Erick Lindgren: le Biografie di PokerListings

Erick Lindgren

Biografia completa del giocatore di poker professionista Erick Lindgren: scopri la sua carriera e la sua strategia di poker

·         Nome: Erick Lindgren

·         Soprannome: E-dog

·         Residenza attuale: Las Vegas, Nevada

·         Data di nascita: 11 agosto 1976

·         Città: Burney, California

·         Poker Room: Full Tilt Poker

Uno dei giovani leggendari "Young Guns," Erick Lindgren è ormai un giocatore affermato e una presenza praticamente fissa ai tavoli dei più importanti tornei di poker internazionali. Dopo circa dieci anni di successi al tavolo da poker, Lindgren può ormai essere considerato un veterano di questo gioco e, nonostante la giovane età, è uno dei nomi più noti a livello mondiale.

Nato l'11 agosto 1976, Lindgren è cresciuto a Burney, un montagnoso paesino della California con non più di 3,000 anime, dove suo padre aveva un negozio di pneumatici. Erick crebbe insieme ad altri due fratelli, tutti animati da un grande spirito della competizione e dalla passione per gli sport e per l'atletica.

Lindgren ha giocato ad ogni sport possibile nel piccolo paesino di Burney, dal basket al football e al baseball, e ovviamente sognava di diventare un giocatore di football o di basket professionista. Al college però, fu evidente però che Erick aveva dei limiti fisici che non gli avrebbero mai consentito di realizzare i suoi sogni di praticare sport a livello professionistico.

E così, lasciando da parte ogni aspirazione di diventare una stella dello sport, si iscrisse al Butte Junior College, non troppo lontano dal suo paese natale. E non ci mise molto a scoprire il Colusa Indian Casino, a cinque minuti dal campus.

Il casinò fu la vera palestra per Erick Lindgren e fu qui dove imparò a giocare a poker. Nonostante avesse giocato in precedenza a poker con i suoi amici, il 19enne Lindgren imparò a giocare a Texas Hold'em per la prima volta nel periodo in cui lavorava come mazziere di blackjack al casinò. L'alto livello di competizione di questo gioco da subito incuriosì l'intelletto e la natura competiva di Erick.

Col tempo poi, Lindgren dedicò sempre meno tempo agli studi per trascorrere sempre più tempo giocando al casinò, ancora però con stakes piuttosto modesti.. Il passatempo si rivelò talmente lucrativo che Lindgren decise di interrompere gli studi al college per giocare a poker senza aspettare di prendere la laurea. Temendo però la reazione dei genitori, non disse niente della sua nuova professione inizialmente, anche se il segreto non poteva durare a lungo, perché  Lindgren era bravo a poker, davvero molto bravo.

All'età di 21 anni, Erick prese lavoro a San Pablo, in California, al casinò della città. Per aumentare i guadagni, Lindgren riempì il suo minuscolo appartamento con tre computer per giocare a poker online a volte addirittura fino a otto partite contemporaneamente su diversi siti di poker online, a volte giocado fino a 30 ore consecutive.

L'esperienza al casinò e quella online portarono il suo gioco ad un altro livello. Lindgren decise allora di provare a iscriversi a dei tornei di poker, facendosi notare per un gioco "loose" e aggressivo che sarebbe diventato il suo marchio di fabbrica. Fu in questo periodo inoltre che gli venne dato il soprannome di "E-dog" da un cliente abituale del casinò che aveva detto:  "Mi hai vinto anche questa volta, cane!", dopo aver perso l'ennesima mano contro Lindgren. Il nomignolo funzionò e Lindgren lo usa ancora quando gioca a poker online al suo sito sponsor, Full Tilt Poker.

Dopo aver giocato a tempo pieno per circa cinque anni, Lindgren decise finalmente di fare le valigie e di trasferirsi a Las Vegas nel 2002. Quello stesso anno ci fu anche il suo debutto nella scena di poker internazionale, quando vinse il main event al Bellagio Five Diamond Poker Classic e portò a casa la bellezza di $230,000. Questa vincita venne seguita da un altro importante successo, quello al World Poker Tour UltimateBet.com Poker Classic II nel 2003 a Palm Beach.

