I 5 australiani da seguire alle WSOP APAC

koala1416735c
...il quinto sta scattando la foto...

Chiedete agli appassionati di poker di citare i migliori giocatori australiani, e probabilmente la lista inizierà e finirà con l'ex campione del mondo Joe Hachem.

Nel bene o nel male, Hachem è di gran lunga il più famoso di tutti i pro australiani.

Ciò che il fan medio non sa, però, è che esiste una comunità di giocatori di poker davvero talentuosa che arriva dal Down Under.

L'isolazione della loro terra natìa fa sì che sia difficile per gli australiani farsi notare nel mondo dei tornei di poker, ma date un occhio alle leaderboard online e vi renderete conto di come il paese sia pieno di bravi giocatori. Di ottimi giocatori.

Questi player saranno sotto le luci della ribalta all'appendice di Melbourne delle World Series of Poker, la prima edizione delle WSOP APAC. Per sottolineare questo storico evento abbiamo compilato una lista di cinque giocatori australiani che potrebbero fare il botto.

James “Andy McLEOD” Obst

James Obst

James Obst, meglio noto con il suo onnipresente nickname 'Andy McLEOD', da quasi dieci anni fa sfracelli nel poker onlin.

Obst, uno dei migliori giocatori online australiani (forse IL migliore) ha vinto tutto ciò che c'era da vincere online, incluse FTOPS, SCOOP, WCOOP, più volte il $1k di Full Tilt, tavoli finali al Sunday Million e via dicendo.

Obst è noto anche per la sua partecipazione nelle partite cash dai limiti più alti, quindi non avrà certo timore di nessun avversario.

Recentemente è arrivato davvero in alto nel Main Event dell'Aussie Millions, dove ha chiuso al 19° posto. Amatissimo dai suoi fan, Obst ha avuto un sacco di tifo durante tutto il torneo.

Nonostante abbia vinto un evento high roller all'APPT ed essersi piazzato quinto al $100k Challenge dell'Aussie Millions 2011, Obst non ha ancora conquistato un torneo importante.

Domina però nel poker online da così tanti anni che, recentemente, ha rivelato a PokerListings che potrebbe presto cercare qualcosa di alternativo.

Aspettatevi grandi cose da lui alle prime WSOP APAC..

Jonathan “MONSTER_DONG” Karamalikis

Jonathan Karamalikis

Ok, Jonathan "MONSTER_DONG" Karamalikis ha uno dei nickname più ridicoli della storia del poker, ma le sue abilità non scherzano affatto.

È uno dei pochi giocatori ad aver raccolto più di 4,3 milioni di dollari nei tornei di poker online, stando a quanto riporta PocketFives.com.

Tra le sue affermazioni online, ricordiamo il PokerStars $100 Rebuy, due secondi posti al Sunday 500 e un quarto posto al Full Tilt Sunday Brawl.

Negli ultimi anni, Karamalikis ha fatto capolino anche nel poker live. Ha vinto l'APPT Sydney nel 2010, conquistando 454.304 dollari, e recentemente, a novembre per la precisione. L'High Roller da $240k all'Asia Championship of Poker, per ulteriori 478.292.

Karamalikis oggi ha incassato quasi 2 milioni di dollari nei tornei live.

Senza dubbio Karamalikis saprà farsi valere alle WSOP APAC 2013. Ma non cambiategli di cambiare nickname.

Andrew Hinrichsen

Andrew Hinrichsen

Dei giocatori di questa lista, Andrew Hinrichsen è l'unico che alle WSOP ha già fatto parlare di sé.

Infatti il nativo di Melbourn ha vinto il suo primo braccialetto WSOP a 16.000 km di distanza dall'Australia, a Cannes, alle World Series of Poker Europe del 2011.

Hinrichsen superò, nell'occasione, 771 giocatori, per conquistare l'evento di apertura di No Limit Hold'em da 1.000 euro e incamerando 197.748 dollari (oltre al braccialetto).

Oltre al successo alle WSOPE, Hinrichsen si è comportato benissimo anche nel Main Event WSOP del 2011, dove è riuscito ad arrivare 23° (302.005 dollari per lui).

L'australiano è andato a premio parecchie volte 'in casa', quindi sicuramente farà di nuovo bene. Ex giocatore di cash game, Hinrichsen è passato al live senza colpo ferire.

Ora che le WSOP si svolgeranno dietro casa sua, è impossibile dire cosa sarà capace di fare.

Tom Grigg

Tom Grigg

Tom Grigg è un altro talento del poker australiano che ha vinto diversi milioni online.

Noto come 'Tollgate', Grigg ha fatto faville ultimamente, vincendo il Full Tilt $350k, a marzo, per un premio di 71.000 dollari. Questa vittoria è solo una delle tante che il nativo di Sydney ha accumulato, oltre a un secondo posto al Sunday Million e al Party Poker Monthly Million.

Nel poker live, per ora, non ha avuto grande successo, ma al suo attivo ha un terzo posto all'ANZPT IV Grand Final di Melbourne, per un premio di 199.542 dollari.

Come molti giocatori di poker, Grigg ha frequentato l'università, ma alla fine ha preferito dedicarsi al poker per un paio d'anni.

E ha fatto bene, visto che attualmente è il quinto miglior giocatore d'Australia, secondo le classifiche di PocketFives.

Grigg è anche uno dei pochi giocatori ad aver vinto più di 2,5 milioni di dollari online.

Jackie Glazier

Jackie Glazier

Jackie Glazier ha rubato la scena alle WSOP dell'estate scorsa, quando è quasi riuscita a diventare la prima donna a vincere un braccialetto open dopo Vanessa Selbst, parecchi anni fa.

Glazier ha superato 1.392 giocatori, per poi arrendersi in heads-up, nonostante partisse in netto vantaggio, contro Greg Ostander (ma poi ci pensò la stessa Selbst a battere il suo stesso record).

Nonostante la delusione del secondo posto, la Glazier ha guadagnato ben 458.996 dollari.

Anche se si è dedicata al poker piuttosto tardi, la Glazier non è un fuoco di paglia, visto che va a premio sin dal 2008.

Jackie ha vinto il Melbourne Poker Championship 2012, per 98.107 dollari di premio. Non se l'è cavata male neppure al Main Event delle WSOP, dove nel 2012 ha chiuso al 284° posto.

La Glazier, in gioventù, stava per diventare una giocatrice di tennis professionista, ma ha trovato nel poker lo sfogo giusto per la sua natura competitiva.

I risultati della giocatrice di Melbourne non sono passati inosservati, tanto che è entrata a far parte di IveyPoker praticamente dall'inizio.

Amata dalla comunità di giocatori di poker di Melbourne, la Glazier si porterà dietro un bel gruppone di fan qualora dovesse arrivare a un final table delle WSOP APAC.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti