GPL: Rome Emperors, settimana da incubo e ultimo posto in classifica

Global poker league risultati classifica rome emperors

Appena un punto guadagnato dai Rome Emperors durante la quarta settimana della Global Poker League e ultimo posto nella GPL Eurasia.

E adesso la situazione si fa preoccupante. Pessima quarta settimana di Global Poker League per i Rome Emperors, che portano a casa la miseria di un punto e sono ultimissimi nella GPL Eurasia. Siamo ancora agli inizi, è vero, ma il team di Max Pescatori è l'unico a non aver vinto ancora un singolo match…

Nei due Six-Max della GPL Eurasia, i Rome Emperors hanno schierato Walter 'cesarino90' Treccarichi. L'azzurro, nel primo match, si è classificato al 5° posto, portando alla causa dei Rome Emperors l'unico punto - come detto - della settimana. Il torneo è stato vinto da Alex Luneau dei Paris Aviators, davanti ad Anatoly Filatov dei Moscow Wolverines e a Jeff Gross dei Berlin Bears.

Disastroso, per il team italiano, il secondo Six-Max: Treccarichi è stato il primo degli eliminati, e questo significa un bel 0 nella casellina dei punti. Un grandissimo Filatov ha invece trionfato (12 punti sui 14 disponibili per lui), davanti a un ottimo Jeff Gross (due terzi posti) e a Celina Lin degli Hong Kong Stars (che nel primo Six Max era arrivata ultima).

Mercoledì ha fatto il suo esordio Todd Brunson, l'ultima wild card dei Rome Emperors. Il figlio del leggendario Doyle Brunson ha però fatto una pessima figura, venendo spazzato via per 3-0 negli heads-up da Jeff Gross.

Gli altri match

anatoly 06 390x390
Filatov grande protagonista della quarta settimana

Passiamo ai Six-Max della GPL Americas, dove abbiamo assistito a parecchi rimescolamenti.

Nel primo match, Olivier Busquet dei LA Sunset non ha lasciato scampo alla concorrenza, mettendosi alle spalle Darren Elias dei Sao Paulo Mets e Anton Wigg dei San Francisco Rush.

Nel secondo, il solo Wigg è stato all'altezza del primo match tra i primi tre classificati, andando addirittura a vincere. Al 2° posto Scott Ball dei Las Vegas Moneymakers, davanti a Jason Lavallee dei LA Sunset.

Negli altri heads-up della GPL Eurasia, doppio 2-1: con questo punteggio, Anatoly Filatov dei Moscow Wolverines ha piegato Vanessa Selbst dei London Royals, mentre Randy 'nanonoko' Lews degli Hong Kong Stars ha superato Bertrand 'ElkY' Grospellier dei Paris Aviators.

Il 2-1 è di rigore anche negli heads-up della GPL Americas, dove Thiago Nishijima dei Sao Paulo Mets ha battuto Jonathan Jaffe dei San Francisco Rush, Olivier Busquet dei LA Sunset ha battuto Tom Marchese dei New York Rounders e Jason Lavalee dei Montreal Nationals ha fatto lo stesso con Scott Ball dei Las Vegas Moneymakers.

Le classifiche

GPL Eurasia

1-      Moscow Wolverines 53 punti

2-      Paris Aviators 51 punti

3-      Hong Kong Stars 46 punti

4-      Berlin Bears 39 punti

5-      London Royals 35 punti

6-      Rome Emperors 28 punti

GPL Americas

  1. Montreal Nationals 47 punti
  2. New York Rounders 46 punti
  3. LA Sunset 43 punti
  4. Las Vegas Moneymakers 40 punti
  5. Sao Paulo Mets 39 punti
  6. San Francisco Rush 37 punti

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

×

Sorry, this room is not available in your country.

Please try the best alternative which is available for your location:

Close and visit page