Con “Soli” 121.300 dollari puoi sfidare a poker Edward Norton e Jonah Hill

jonah hill
L'attore americano Jonah Hill

La Leonardo DiCaprio Foundation ha organizzato una raccolta fondi con diversi ‘oggetti’ all’asta, tra cui questa particolare iniziativa.

121.300 dollari per sederti al tavolo da poker con Edward Norton e Jonah Hill. È quanto ha pagato per questo ‘privilegio’ un misterioso offerente che ha partecipato, lo scorso 20 luglio, alla terza asta della Leonardo DiCaprio Foundation.

Nel 1998, il celebre attore hollywoodiano ha creato la Leonardo DiCaprio Foundation, un’associazione di beneficienza nata per salvaguardare il benessere delle zone selvagge del nostro pianeta e per ripristinare l’equilibrio degli ecosistemi a rischio, attraverso progetti di conservazione dedicate non solo alla terraferma, ma anche agli oceani e al cambiamento climatico.

Per raccogliere i fondi necessari ai proprio progetti, la settimana scorsa la Leonardo DiCaprio Foundation ha organizzato la sua terza asta annuale.

Uno dei premi offerti è stata una serata a base poker non solo in compagnia di alcuni dei “migliori professionisti”, ma anche di due attori di Hollywood del calibro di Jonah Hill e soprattutto Edward Norton.

Da Fight Club a Rounders

fight club
Edward Norton e Brad Pitt potrebbero ritrovarsi per Fight Club 2

Il quarantaseienne Edward Norton è noto agli appassionati del Texas Hold’em per aver recitato da co-protagonista in Rounders (film del 1998), accanto a Matt Damon. La pellicola è diventata il vero e proprio manifesto del gioco del poker, come ha spiegato anche il sito ufficiale della fondazione:

“Riceverete i consigli di uno dei migliori giocatori di poker del mondo, e ascolterete a cena le storia di come Rounders è stato lanciato sul mercato e di come questo abbia dato vita alla mania per il poker in tutto il mondo”.

Ovviamente l’asta ha attirato parecchio clamore, e alla fine a portarsi a casa l’onore di poter giocare a Texas Hold’em con le due stelle del cinema è stato un misterioso partecipante, che ha speso la bellezza di 121.300 dollari.

Un evento della DiCaprio Foundation 

leonardo dicaprio foundation

Le prime due aste organizzate dalla DiCaprio Foundation hanno raccolto rispettivamente 25 e 40 milioni di dollari. L’edizione 2016, che si è tenuta al Domaine Bertaud Belieu di Saint Tropez, si è dimostrata l’ennesimo successo, con una raccolta fondi addirittura di 45 milioni di dollari.

Tra le altre cose messe all’asta c’erano anche un rolex Daytona da 18 carati in oro bianco appartenuto allo stesso protagonista di Titanic, una Jaguar Mark V Drophead del 1950, una settimana sul set con Martin Scorsese, Robert DeNiro e Al Pacino, una performance live privata con Kevin Spacey direttamente nel salotto di casa, la partecipazione alla finale degli U.S. Open maschili l’11 settembre (in qualità di ospite personale di Leonardo DiCaprio).

Non potevano mancare anche i quadri, elemento tipico di un’asta che si rispetti. Una tela di Picasso è stata venduta per 3,75 milioni di dollari, mentre un dipinto di Jeff Koons addirittura per 4 milioni.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti