GPI American Poker Awards 2015: scopri tutti i vincitori!

poker awards 2015

Il vincitore del Big One for One Drop si aggiudica il prestigioso titolo. Daniel Negreanu, invece, è il Poker's Best Ambassador of 2014.

Durante il fine settimana, la splendida Kara Scott (che vedremo sempre più spesso in Italia, visto che lavorerà per la Tilt Events) ha condotto la prima edizione degli American Poker Awards, disputatasi all'SLS Beverly Hills. 13 tra giocatori e lavoratori nell'industria del poker hanno vinto un premio per i loro sforzi, con Daniel Colman che si è aggiudicato quello di Player of the Year.

D'altra parte, il titolo di giocatore dell'anno agli APA targati Global Poker Index non poteva andare a nessun altro. Colman, infatti, nel 2014 ha vinto qualcosa come 22 milioni di dollari, anche se ha definito il poker un "gioco oscuro".

Nonostante ciò, l'americano non è riuscito a imporsi nelle altre due categorie in cu era stato nominato, quelle di Breakout Performance e di Tournament Performance of the Year. Tra l'altro, non si è neppure presentato alla cerimonia degli American Poker Awards, confermando il suo scarso feeling con i media e gli eventi mondani.

gpi american poker awards 2015

A conquistare i due titoli di cui sopra sono stati Brandon Shack-Harris (Breakout Player of the Year), forte dei suoi 5 tavoli finali - con un braccialetto vinto - alle World Series of Poker 2014, e Mark Newhouse (Tournament Performance of th Year), giocatore capace di arrivare al tavolo finale del Main Event WSOP per due anni di fila, uscendo sia nel 2013 che l'anno scorso in 9° posizione.

Dopo aver vinto oltre 2,3 milioni di dollari nel 2014, Vanessa Selbst ha conquistato il titolo di GPI Female Player of the Year. L'anno scorso, la Selbst si è aggiudicata il braccialetto al Mixex Max da 25.000 dollari alle WSOP 2014, dove incamerò la bellezza di 871.148 bigliettoni.

Per quanto riguarda il premio di Poker's Best Ambassador of 2014, Daniel Negreanu è stato votato dal pubblico e ha centrato così la doppietta, visto che gli era stato attribuito il medesimo titolo anche durante i British Poker Awards.

Oltre ai giocatori, sono stati premiati anche diversi membri della comunità pokeristica che lavorano in altri ambiti. Chris Grove ha vinto il Media Person of the Year, mentre Brad Willis il Poker Media Content of the Year. Premi anche per Adam Pliska (Industry Person of the Year) e Steve Lipscomb (Lifetime Achievement in Poker).

Ecco tutti i premi attribuiti ai GPI American Poker Awards:

- GPI Poker Player of the Year: Daniel Colman
- GPI Female Player of the Year: Vanessa Selbst
- Breakout Player of the Year: Brandon Shack-Harris
- Tournament Performance of the Year: Mark Newhouse
- Poker’s Best Ambassador: Daniel Negreanu

- Event of the Year (buy-in superiore a $2.000): WSOP Main Event
- Event of the Year (buy-in fino a $2.000): WSOP Monster Stack
- Poker Innovation of the Year: Twitch Opens its Doors to Poker
- Charitable Initiative of the Year: “All In” for Kids- Media Person of the Year: Chris Grove
- Industry Person of the Year: Adam Pliska (World Poker Tour)
- Poker Media Content of the Year: Brad Willis
- Lifetime Acheivemnt in Poker: Steve Lipscomb

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Edgar 2015-03-04 08:52:47

un po' scontati come Awards, ma daltronde essendo la prima edizione è comprensibile