Daniel Negreanu subito tra i nominati per la Poker Hall of Fame

Daniel Negreanu hallofpoker

Il Kid Poker fa parte dei dieci candidati all'ingresso nell'Arca della Gloria del Poker. Molto probabilmente riuscirà subito ad entrarci.

Sono stati annunciati i dieci finalisti per la classe 2014 della Poker Hall of Fame. Un nome su tutti spicca nel pur nobile elenco: si tratta di Daniel Negreanu, grandissimo favorito della vigilia, nonostante si tratti per lui della prima nomination.

Partiamo subito con l'elenco dei papabili, in rigoroso ordine alfabetico:

- Chris Bjorin
- Humberto Brenes
- Bruno Fitoussi
- Ted Forrest
- Jennifer Harman
- Bob Hooks
- Mike Matusow
- Jack McClelland
- Daniel Negreanu
- Huck Seed

La palla passa ora ai 21 membri ancora in vita che fanno parte della Poker Hall of Fame e a 20 membri di un panel selezionato tra i media del settore. I vari Bjorin, Brenes, Harman, Matusow e Seed erano tra i potenziali introdotti anche l'anno scorso, mentre le novità sono rappresentate da Fitoussi, Forrest, Hooks, McClelland e appunto Negreanu.

Ricordiamo che i voti verranno attribuiti in base ad alcune caratteristiche ben precise. In caso di giocatori, occorre aver sfidato i migliori al mondo, aver compiuto 40 anni, aver giocato high stakes, aver giocato bene in maniera costante e aver guadagnato il rispetto del pubblico, aver resistito al cambiamento.

poker hall of fame

Per i non giocatori, occorre aver contribuito alla crescita generale e al successo del poker, con risultati positivi e duraturi. La cerimonia di introduzione avverrà durante il weekend dedicato ai November Nine delle WSOP 2014, ovviamente a Las Vegas.

Come detto, Daniel Negreanu è alla prima nominatio, dato che ha da poco compiuto 40 anni. È anche uno dei favoriti d'obbligo, visto che parliamo del giocatore attualmente più vincente nella storia dei tornei di poker live, terzo nella classifica del Global Poker Index. Il Kid Poker è sulla cresta dell'onda ormai da anni ed è uno dei principali protagonisti del boom del poker.

Ma ciò che fa pendere l'ago della bilancia verso il canadese è soprattutto il suo atteggiamento, sempre disposto a promuovere il gioco del poker con ogni mezzo e con il sorriso sulle labbra. Negreanu compare spesso in molti programmi televisivi, anche non legati strettamente al poker, come ad esempio Millionaire Matchmaker.

La sua attitudine sempre ben disposta nei confronti dei media e del pubblico ne ha fatto un vero e proprio beniamino. Il buon Daniel è uno che non si sottrae mai quando c'è da farsi intervistare, rispondendo alle domande sempre con pazienza e cognizione di causa. Inoltre è uno di quei giocatori che non negano ai fan uno scambio di battute, un autografo o una fotografia.

 

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti