Dominik Nitsche “Due ottimi piazzamenti, che certo però non mi cambiano la vita!”

dominik nitsche

Un 20016 col botto per l’ambasciatore di 888poker Dominik Nitsche che ha messo a colpo due grossi colpi all’EPT Dublin uno dietro l’altro.

Due grossi piazzamenti a premio per il pro tedesco di 888poker. All’EPT di Dublino il player ha prima trionfato nell’high roller UKIPT per poi piazzarsi secondo nell’high roller da 10k 24 ore dopo.

Da quando è diventato uno degli ambasciatori di 888poker le cose non potevano andare meglio per il giocatore tedesco . Il 2015 in particolare è stato l’anno di consacrazione della sua carriera pokeristica a tal punto che nessuno poteva immaginare che il 2016 sarebbe potuto essere anche meglio.

Eppure questa doppietta di risultati ottenuti all’EPT di Dublino parla chiaro, così come parlano chiaro i suoi due tavoli finali all’Aussie Millions.

Impressionante Doppietta negli HR

Nel complesso solo a quest’ultimo EPT Nitsche ha messo le mani su oltre 150.000 euro ed in entrambi i casi al final table si sono visti deal, cosa non strana di questi tempi.

I nostri inviati di Pokerlistings.com hanno intervistato Dominik raccogliendo le sue impressioni a caldo sugli eventi appena giocati e cercando di capire quale è il piano di battaglia del giocatore tedesco per i prossimi mesi.

Dominik nel complesso è felice dei risultati ottenuti pur puntualizzando che per un giocatore del suo livello portare a casa un premio di 150k non è certo un “life changing”. Tuttavia il campione si dice soddisfatto di giocare questo genere di eventi, pur puntando, ovviamente a pesci più grossi, come un titolo EPT o un altro braccialetto.

Parlando poi del suo secondo posto nell’high roller Nitsche sottolineasono stato molto fortunato e mi sono capitate delle ottime mani. Al final table ci sono arrivato da chipleader e siamo andati giù a 4 giocatori in maniera davvero molto veloce! Ma poi lo stallo.”

La sfida con Carrel

I player sono infatti poi arrivati alla conclusione di dividere il bottino proprio sotto suggerimento del tedesco “Eravamo tutti ottimi giocatori e il gioco non progrediva, quindi ho proposto un deal.” Subito dopo il deal il gioco accellera e in finale Nitsche si ritrova con Charles Carrel, altro giocatore che ha messo a segno due grossi colpi uno dietro l’altro in questo movimentato EPT di Dublino. 3 giorni prima aveva infatti messo le mani su un terzo posto nell’HR da 25k portando a casa 234.000 euro.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

×

Sorry, this room is not available in your country.

Please try the best alternative which is available for your location:

Close and visit page