ExpOker Tour: Riassunto Completo del Torneo

jackson genovesi
Il vincitore del torneo: il pro Glaming Jackson Genovesi

Un po'diario di viaggio ed un po'cronaca dai tavoli - ecco il primo intevento di Alessandro Columbano, il nostro inviato all'ExpOker Tour vinto da Jackson Genovesi.

Si è da poche ore conclusa la seconda tappa dell’ ExpoKer Tour ed io sono ancora qui, seduto nell’ esclusivo privè del Casino’ de la Vallee di Saint-Vincent… solo che tutto è diverso.

Diverso da oggi, da ieri, da quell’ atmosfera intima, piacevole ed allo stesso tempo competitiva. Questo ha rappresentato il week-end che si sta per concludere, un appuntamento competitivo, fra grandi professionisti rinomati, in un’ ambiente elegante ma col retrogusto di un incontro amichevole, quasi fosse una partita di poker casalingo fra, appunto, amici.

Iniziando da questo articolo e proseguendo per tutta la settimana, con una serie di interviste “botta e risposta” che vedranno come protagonisti i più famosi partecipanti di questa tappa, avrò la possibilità di raccontarvi un ExpoKer Tour come se foste “dietro le quinte”.

Un’ esclusiva per PokerListings che entrerà nel vivo di uno degli avvenimenti più intimi ed innovativi di questo fine anno pokeristico italiano.

Mi sono recato nella bellissima Saint-Vincent già Venerdì 9, di sera, per seguire dall’ inizio il satellite ufficiale per il Main Event del giorno dopo. La scelta di organizzare una manifestazione con pochi iscritti, per poter limitare la durata complessiva a soli due giorni, ha imposto un satellite dal field contenuto, mettendo conseguentemente in palio un solo posto garantito.

Tredici i partecipanti che si contendevano il ticket più un premio in euro in aggiunta per chi avesse perso l’ head-up. Ad aggiudicarsi l’ iscrizione diretta al torneo di Sabato è stato Cataldo Valletta, un regular dei tavoli cash di Saint-Vincent.

Un ottimo colpo per il giocatore il quale, mi ha confessato, aveva comunque intenzione di iscriversi al Main Event indipendentemente dall’esito del satellite.

Finito il piccolo torneo che si teneva nella sala poker room della neo aperta zona “evolution” del Casino’, ci siamo trasferiti nell’ area Privè per controllare quella che sarebbe stata la stanza ospite della successiva manifestazione.

La location ha sicuramente conferito un tono elegante ai giorni seguenti ed ha aiutato a creare la corretta atmosfera consona per questo tipo di eventi.

Il giorno seguente, il torneo comincia con un leggero ritardo; questo perché, a differenza del resto del Casino’, la sezione dedicata ad ExpoKer rimane d’ abitudine chiusa fino all’ orario in cui era previsto iniziasse l’evento, ovvero le due del pomeriggio.

Si cerca di recuperare all’ inconveniente e, per fortuna, lo shuffle up and deal viene annunciato poco dopo l’ orario prestabilito.

Simultaneamente, ExpoKer, aveva previsto la partenza di due differenti competizioni: la prima un Side Event da 550€, con cap fissato a 70, stack iniziali di 25'000 chips ed aumento dei livelli ogni 40 minuti; il quale ha visto iscriversi 59 giocatori ed ha vantato nel suo field campioni del calibro di Carla Solinas (pro di GD poker), Alessandro Minasi (sponsorizzato ufficialmente dallo stesso Casino’ de la Vallee) e Maurizio Musso (pro di Poker Club). La seconda un Main Event con buy-in 5500€, cap massimo 27, stack iniziali di 40'000 chips e aumento dei blinds ogni 60 minuti.

Gli iscritti sono stati 14 ed all’ interno di questa piccola cifra troviamo, come annunciato dalla campagna promozionale precedente al torneo,  i più importanti nomi del panorama pokeristico italiano: Max Pescatori, Riccardo Lacchinelli, Jackson Genovesi, Enrico Mosca, Flavio Ferrari Zumbini, Andrea Dato, Juri Mereu, Leonardo Cucchiarini, Niccolo’ Caramatti, Marco Fantini, Davide Suriano, Cataldo Valletta, Pier Paolo Ruscalla e Daniele Mazzia.

La struttura di entrambi i tornei ha consentito un inizio rilassato senza che la voce di alcun dealer sancisse “player out” prima di diversi livelli di gioco.

