Carte per Poker - Guida alla Scelta delle Carte da Poker

Quella del miglior mazzo di carte da poker è una ricerca che prima o poi coinvolge tutti i players più affezionati al gioco

Sicuramente non tra le preoccupazioni più grandi dei giocatori alle prime armi, quella del miglior mazzo di carte da poker è una ricerca che prima o poi coinvolge tutti i players più affezionati al gioco.

Di materiali e dimensioni diverse, le carte per poker in circolazione sono talmente tante che abbiamo deciso di offrirvi una piccola e veloce guida all'acquisto in modo da riuscire a comprare davvero quello che credete sia più adatto alle vostre esigenze di giocatori ed ai vostri - nobilissimi - polpastrelli.

Carte da poker professionali

Per quanto possa sembrare poco delicato dirlo già nell'apertura di questo articolo, "no, le carte che regalano al supermercato non sono carte per poker professionali". Giocateci un per un po' e vi accorgerete di come finiscano per rovinarsi, "spellarsi" e riempirsi di segni dopo non più di un paio di giorni che le avete in mano.

Le carte professionali per giocare a poker hanno infatti alcune caratteristiche che le rendono particolarmente adatte ad essere tenute tra le dita con specificità e differenze, vedremo più avanti, a seconda del gioco al quale sono dedicate.

Ventagli e Cartoncino

Appena si comincia a dare un po' di esperienza nei giochi di carte, il diverso ruolo coperto dalle carte diventa subito evidente: che le si tenga nelle mani a mo' di ventaglio o che -oppure- le si disponga sul panno verde come accade alle carte per texas hold'em, è infatti chiaro che alle carte sono richieste diverse capacità di flessuosità e resistenza, per dirne soltanto due.

In giochi come il Pinnacolo, la Scala Quaranta e la Pinella, vengono infatti utilizzate carte da gioco di cartoncino: carte consistenti e facilmente maneggiabili ma, purtroppo, poco resistenti all'usura.

Hold'em di plastica

Il discorso cambia completamente, invece, quando si parla di carte per Texas Hold Em, visto che le esigenze rendono decisamente preferibili le carte da poker di plastica.

Visto che nel Texas Holdem le carte non hanno bisogno di essere tenute in mano ma vengono invece lasciate sul tavolo, la flessuosità e la velocità di mescolamento e distribuzione ai giocatori al tavolo sono le caratteristiche che rendono preferibile giocare a poker con carte di plastica.

Dimensioni e Pips

Tutte le carte, sia quelle di plastica che quelle di cartoncino, hanno poi delle differenze che riguardano le loro dimensioni e la quantità di pips segnati nelle facciate.

Per quel che riguarda le dimensioni, le carte classiche che tutti abbiamo da qualche parte in un cassetto vengono chiamate Regular Index e possono essere a 4 od a 2 Pips, a seconda che i numeri ed i simboli della carta siano stampati su tutti gli angoli (4 pips) o soltanto su quello superiore destro e quello inferiore sinistro (2 pips).

Più grandi delle regular, poi, ci sono le carte Jumbo Index con numeri e semi più grandi. Le Jumbo Index sono usate per il BlackJack e sono da molti considerate anche come le perfette carte per texas hold em.

E le migliori?

Difficile dire con certezza quali siano davvero le migliori carte da poker disponibili ma -  e su questo l'intero mondo del poker sembra concordare - quelle prodotte dalla Copag e dalla Kem sembrano davvero essere una spanna sopra tutte le altre.

Flessibili, lavabili e di grande longevità, queste carte di termoplastica possono essere facilmente acquistate via internet per prezzi che variano da un minimo di circa 15dollari ad un massimo di oltre 45 per mazzo.

Se, invece, siete appassionati di eventi live e sognate di giocare anche a casa con le carte professionali dell'EPT , del WPT o del WSOP - una velocissima visita su eBay vi consentirà di ricevere direttamente a casa dei meravigliosi set con mazzi di carte ufficiali e chips in ceramica per qualcosa poco inferiore ai 300€.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti