EPT Barcellona Main Event 2015: Tutti i Risultati degli Italiani

ept12 barcellona7

Segui con Pokerlistings tutte le imprese dei giocatori italiani al Main Event dell’EPT Barcellona 2015.

Aggiornato al 31-08-15

Come di consueto una volto concluso il Main Event dell’Estrellas (qui trovi tutti i risultati) tocca al Main Event dell’EPT raccogliere i giocatori di poker più forti e conosciuti del panorama internazionale.

Un buy-in più corposo quello dell’evento principale dell’EPT che lo scorso hanno in questa stessa tappa ha comunque visto la partecipazione di 1496 players. Quest'anno il Main Event riesce a fare anche meglio superando il record dei 1700 giocatori e divenendo così la tappa più grande mai vista in un EPT.

Il montepremi totale ha raggiunto la cifra record di 8.215.000 euro, con 247 giocatori a premio e una prima moneta di ben 1.420.000 euro.

 

A Juanda la Picca, Furneri 48°

juanda ept

Si ferma in 48esima posizione la lunga corsa di Furneri nel Main Event dell'EPT più affollato di sempre. 22.840 euro per lui e la soddisfazione di essere stato last italian standing, in un field così corposo e soprattutto contro i migliori poker player in circolazione a livello internazionale.

Ed è proprio un grande giocatore come John Juanda, re incontrastato del poker in indonesia, ad alzare finalmente quella picca che 5 anni fa perse per un soffio a Londra.

Al final table abbiamo visto 8 giocatori tutti di nazionalità diversa, compreso il già vincitore di un titolo EPT Frederick Jensen, impegnato a raggiungere il record di Vicky Coren, unica poker player ad aver mai vinto due main event dell'EPT.

Juanda ha fatto suo un primo premio di ben €1,022,593.

Questo il payout finale del torneo:

1. John Juanda, Indonesia, €1,022,593
2. Steve Warburton, UK, €941,613
3. Frederik Jensen, Danimarca, € 810,294
4. Denys Shafikov, Ucraina, €405,100
5. Rainer Kempe, Germania, € 320,400
6. Andreas Samuelsson, Svezia,  € 253,900
7. Amir Touma, Lebano, €194,100
8. Mario Sanchez, Spagna, € 137,080

 

 

Tutto nelle mani di Furneri

alex furneri

Una giornata davvero amara quella del Day 3 del Main Event che ha visto l'eliminazione di ben 10 su 11 connazionali ancora in gara. Tutto nelle mani di Alessandro Furneri, volto noto del circuito nazionale, che approderà al Day 4 con circa 15 bb.

Dei 343 giocatori che hanno iniziato il Day 3 sono 247 quelli "in the money", ma tre azzurri non riescono a sopravvivere allo scoppio della bolla. Alessandro Sarro, Michele Perego, e soprattutto Rocco Palumbo che esce di scena a pochi passi dalla zona verde.

Tra i big che abbandonano la corsa prima dei premi troviamo Haxton, Gray, Vampley, Elky e Greenwood.

Riescono invece ad andare a premio i vari Fatima Moreira de Melo (240°), Mike Watson (233°), Hugo Pingray (182), Natalie Hof (135°).

Tornando al tricolore queste invece le posizioni degli italiani a premio:

Pasquale Braco - 237° - 8.800 euro

Claudio Rotondo - 219° - 9450 euro

Luca Falco - 218° - 9450 euro

Sabina Hiatullah - 214° - 9450 euro

Amerigo Santoro - 164° - 10.350 euro

Dario Sammartino - 136° - 11.500 euro

Luca Pazzaglini - 131° - 11.500 euro

Sono 110 i giocatori che approdano invece al Day 4 che vedrà tra gli altri anche Anthony Zinno nelle zone più alte del chipcount così come John Juanda.

La top ten:

Oleksii Khoroshenin 1.708.000
Rodney Ramalho   1.138.000
Denys Shafikov  1.110.000
Diego Casco Del Riego  1.091.000
Matthew Volosevich  1.067.000
Mikalai Vaskaboinikau  1.042.000
Markus Cerny Austria  1.037.000
Roman Voronin  1.017.000
Andre Akkari  982.000

 

Il Day 2 spazza via il tricolore...

Esattamente come era successo pochi giorni prima nel Main Event dell'ESPT, i player italiani sono partiti col botto in questa tappa dell'EPT per poi venire letteralmente sbaragliati quando il gioco si fa duro.

Sono ben 37 i nostri connazionali eliminati durante il Day 2 del Main Event, mentre avanzano un Dario Sammartino in ottima forma e pochi altri azzurri:

Dario Sammartino 335,400
Luca Pazzaglini 178,700
Luca Falco 116,300
Sabina Hiatullah 109,000
Rocco Palumbo 95,900
Pasquale Braco 69,000
Alessandro Furneri 60,400
Amerigo Santoro 55,300
Perego Michele 50,100
Alessandro Sarro 48,000
Rotondo Claudio 47,200

bp7WQguiDPlIcFQUenCGh19IuGt5 fgIdeIqU9FCmS0
Mustacchione si arrende al day 2

Niente da fare per i vari Kanit, Moschitta, Dato, Buonanno, Lazzaretto e così via, mentre restano in gara la vincitrice della seconda edizione della Casa degli Assi, Sabina Hiatullah (vota per lei agli Spirit Award), e il vincitore di un braccialetto WSOP Rocco Palumbo (qui in una recente intervista con Pokerlistings).

Tra i vari pro devono abbandonare i giochi Ami Barer, Russell Thomas, Sergio Aido, Vladimir Troyanovskiy, Naoya Kihara, Eugene Katchalov, Leo Fernandez e Liliya Novikova.

A guardare tutti dall'alto nel Day 3 sarà Nick Petrangelo, che già alle ultime WSOP ha fatto molto parlare di sè, e partirà con ben 570.000 chip, seguito al terzo posto dal membro di Pokerstars Andre Akkari, noto anche per aver aiutato Neymar Jr col poker. Anche se non in top 10, hanno chiuso la giornata in positivo altri "vip" come Ryan Riess, Patrik Antonius e Jason Lee.

Ecco la top ten del chipcount

Nick Petrangelo  570,000
Amir Touma  543,900
Andre Akkari  Pro 543,300
Bruno Soutavong  470,200
Jesper Feddersen  451,000
Mohamed Mamouni  441,400
Alexander Ivarsson  440,100
Shyam Srinivasan  433,000
Pavel Plesuv  413,400
Matthias De Meulder  401,300

 

Day 1B - Il più "affollato" di sempre

Sono ben 1673 gli iscritti al Main Event dell'Ept Barcellona 2015, grazie ad un affollatissimo day 1B che ha portato in sala 1214 buy-in pagati. Con la late registration ancora a disposizione il numero è destinato a crescere facendo di questo Main Event il più grosso della storia, capace di superare il record del PCA 2011 di oltre 100 partecipanti.

A passare il taglio sono 716 giocatori tra cui spicca lo spagnolo Samuel Bernabeu che con 203.000 chip, ancora una volta mette in luce le sue doti nel poker, dopo che lo scorso mese aveva fatto suo il Deep Stack Extravaganza a Las Vegas per 537.000 dollari.

Molti Pro di Pokerstars hanno svolto al meglio il loro dovere passando al day 2: Jan Heitmann (76,400), Fatima Moreira de Melo (65,400), Eugene Katchalov (55,300), Andre Akkari (52,300), Johnny Lodden (48,200), Liliya Novikova (39,200), Bertrand 'ElkY' Grospellier (36,900) e Matthias De Meulder (28,300).

La top 10 del day 1B

Samuel Bernabeu 203000
Krzysztof Dulowski 188300
Concepcion Tacoronte 187300
Denis Timofeev  173800
Adrian Vincent Daniel Schuh  168800
Aslan Daurov 168300
Carlos Vallve Arias  166000
Irimia Marius  164700
Milan Tomasz Rabsz  163900
Simeon Naydenov  157000

 

L'Italia all'attacco del Day 1B!

Sabina Hiatullah awards4
Sabina Hiatullah passa al Day 2

Gli azzurri hanno letteralmente preso d'assalto questo secondo giorno del Main Event e in moltissimi hanno passato il taglio e torneranno per il day 2.

Spicca fra tutti Giuseppe Caridi, seguito da Mirco Ferrini. Tra i nomi più noti troviamo Rocco Palumbo, Andrea Dato, Luca Moschitta, Massimo Mosele, PierPaolo Fabretti e Sabina Hiatullah attualemnte candidata agli Spirit Award di Pokerlistings.

Caridi Giuseppe 126000
Mirco Ferrini 121000
Luca Pazzaglini 112200
Raffaele Carnevale 71200
Filippo Lazzaretto 68600
Rocco Palumbo 65900
Cristofero Palermo 60800
Alessandro Furneri 59200
Gianluca Bernardini54100
Gianluigi Ortu 53600
Eros Nastasi 52000
Luca Moschitta 51000
Remondino Massimo 50300
Massimo Mosele 45800
Rotondo Claudio 41600
Sabina Hiatullah 41100
Roberto Morra 39100
Carlo Di Costigliole 38800
Gianfranco Mazzariello 34800
Andrea Dato 33900
Gianluca Escobar 32600
Amerigo Santoro 29600
Perego Michele 28700
Alessandro Benazzo 27100
Pier Paolo Fabretti25900
Mariano Martiradonna 25500
Enrico Camosci 18300
Roberto Ghidini 18000
Antonio Rutigliano 17800
Bartolomeo Tato 16800
Alessandro Sarro 16600
Stefano Ferrara 13500
Antonio Brando 13000
Giacomo Fundaro 11300
Michele Cusenza 11000
Juri Mereu 10300

 

 

Il Day 1A parte con 459 iscritti

Il Main Event di questa 12esima edizione dell’EPT Barcellona ha visto la partecipazione di 459 giocatori al Day 1° con ben 273 promossi al Day 2, tra cui diversi giocatori di spessore nel panorama internazionale.

A condurre i giochi è l’americano Pratyush Buddiga che guarda tutti dall’alto con le sue 223.000 chip. Al secondo posto il francese Imad Derwiche e a poca distanza il danese Martin Vallo.

Tra i vari Pro che passano il taglio del Day 1° troviamo Patrik Antonius  , Vladimir Troyanovskiy, John Juanda , Isaac Haxton, e  Sebastian Pauli che lo scorso anno ad ottobre fece sua la tappa di Londra.

Questa la top ten del day 1A:

Pratyush Buddiga 223.000
Imad Derwiche  170000
Martin Vallo 163300
Jesse Liljegren  153100
Victor Bogdanov 132700
Lauri Varonen  132600
Hossein Ensan  132500
Mohamed Mamouni 128300
Nandor Solyom 123300
Daniel Dvoress  120900

Gli Italiani in gara? Pochi ma Buoni

pasquale braco
Pasquale Braco

Passando agli azzurri, ritroveremo al day 2 sia Dario Sammartino che Mustapha Kanit in buona forma, anche se a primeggiare tra i player tricolore è stato Pasquale Braco. Quest’ultimo è un voto noto del circuito nazionale che vanta più di 300.000 dollari vinti in carriera, alla ricerca, dopo i buoni piazzamenti degli ultimi anni, di una grossa vittoria.

Tra gli altri azzurri ancora in gara spuntano il già vincitore di un EPT Antonio Buonanno, Il November Nine Federico Butteroni e Giuliano Bendinelli.

Questa la lista degli italiani che passano al Day 2:

Pasquale Braco 102400
Dario Sammartino 86500
Mustapha Kanit 83200
Luca Falco 72800
Nicola D`Anselmo 62000
Massimiliano Macciacchera 57700
Antonio Buonanno 43000
Giuliano Bendinelli 37400
Federico Butteroni 23500
Gianluca Speranza 21200
Claudio Di Giacomo 17200
Enrico Fiorentin 12800

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti