Consigli per vincere nei tornei "Double or Nothing" Parte 1

Chips poker

I tornei “Double or Nothing” stanno diventando sempre più popolari nel poker on-line – specialmente tra i giocatori amatoriali o coloro che giocano solo per divertirsi.

Veloce, divertente e ( apparentemente) più semplice, almeno a livello superficiale, ma se si scava più a fondo si comprenderà la necessità di utilizzare strategie specifiche per raggiungere i migliori risultati.

Qui sotto troverete tutti i consigli necessari per giocare in modo proficuo a questi tornei.

 

L'obiettivo: Raddoppiare il Proprio Buy-In

Double or Nothing, Fifty50, Double Thru... i nomi possono differire, il formato sit-and-go resta lo stesso: Essere tra i migliori sei dei 10 giocatori al tavolo per arrivare al termine dell'evento e raddoppiare il proprio stake.

I tornei Double or Nothing sono tra gli eventi sit-and-go più popolari nella maggior parte dei siti on-line di poker. Ci sono molte ragioni a riguardo, la principale risulta essere il fatto che sembri semplice aggiudicarsi questi eventi.

Non c'è bisogno di vincere. Bisognerà arrivare semplicemente nei tre finali.

raddoppia buy in

Non c'è bisogno di vincere e nemmeno di essere uno degli ultimi due o tre giocatori: metà dei giocatori raddoppieranno i loro stake e l'altra metà perderà tutto.

I tornei Double or Nothing sono addatti particolarmente ai giocatori principianti perché non è necessario giocare in modo troppo aggressivo e permettono di costruire un buon bankroll in modo relativamente semplice.

Inoltre questi tornei offrono generalmente dei buy-in particolarmente accessibili, iniziando da 1$ o 2$. Con lo stesso buy-in vincerete ovviamente di meno rispetto a un sit-and-go normale, ma – in teoria – dovreste vincere più spesso.

In termini concreti, “tutto” quello che dovete fare per trarre profitto giocando in questi tornei è quello di andare a premi un po' di più della metà delle volte che giocherete (6 volte su 10), visto che dovreste tenere in conto il rake (50 centesimi per ogni 5$ di torneo con un rake del 10%).

Diamo uno sguardo a quello che succede giocando 10 tornei da 5 e$.:

 

  • Denaro investito: 5.50$ x 10 = 55$
  • Vincendo sei tornei: 10$ x 6 = 60$

Ecco fatto, avete vinto 5$. Se riuscirete a vincere metà dei tornei otterrete 50$, questo significa che resta passivo di 5$ – meno di un buy-in.

Quindi qual è la strategia ideale per giocare in questi tornei particolari e abbastanza differenti dai normali sit-and-go (nei quali solo i primi due o tre giocatori vanno a premi)?

 

Una storia raccolta in due strategie

Prima di tutto dovrete essere consapevoli che ogni torneo Double or Nothing può essere molto differente da un altro.

Potreste vincere facilmente uno di questi eventi, magari senza giocare una singola mano(!). In un altro evento invece potreste uscire per primi in modo rapidissimo (e diciamo la verità, è sempre molto frustrante).

Spingere forte o giocare in attesa?

due strategie

Ci sono due strategie principali:

Da una parte potreste scegliere di spingere molto sin dall'inizio. Giocare molto aggressivi per cercare di accumulare il più possibile di chip.

Potrete così essere in grado di trarre vantaggio dalla paura dei vostri avversari, visto che la maggior parte dei giocatori giocano normalmente molto tight in questi tornei.

Potreste inoltre provare a raddoppiare le vostre chip velocemente (normalmente giocando contro coloro che utilizzano la stessa tecnica) in modo da assicurarvi il vostro posto stabile per il resto del torneo – anche se a volte potrebbe non essere sufficiente.

Altra strategia da valutare potrebbe essere per esempio giocare in modo paziente, solido fin dall'inizio della partita e divenire aggressivi solamente successivamente.

Questo approccio è in ogni caso molto lontano dall'essere a prova di bomba, in particolare se gli altri giocatori giocheranno anche loro tight, ma è il modo di giocare che paga più frequentemente.

Molto spesso troverete vari giocatori che giocheranno in modo realmente azzardato fin dall'inizio del torneo mettendosi in situazioni a dir poco scomode.

 

Non Addormentatevi

Qualsiasi sia la strategia che deciderete di utilizzare all'inizio del torneo, potrete in ogni caso cercare di giocare molti piatti investendo poco denaro e con mani nelle quali vedete un potenziale.

Se avete un'ottima mano potreste sempre trovarvi a giocare con un avversario scarso o con qualcuno che stia cercando di raddoppiare le chip in modo rapido. In questo modo potrete ottenere un sacco di chip nelle fasi iniziali del torneo – questo è sempre il miglior inizio quando si partecipare a ogni tipo di torneo.

giocatore addormentato

In ogni caso, non importa quanto vada bene il torneo, non dovrete mai sentirvi troppo a vostro agio (tranne ovviamente se la sarete riusciti a triplicare le vostre chip, ma questa una situazione molto rara). Semplicemente perché vi trovate davanti questo non significa che dovete smettere di giocare. Specialmente se i giocatori dietro di voi non sono molto lontani.

I bui si alzano velocemente e le situazioni possono modificarsi rapidamente – in poco tempo potreste trovarvi dal primo all'ultimo posto in un batter d'occhio.

Se questo si verifica, non andate in panico. Siate pazienti. Se i bui sono ancora giocabili e il vostro M è accettabile, continuate a giocare tight-aggressive e siate pronti a andare all-in sé avrete a disposizione una buona mano.

Se il vostro M è sotto 10, dovrete scegliere sempre la strategia ''push or fold" (mettere tutto dentro o lasciare la mano ). 

Ci sono in ogni caso buone notizie: in media la maggior parte dei giocatori che partecipano a questi tornei non è particolarmente abile e questo vi permetterà di vincere anche con mani quali A-x o inferiori (così come giocando con coppie basse).

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti