EPT Grand Final 2011: Ivan Freitez Conquista Madrid!

MG7277IvanFreitezEPT7MADNeilStoddart

Archiviato il sogno di vedere un player italiano salire sul podio dell’EPT Grand Final 2011, il titolo di campione dell’ultimo evento di questa stagione dell’EPT è andato tra le braccia del venezuelano Ivan Freitez.

Archiviato il sogno di vedere un player italiano salire sul podio dell’EPT Grand Final 2011, il titolo di campione dell’ultimo evento di questa stagione dell’EPT è andato tra le braccia del venezuelano Ivan Freitez.

Dopo una serata trascorsa a giocare un poker pressochè inarrestabile, Freitez si è portato a casa lo straordinario assegno riservato al vincitore di 1.5 milioni di euro, la picca di PokerStars e l’ambitissimo titolo di vincitore della prima Grand Final EPT giocata a Madrid.

Festeggiando così in un modo decisamente insolito il compleanno di uno dei suoi figli, il venezuelano ha portato a termine la più tipica delle “partite perfette” dimostrando uno  stato di forma davvero impressionante ed una freddezza al tavolo tipica dei grandi giocatori.

Ottava Posizione: Andrew Li

Poco dopo l’inizio del Final Table di questo EPT Grand Final 2011, la cronaca dell’evento è costretta a registrare il primo player out conn il nome del player Andrew Li, eliminato dopo un coinflip di scarso successo perso contro l’american Eugene Yanayt.

Nonostante si tratti della “peggior posizione” del tavolo finale, Li lascia con un premio partita di tutto rispetto pari a 130.000€.

Settima Posizione: Alex Gomes

Come già accaduto per Andrew Li, anche il settimo posto del torneo è deciso da Yanayt, vero e proprio schiacciasassi dell’inizio del final table.

Alex Gomes non riesce ad affrontare con successo lo statunitense e finisce per mettersi in tasca un assegno da 185.000€ come premio partita per un risultato comunque di quelli da esporre in bacheca a vita.

Sesta Posizione: Eugene Yanayt

Proprio quando la sua marcia trionfale sembrava star convincendo tutti delle sue possibilità di vittoria, Yanayt è costretto ad abbandonare il tavolo trafitto dai colpi del venezuelano Freitez.

La sesta posizione offre a Yanayt la consolazione di un premio pari a 250.000€ - senza dubbio una cifra da sogno che, però, potrebbe non riuscire a cancellare il rimpianto dato dall’essersi lasciato sfuggire una serata che era a lungo sembrata la sua.

Quinta Posizione:  Juan Maceiras

C’è chi diche che sia stata la stanchezza a farlo giocare in quel modo, ma la puntata da 1.9 milioni di chips fatta da Maceiras con QJ e raise iniziale di Torsten Brinkmann ha dato al tedesco la possibilità di far fruttare al meglio il suo AK e di spingere fuori dal gioco lo spagnolo.

All’unico giocatore spagnolo presente al Final Table dell’EPT Grand Final Madrid 2011 vanno comunque i nostri complimenti ed un assegno da 315.000€

Quarta Posizione: Andrey Danyluk

La convinzione di poter essere quello che ci vuole per cancellare Freitez dal gioco costa carissima al player russo che sfida il venezuelano e si ritrova fuori dal final table, stordito per la sconfitta ma pur sempre con 400.000€ in tasca da versare sul proprio conto in banca.

Terza Posizione: Tamas Lendvai

Partito tra gli ultimi del chipcount, Lendvai è stato una della vere sorprese della giornata. Capace di giocare un poker sobrio e quasi mai rischioso, Lendvai si è conquistato il terzo posto (meritato) finendo out contro...indovinate un po’...Ivan Freitez!

Per l’ungherese l’onore di un grande risultato ed un assegno da 550.000€.

Secondo Posto: Torsten Brinkmann

Deludendo chi si aspettava un heads up estenuante, il risultato finale dell’EPT Grand Final arriva rapidamente e nel pieno rispetto dell’andamento generale della partita, visto che Freitez respinge gli affondi di Brinkmann con una ...f*****a...da fare veramente paura.

La mano finale: Freitez 10 – 9 vs. Brinkmann A-K. Indovinate come è andata a finire...

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti