EPT Sanremo: Chiuso il Day3 con McClung in Testa

Christopher McClug [Foto:PokerStars Blog]

Tra i "sssshhhh" scaramantici a Marcucci ed i puntini di sospensione di Moschitta, il riassunto del Day3 é giá su Facebook. Nel mentre occhi puntati sul Day4 ed i suoi super tavoli da brivido.

Superato l’incubo della zona bolla, i cento e qualcosa giocatori che avevamo lasciato ai tavoli al momento della pubblicazione del nostro ultimo articolo dedicato al bubble man sono ora diventati soltanto sessantaquattro.

Italiani che vanno, italiani che rimangono

Come inevitabile che fosse, la truppa italiana che si è presentata al primo shuffle up and deal del Day3 è arrivata al Day4 in versione ridotta.

Domani pomeriggio, infatti, i tavoli dell’EPT Sanremo 2011 non vedranno partecipare alla nuova giornata Filippo Volconi, Filippo Bisciglia, Massimo Di Cicco, Domenico Cordí, Marco Traniello e Luca Moschitta, tutti finiti in player out durante la giornata di oggi.

“EPT Sanremo: player out…perso monster pot JJ vs KK per 500k chips…e poi pusho da corto K5, mi chiama 88 e perdo…Aspetterò anche il mio momento all’EPT” è il commento che il pro Pokerstars Luca Moschitta pubblica sul suo profilo su Facebook solo pochi istanti dopo la sua eliminazione, quando tutti quei puntini di sospensione inseriti nel messaggio sembrano mascherare il rammarico di una giornata iniziata benissimo e finta male, seppur con una posizione ITM.

Completamente diversa, invece, la “vita” sui social network di chi il Day3 lo ha chiuso con l’adrenalina di essersi conquistato un posto per la giornata successiva – quella che partirà con 64 player e si chiuderà con solo 24 superstiti.

Se l’entusiasmo dei tifosi di Carla Solinas si scontra contro il silenzio della giocatrice di GD Poker che durante l’intero EPT ha usato il suo profilo quasi soltanto per criticare l’idea avuta da un sito di poker reo di lanciare “l’ennesimo concorso di bellezza per pokeriste non si può vedere”, lo stesso non si può dire per quei giocatori che dei social network hanno fatto un mezzo di comunicazione potentissimo.

Gianluca Marcucci ad esempio – e chissà perché quando penso al poker su Facebook penso sempre a lui… -  ha subito pubblicato una foto delle sue 284k chips con le quali ha chiuso la giornata attirando un gran numero di “ssssssshhhhhh” che, almeno a detta di Alessandro “ilpizzopazzo” Piersigilli dovrebbe “portare bene”.

Sempre il profilo dell’orso di Claviere, poi, si era fatto notare nel corso del pomeriggio per due commenti divertenti che riassumono da soli lo spirito con il quale Marcucci ha sempre affrontato il mondo del poker – European Poker Tour incluso.

Dopo l’ennesima comunicazione di servizio, lo spirito toscano di Filippo “Antani” Giorgi provava a richiamare all’ordine Marcucci con un perentorio “Smetti di usare sto c***o di Facebook mentre giochi!” anticipando di poco uno strano fioretto proposto da  Claudio Mariani di RadioPoker  che si lasciava andare in un “Se il mio amico Gianluca Marcucci fa il Final Table a Sanremo, faccio la diretta di RadioPoker in mutande”.

A riposo prima del Day4

Se i giocatori finiti in player out possono provare a scaricare la tensione accumulata durante i primi tre giorni del torneo assaporando la vita notturna di una Sanremo ancora non troppo fredda, i campioni attesi ai tavoli domani non hanno altra scelta che quella di muoversi alla volta di una cenetta leggera e tentare di accumulare qualche ora di preziosissimo riposo.

Un piccolo sguardo ai numeri della giornata ci propone il canadese Christopher McClung come chipleader 1.202.000 chips seguito da Daniel Neilson (853k) ed il primo degli italiani: Angelo Tarallo (840k).

Ottimi risultati anche quelli ottenuti fino ad ora da Alessio Isaia (818k – quinta posizione), mustacchione Kanit (648k ), Maurizio Saieva (608k), Giacomo Fundaro (537k) e Carla Solinas (481k).

Tra i tavoli di domani, giusto per provare qualche anticipazione, vi consigliamo di tenere sott’occhio il tavolo numero tre ed il tavolo numero 7.

Se il primo vede infatti giocare l’uno contro l’altro Cristiano Guerra, Linda Santaguida, Alessio Isaia, Kevin MacPhee, Maurizio Saieva, Frida Broberg, Vanessa Selbst e Pierangelo Bonometti, il numeto sette propone una sfida italiana fratricida tra Marcucci, Pignataro, Lo Cascio e Fiorini.

Fascino del poker. Fascino dell’European Poker Tour. Quando lo sfondo é quello di Sanremo.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti