Hearthstone e Poker: ‘nanonoko’ nel Team Liquid, novità dal Team Qlash

randy lew hearthstone

I due segmenti di Hearthstone e poker si incrociano di nuovo, con Randy ‘nanonoko’ Lew che entra a far parte del Team Liquid. E intanto, il Team Qlash…

Hearthstone e poker, due mondi apparentemente molto lontani e invece decisamente vicini. I due giochi continuano a contaminarsi e sono sempre di più i punti di contatto.

L’ultima notizia in tal senso è l’ingresso da parte di Randy ‘nanonoko’ Lew nel Team Liquid, una delle squadre professionistiche di eSports più forti e famose al mondo.

 

Randy Lew: “Hearthstone è molto simile al poker”

Commentando l’ingresso nel Team Liquid, ‘nanonoko’ si è così espresso:

“Ho iniziato come giocatore competitivo di video game con ‘Marvel vs Capcom 2’ e da lì sono passato al poker a tempo pieno"

 

hearthstone nanonoko
Riuscirà Randy Lew a diventare una leggenda anche di Hearthstone?

 

Per Lew il poker è stata una scelta naturale in cui poteva capire come battere i suoi avversari e trova che con Hearthstone il mindset sia molto simile:

"è un gioco di carte a turni dove bisogna capire le mosse altrui per ottimizzare il tuo turno. Credo che la mia esperienza nel poker mi permetterà di imparare velocemente e realizzare il mio desiderio di essere uno dei migliori giocatori di Hearthstone"

Riuscirà nanonoko a ripetersi diventando un grande giocatore di Hearthstone? Solo il tempo potrà dirlo, intanto il giocatore è impegnato nelle fasi finali della GPL, che molto ricordano uno degli grandi eventi degli esports.

[Leggi anche: Battaglia di Montepremi: chi vince tra eSport e Poker Online?]

 

Dalla GPL ai mondiali di Hearthstone?

Attualmente, Randy Lew non è solo un membro del Team Pro di PokerStars.com, ma fa anche parte degli Hong Kong Stars, una delle 12 franchigie della Global Poker League, che tra l’altro è riuscita a qualificarsi brillantemente per i Playoff.

Il team capitanato da Celina Lin, al quale ‘nanonoko’ ha portato la maggior parte dei punti incassati durante la regular season, nei quarti di finale se la dovrà vedere con i Bearlin Bears. Il match si giocherà mercoledì 30 novembre.

 

Novità dal Team di Luca Pagano

Intanto, anche in Italia qualcosa si muove, come abbiamo visto un paio di settimane fa.

 

luca pagano team qlash
Da anni Luca Pagano è promotore di grandi iniziative per "svecchiare" il poker

Il Team Qlash, lanciato da Luca Pagano, sta lavorando sotto traccia per creare quello che – almeno negli obiettivi del capitano del Team Pro di PokerStars.it – vorrebbe essere il miglior team di Hearthstone in Italia.

“Abbiamo già il nostro logo ­– ci spiega il giocatore/imprenditore trevigiano – e in queste settimane stiamo studiando e approntando le divise e le felpe del team"

"Siamo in attesa che la Blizzard ci comunichi il calendario degli eventi per la stagione 2017”.

Ricordiamo che per il momento non sono stati ancora svelati i giocatori del Team Qlash, ma che un membro del team sarà scelto alla fine dell’iniziativa Hearth & Spades, una serie di tornei di Hearthstone e di poker cominciata due settimane fa con un torneo a inviti che ha visto sfidarsi i più forti player italiani di Hearthstone.

[Approfondisci: Luca Pagano lancia il Team QLASH per trainare gli eSports in Italia]

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

×

Sorry, this room is not available in your country.

Please try the best alternative which is available for your location:

Close and visit page