Ma l'anno d'oro di Lindgren è forse il 2004, iniziato vincendo contro l'amico Daniel Negreanu nell'heads-up finale che gli ha fatto vincere il PartyPoker.com Million III Limit Hold'em Cruise. Con questa vincita vinse non soltanto i soldi, ma anche il titolo diGiocatore dell'anno 2004 del WPT.

Nel 2005 ci furono altri importanti risultati che aumentarono il bankroll di Lindgren grazie a diverse vincite a sei cifre in alcuni tornei prestigiosi, oltre a un primo posto al Professional Poker Tour No-Limit Hold'em event al Poker Classic di Los Angeles.

Nel 2006 Lindgren cosnolidò la sua posizione arrivando terzo al WPT No-Limit Hold'em Championship al Borgata Winter Open e con il primo posto al Five Star World Poker Classic. A giugno del 2006 vinse inoltre contro alcuni dei giocatori più prestigiosi del circuito di poker internazionale al Full Tilt Poker's Pro Showdown per un guadagno giornaliero di $600,000. Nello stesso anno arrivò anche il suo miglior risultato alle WSOP, il secondo posto al $5,000 Short-Handed No-Limit Hold'em event..

Ancora single e tuttora residente a Las Vegas, Lindgren considera i suoi colleghi Daniel Negreanu Gavin Smith tra i suoi migliori amici.

"Erick è una persona estremamente generosa e piacevole che è sempre disposto a dire di sì" scrive Negreanu di Lindgren nella prefazione al suo libro, Making the Final Table. "Abbiamo superato tanti momenti difficili insieme nella nostra carriera pokeristica, ma siamo capaci di restare con i piedi per terra. Ovviamente ci piace festeggiare quando si vedono i frutti del duro lavoro."

Non ci sono dubbi, Erick Lindgren sa come si può far festa con gli amici. Lindgren ha anche affermato di non spendere troppi soldi in molto altri che al gioco, anche se ammette i aver festeggiato con conti a cinque cifre al bar o di aver fatto alcune spese folli come sei televisioni al plasma, uno schermo gigante e due monitor per guardare sport.

Forse come ricordo dell'adolescenza nel paese in montagna, Lindgren continua a giocare a football o a basket quando ha il tempo per una pausa dal tavolo da poker. Le cose però sono cambiate da allora. In questo perido sta scommettendo $50,000 se riesce a schiacciare o no...

Curiosità

·         Ha avuto solo un lavoro fisso nella sua vita, quando lavorava come mazziere di blackjack all'età di 19 anni

·         Prolifico giocatore di poker online e sponsorizzato da Full Tilt

·         Ha vinto il primo titolo di giocatore dell'anno del World Poker Tour nel 2004

Risultati recenti

Torneo Risultato Vincita
2008 WSOP, Event 45, World Championship H.O.R.S.E. 3 $781,440
2008 WSOP, Event 25, World Championship Heads-Up No-Limit... 18 $21,657
2008 WSOP, Event 18, No-Limit 2-7 Draw w/re-buys 4 $156,152
2008 WSOP, Event 4, Mixed Hold'em 1 $374,505
WPT Season 6, Bay 101 Shooting Star 40 $10,000
WPT Season 6, World Poker Open 24 $12,060
2008 Special, Aussie Millions 73 15,000 AUD
WPT Season 6, Bellagio Five Diamond World Poker Classic 10 $115,630
2007 WSOPE, Event 3, No-Limit Texas Hold'em Main Event 26 £30,770
2007 WSOP, Event 33, Pot-Limit Omaha w/re-buys 10 $21,054
2007 WSOP, Event 30, No-Limit Hold'em/Six Handed 20 $12,468
2007 WSOP, Event 21, No-Limit Hold'em Shootout 8 $12,899
2007 WSOP, Event 3, No-Limit Hold'em 109 $5,115
WPT Season 5, World Poker Challenge 10 $25,061
2006 WSOP, Event 30, No-Limit Hold'em- Short-Handed 6/table 2 $357,435
2006 WSOP, Event 13, No-Limit Hold'em 22 $19,286
2006 WSOP, Event 5, No-Limit Hold'em Short-Handed, 6/table 31 $8,528
2006 WSOP, Event 3, Pot-Limit Hold'em 89 $2,256
2005 WSOP, Event 16, $1,500 No-Limit Hold'em Shootout 9 $20,450

Statistiche personali

Cashes

24

Vincite totali

$3,993,991

Primi posti

4

Braccialetti WSOP

1

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti