dei conti, inserire un limite di tempo per ciascuna decisione, proprio come avviene online, andrebbe a beneficio non solo della fruibilità del poker a livello mediatico (un tavolo finale del Main Event WSOP da quasi 20 ore, nel 2012, è impensabile), ma anche dei giocatori vincenti: poter giocare un numero maggiore di mani l'ora significa, per loro, aumentare il tasso di vincita.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti