Dan Cates: “Full Tilt era già morta. Non ci sono più i fish di una volta”

Optimized NWM dancates
Cates sperimenta i massaggi in Georgia

Intervista a Daniel Cates sulla famosa durr Challenge, il poker high stakes e molto altro ancora, direttamente dalla prima edizione delle WSOPC Georgia.

Abbiamo avuto modo di scambiare due chiacchiere con Jungleman che si trovava a Tbilisi per questa storica tappa delle WSOP Circuit.

In pausa dal Main, il cash game li non era probabilmente abbastanza alto per un giocatore abituato agli high stakes, al contrario di Peter Eastgate che nella sua intervista ha dichiarato di preferire il gioco cash per pochi dollari.

Vediamo cosa il nostro inviato Dirk Oetzmann è riuscito a scoprire di nuovo su questo grande giocatore:

 

La durrr challenge è finita nel dimenticatoio o prima o poi continuerà?

Non lo so a dire il vero. Ma spero di si! Tom dice che vorrebbe continuarla anche per non incorrere nella penale, quindi credo proprio che ad un certo punto riprenderà.

Al momento dice di essere molto impegnato quindi non posso darti una data certa, anche perché nell’accordo non erano previsti limiti temporali.

tom dwan vs dan cates
50.000 mani in heads up

Ricordate ancora della durrr challenge?

Per chi non lo ricordasse la sfida lanciata da Tom Dwan prevedeva 50.000 mani giocate online in heads up e il giocatore si offriva di pagare 3 a 1 i soldi scommessi. Cates accettò, puntando mezzo milione di dollari, ma da allora i due non sono andati oltre le 20.000 mani giocate. L’anno scorso Daniel si era detto fiducioso che la durrr challenge sarebbe stata portata a termine entro pochi mesi.)

 

C’è qualcun altro che ti piacerebbe sfidare online o i tempi dei grandi match sono finiti?

In effetti di questi tempi è più difficile lanciare sfide, semplicemente perché è meno facile racimolare soldi e vincite nel poker online come lo era in passato.

Di sicuro avrei diversi nomi in mente se dovessi pensare ad una bella sfida, ma detto fra noi la lancerei piuttosto a qualcuno che sarei sicuro di battere!

 

Cosa puoi dirci degli high stakes a Macao?

A dire il vero non molto, perché si tratta soprattutto di partite private ed esclusive. Volevo tornare a Macao di recente ma poi ho optato per il LAPC.

Comunque mi piace molto giocare li e conto di ritornarci appena possibile.

 

Credi che il poker live abbia un futuro qui in Georgia?

Credo onestamente che ci sia del potenziale in questo paese.

Certo ancora non ci sono stati grandi eventi ma in futuro non mi sorprenderei se molte manifestazioni del poker si spostassero qui piuttosto che in altri paesi come l’India.

 

La fine di Full Tilt e i migliori dell’online

 

daniel cates
"Il Poker Online non è più lo stesso"

Full Tilt Poker si sta fondendo con Pokerstars. È la fine di un’era?

Full Tilt era già finito da tempo a dire il vero. Poi se considero che su Poker stars il gioco high stakes non è frequente credo che in un certo senso stia finendo l’era dei tornei online a tanti zeri.

Poi i fish in giro sono sempre meno e questo causa dei cambiamenti.

 

Che ne dici di Victor Blom? Lo  consideri un buon avversario?

Certo che è un ottimo giocatore. È uno di quegli ossi duri da battere, soprattutto se lo affronti in una delle sue specialità.

Tuttavia c’è da dire che la differenza tra un buon giocatore e un grande giocatore non è così marcata come quella tra un bravo giocatore e un principiante.

I limiti si sono molto ridotti e in generale se non si è fortunati non basta più la sola tecnica per vincere. In poche parole girano meno soldi di prima nel poker high stakes.

 

Chi sono secondo te i 3 migliori giocatori del momento?

Non sono abbastanza presuntuoso da includere me stesso quindi ti dico:

  • Ben Tollerene è un asso nel PLO e anche online come sauce123 sta facendo grandi cose.
  • OTB_redbaron è alquanto sottovalutato ma io credo che il suo approccio al NLHE sia il migliore in circolazione.
  • Ike Haxton è davvero bravo, e corretto anche come giocatore da quel che ho visto.

 

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti