Gino Guidi “Esportiamo il Battle of Malta in Costa Rica”

bom g guidi2

Il direttore del Winners Club in Costa Ric, Gino Guidi è approdato a Malta per partecipare al BOM e per discutere con noi della situazione del poker nell’America Centrale.

Gino Guidi senza dubbio era uno degli ispanici più di spicco in questa edizione del BOM che tra gli altri ha visto la straordinaria partecipazione del November Nine Fernando Pons, oltre che di Leo Margets.

Guidi ci ha raccontato della sua esperienza a Malta così come della situazione del poker in Costa Rica, luogo di nascita della direttrice del Battle of Malta, Ivonne Montealegre.

Secondo Guidi esportare un brand collaudato come il Battle of Malta di Pokerlistings in Costa Rica sarebbe un successo immediato ed aiuterebbe anche lo sviluppo del poker nel paese.

 L’esperto di eventi di poker, intervistato dal nostro collega spagnolo  Alvaro Quiros, ci spiega perché:

 

Cosa ci fa il diretore del Winners Club al Battle of Malta 2016?

Non è la prima volta che ho sentito parlare del BOM. Ovviamente siamo in contatto con la vostra direttrice e le voci che giravano sull’evento sono tutte fondate.

Sono davvero molto eccitato di essere qui a Malta.

 

gino guidi 02
"Il BOM è stato un evento davvero impeccabile!"

 

Quale è la tua impressione sull’evento?

È stata davvero una grande sorpresa! Il posto è bellissimo, l’Hotel di alto livello. La struttura, gli eventi di poker e tutta l’organizzazione è impeccabile. Credo sia davvero un torneo eccellente.

Sono rimasto colpito dall’organizzazione, dalla cura dei dettagli e dalle attenzioni riservate ai giocatori.Tutto il comparto è studiato per offrire un’esperienza unica e la pianificazione è sorprendente.

Considera che ho visto centinaia di eventi tra l’America Latina e l’Europa.

 

Cosa ci dici della  tua esperienza qui al BOM?

La mia esperienza da giocatore è stata un po’ complicata. Qui in Europa si gioca in maniera diversa e quindi bisogna un po’ adattarsi alle differenti dinamiche.

Ho trovato che molti giocatori erano aggressivi e tanti avevano comunque un livello di poker decisamente alto che non mi aspettavo per un torneo a basso buy-in.

 

gino guidi al battle of malta
Gino Guidi al day 2 del Battle of Malta

 

Comunque ho fatto del mio meglio e mi sono qualificato per il day2 anche se ero molto corto e infine ho dovuto rischiare le mie chip.

L’evento in sé è grandioso e sono contento di rappresentare i giocatori latino-americani. Spero che sempre più poker player possano viaggiare sin qui per giocare il BOM.

 

Oppure si potrebbe portare il BOM in Costa Rica. Cosa ne dici?

Sarebbe un’idea geniale. Una “Battle of... Costa Rica” avrebbe molto successo e sono sicuro che attirerebbe anche molti giocatori Europea che con la scusa potrebbero visitare l’America del sud.

Costa Rica è un luogo turistico e c’è davvero bisogno di un qualche evento pokeristico come il BOM per attrarre i giocatori e competere con i tornei che si organizzano nell’America Latina.

 

Cosa ci dici del poker in Costa Rica?

C’è un gruppo, ma non certo grande, che organizza eventi di poker, a parte ovviamente quelli firmati dal circuito latino-americano che opera anche in Venezuela, Cile, Panama, Argentina, Colombia ecc

 

CostaRica paesaggio
"Un Battle of...Costa Rica? Avrebbe un grande impatto nel paese!"

 

Certo una rappresentazione del Battle of Malta in Costa Rica potrebbe ampliare le prospettive e combinare il mercato locale con quello europeo.

In Costa Rica gli eventi importanti non sono mai mancati, soprattutto sulle spiagge. Credo che il paese possa offrire molto ai giocatori di poker, in termini di gioco e di divertimento.

Sono molti i nomi noti del paese, se si pensa a Humberto Brenes, suo fratello Alex o giocatori come Arturo Morales, Jose Rosenkrantz, Natan Wager, Miguel Solano.

Quello che manca ai giovani del posto non è l’esperienza nel poker ma quella contro giocatori di paesi diversi. Ecco perché il Costa Rica ha bisogno di n evento come il Battle of…

 

 

 

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

×

Sorry, this room is not available in your country.

Please try the best alternative which is available for your location:

Close and visit page