Nel Main Event il primo professionista a lasciare il tavolo è stato Niccolo’ Caramatti, il quale ha voluto sfruttare la sua immagine tight aggredendo lo spot sbagliato.

L’ azione continua per tutto il pomeriggio e si assiste ad un poker davvero di incredibile qualità, giocato in entrambi i tornei. Si arriva alla pausa cena con ancora 11 giocatori in lizza per la prima moneta del Main Event e, al ritorno sul tavolo da gioco, il tavolo #2 dell’ high roller è protagonista di un ritardo collettivo che indispettisce il floor man del Casino’.

Per fortuna il buon gioco riprende senza problemi, sintomo del fatto che questo week-end è stato all’ insegna del relax, del piacere di giocare (ad alti livelli) senza pero’ rinunciare alla qualità percepita. La struttura più veloce del Side Event permette invece di scendere direttamente fino ai due final table proprio prima della pausa.

Il day 1 si conclude esattamente con l’ inizio del final table sia per il Main Event che per il Side, preannunciando una Domenica all’ insegna della sfida per il trofeo ExpoKer.

Il giorno seguente vede la partenza di un day 2 esplosivo.

Il Side Event mostra subito un gioco aggressivo interpretato dagli ultimi partecipanti del final table. Carla Solinas è vittima di un piccolo errore commesso dalla crew del Casino’ durante la pausa, effettuando il chip raise. Me lo ha raccontato durante una piacevole intervista personale che avrete modo di leggere su PokerListings fra pochissimi giorni.

Il piccolo inconveniente (che come scoprirete, in realtà, sembra averla penalizzata solo di due ante) non ha comunque influenzato il suo ottimo gioco; ma mi offre lo spunto per ricordare, a chiunque decidesse di intraprendere esperienze di poker live, di prestare la massima attenzione ad ogni singolo piatto assegnato o conteggio chips.

La fiducia riposta negli addetti ai lavori non è messa in discussione, ma è comunque responsabilità del giocatore assicurarsi che tutto quello che riguarda il suo torneo avvenga in maniera corretta.

Continua il gioco e continuano anche i grandi nomi del poker italiano che si arrendono su questo field stellare. Arrivati alla bolla del Main Event, il Side proclama il suo vincitore: Cosimo Lippo. Il fortunato giocatore si aggiudica ben 10’000€.

Meno fortunato risulta invece Leonardo Cucchiarini, il quale scoppia la bolla del Main Event e conferma i quattro giocatori a premio: Jackson Genovesi, Riccardo Lacchinelli, Davide Suriano e Pier Paolo Ruscalla. Proprio quest’ ultimo è il primo ad uscire dopo la pausa cena, aggiudicandosi un premio pari a 6’000€.

Da questo momento il gioco, oltre a diventare ancora più intenso ed accesso, ha regalato momenti davvero esilaranti a tutti gli spettatori radunati all’ interno del Privè e a quelli che stavano seguendo la diretta streaming offerta dal Casino’ stesso. Inutile dire che, Riccardo Lacchinelli, durante il corso di tutta la competizione ha intrattenuto piacevolmente tutti i partecipanti, sia al tavolo che fuori.

La sua simpatica esuberanza è un ricordo vivo di questo week-end. Anche Jackson Genovesi, rimasti 3-handed, si è concesso qualche ora di gioco alternando tecnicismi d’alto livello con battute scherzose scambiate con gli altri giocatori al tavolo e con i suoi compagni di “scuderia” Flavio Ferrari Zumbini e Andrea Dato.

Lo show è stato davvero piacevole, una fase conclusiva di un final table sicuramente scorrevole e divertente, come è difficile vederne.

Nonostante il clima altamente amichevole, la sfida è stata molto intensa ed ha trovato conclusione in un pot 3-way. Genovesi ha avuto la meglio sui suoi due avversari in un piatto che lo vedeva anche in qualità di chip leader: due eliminati in un colpo solo per una vittoria spettacolare.

I premi finali sono stati i seguenti:

Jackson Genovesi – 35.000€

Davide Suriano – 16.900€

Riccardo Lacchinelli – 10.000€

Pier Paolo Ruscalla – 6.000€

Avrete modo di ascoltare le impressioni su questa manifestazione d’ eccezione direttamente dai suoi protagonisti nel corso delle interviste che verranno pubblicate qui, su PokerListings, durante questa settimana… rimanete con noi!

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti