Come Vincere ai Livelli Microstake nel Poker: Strategia Pre-Flop Pt. 1

chips

PokerListings.com e il maestro dei Microstake Nathan "BlackRain79" Williams si sono uniti per produrre una serie completa per principianti su come vincere ai livelli microstake nel mondo del poker.

 

 

 

Combinando la miglior conoscenza generale rispetto alla strategia del poker ai livelli microstake con i concetti approfonditi del libro di grande successo scritto da  BlackRain, Crushing the Microstakes, ed un'analisi costante con Q&A (domande risposte) e delle mani giocate, questa serie diventa uno strumento ideale per comprendere come giocare e vincere ai livelli di poker più bassi.

Se avete una domanda o una mano da far analizzare a BlackRain79, scriveteci una nota nei commenti di qualsiasi articolo di questa serie o inviate una e-mail a webmaster[@]pokerlistings.com.

L'analisi di alcune della mani sottoposte sarà pubblicata ogni mese, ma ora concentrimoci sul gioco grazie ai consigli del nostro esperto Paul Verheij.

 

Lasciate il Vostro Ego e le Giocate ad Effetto

 

In questo articolo diviso in due parti vi mostreremo come costruire delle fondamenta solide.

Prima di iniziare con le linee guida inerenti al pre-flop è importante considerare quali siano i vostri obiettivi e come potrete raggiungerli.

The Art Of The Continuation Bet

La chiave del successo è trarre il massimo valore dalle mani migliori.

I micro-stake si basano fondamentalmente sul riuscire a trarre il massimo valore dalle mani migliori che si ottengono ed abbandonare le mani che vi possono portare solo a piccoli piatti o, se le cose andassero male, a perdere grandi piatti.

Questo può sembrare semplice, e la buona notizia è che lo può diventare se apprendere come seguire delle semplici linee guida e lasciare il vostro ego e le giocate ad effetto lontani, esattamente dove dovrebbero stare.

I micro-stake non sono dei limiti nei quali vorrete sopraffare i vostri avversari a livello di gioco. Non si tratta infatti di trovare ogni situazione +EV. In realtà si tratta proprio dell'opposto.

Il vostro obiettivo non è di sopraffare il vostro avversario a livello di gioco, ma ottenere il massimo risultato dagli avversari corretti. Invece di cercare ogni singola situazione  +EV dovrete semplicemente scegliere le situazioni che offrono il maggiore valore.

Prendete Iniziativa, Sfruttate la Posizione

Le buone notizie nei micro-stake vengono dal fatto che sono presenti molti giocatori mediocri e di conseguenza molte situazioni vantaggiose.

Perché cercare di sfruttare dei piccoli vantaggi (che portano ad un'altra varianza) quando è possibile attendere per le situazioni più vantaggiose che si presentano spesso, dandovi un'alta percentuale di vincita e una varianza più bassa?

Per fare questo le fondamenta del gioco pre-Flop iniziano con:

 

  • Prendere l'iniziativa
  • Essere in posizione

Prima di iniziare con le linee guida inerenti alla selezione delle mani da giocare, iniziamo a discutere quali debbano essere i vostri obiettivi principali.

 

Prendere Iniziativa

 

Il poker non si basa sempre sulla migliore mano allo showdown. In realtà il giocatore con la migliore mano non sempre vince.

Varie volte i giocatori non otterranno una buona mano ed in questi casi dovrete domandarvi chi potrebbe vincere probabilmente il piatto.

Quale giocatore? Il giocatore che punta. Spesso l'altro giocatore, anche lui senza una buona mano, lascerà la sua mano se si troverà di fronte ad un giocatore aggressivo.

Ecco perché prendere l'iniziativa - significa essenzialmente essere colui che punta/rilancia, invece di essere colui che chiama (passivo).

Puntando pre-flop mostrate forza ed in questo caso se un altro giocatore chiamerà avrete una maggiore opportunità di vincere il piatto sulle successive 'street', effettuando nuovamente una puntata.

Il più grande vantaggio di avere iniziativa è quello di poter vincere un piatto in due modi:

• Avendo la mano migliore allo showdown

• Facendo sì che il vostro avversario foldi.

Far sì che il vostro avversario lasci la mano è più facile a dirsi che a farsi. Quando il vostro avversario ha una mano ragionevole, probabilmente non folderà e questo è particolarmente vero ai livelli micro-stake.

Omaha Poker Hand

Come scoprire se il vostro avversario ha una mano ragionevole? Bene, non lo saprete mai con certezza, ma come per molti aspetti del poker, vorrete che le probabilità siano a vostro favore.

Facciamo quindi un esempio semplice nel quale il vostro avversario debba agire per primo. Nella situazione 1, punterà. Nella situazione 2 farà check. In quale di queste situazioni avrà una mano ragionevole?

Nella situazione 1, e questo vale in particolare per i livelli micro-stake, puntare spesso significa avere una buona mano.

E nella situazione 2, fare check significa mostrare debolezza.

I giocatori che ragionano su questo hanno già compreso l'importanza dell'altro fattore: Il vostro avversario deve essere il primo ad agire.

La posizione è potenza.

 

Giocare in Posizione

 

Il più grande vantaggio derivante da “avere una posizione” è quello di avere il maggior numero possibile di informazioni prima di agire.

Giocare i livelli micro-stake è spesso molto intuitivo, quindi spesso quello che vedete è realmente la realtà. Fare check significa essere deboli e puntare significa essere forti.

Le eccezioni ovviamente confermano la regola, ma le eccezioni non sono le mani dalle quali otterrete il vostro denaro.

 

Il Potere dell'Iniziativa e della Posizione

Come detto, il giocatore con la migliore mano non sempre vince il denaro. Nel poker l'obbiettivo è quello di avere le probabilità sempre dalla propria parte.

Prendendo l'iniziativa ed avendo la posizione della vostra parte otterrete le maggiori possibilità di vincita del piatto, non solo contando sulla forza della vostra mano, ma anche dando a voi stessi la possibilità di vincere il piatto senza avere una buona mano.

Non riuscire ad ottenere una buona mano è molto comune sia per voi che per il/i vostro/i avversario/i, quindi seguendo queste due semplici linee guida vi preparerete a vincere molti “dead money” (soldi di nessuno).

Oltre ai “dead money” renderete inoltre il vostro gioco post-flop più semplice - e questa parte del gioco è quella nella quale il denaro reale (grandi piatti) viene vinto oppure perso.

 

La Selezione della Mani di Partenza

 

Ora che avete compreso i più importanti fattori in riferimento al successo nei micro-stake, è tempo di delineare alcune linee guida globali per la selezione delle mani pre-Flop.

cards 26994

Molto del materiale qui sotto può essere trovato con dettagli aggiuntivi nell'e-book scritto da BlackRain79, Crushing the Microstakes (compratelo qui). In particolare la tabella con il valore delle mani che troverete qui sotto è stata presa dal libro, ma la maggior parte delle informazioni pre-Flop vengono generalmente utilizzati in una strategia ai micro-stake.

Alcuni punti chiave da ricordare:

1. Rilanciare per ottenere l'iniziativa

Rilanciare sempre quando entrate nel piatto non per primi. Quando non siete il primo giocatore ad entrare nel piatto, rilanciate (3-bet) la maggior parte delle volte quando deciderete di giocare una mano.

2.Cercate di giocare le mani in posizione post-flop

La forza di una mano è importante.

Prestate sempre attenzione alla vostra posizione rispetto al bottone (la miglior posizione nel poker) la vostra vicinanza al bottone determinerà la vostra posizione post-flop.

3. La forza della mano è importante

Quando non avete posizione, o le possibilità che non l'abbiate sono alte (come giocando da

early e middle position) dovrete basarvi maggiormente sulla forza della vostra mano.

4. Possibilità che qualcun altro abbia una mano forte

Sappiamo che è possibile vincere un piatto più facilmente quando si è in posizione, bisogna anche considerare le possibilità che qualcun altro abbia una buona mano.

Quando non ci sono molti giocatori dopo di voi, le possibilità che uno di questi giocatori abbia una buona mano sono minori comparandole con le possibilità se giocate da early position. In early position le possibilità che qualcuno dopo di voi abbia una buona mano sono maggiori.

5. Bilanciamento delle vostre mani

Unì altro fattore, anche se meno importante ai livelli micro-stake, è il bilanciamento delle vostre mani.

Dando per scontato che giocherete sempre mani come AA e KK, se giocherete solo le mani migliori anche giocatori con poca esperienza noteranno che giocate solo queste mani e quindi giocheranno o lasceranno le loro mani sapendo esattamente quello che avete.

Ecco perché è importante giocare una varietà di mani - delle mani che siano abbastanza buone da essere giocate, ma che lasciano ai vostri avversari il dubbio di quale sia esattamente la mano che avete.

Giocare Tight, Più Sciolti in Posizione Vicino al Bottone

Early e Middle Position (Primi a parlare o tra i primi)

Deve essere chiaro che non è una buona idea giocate molte mani da early e middle position. Ci sono ancora molti giocatori che devono agire dopo di voi, quindi ci sono buone possibilità che qualcuno abbia una buona mano.

Probabilmente non avrete posizione dopo il flop. Dovrete contare sulla forza della vostra mano, quindi giocherete solo le mani migliori della vostra selezione di mani in queste posizioni.

Hijack (Due posizioni prima del bottone)

Nonostante la Hijack sia ancora una middle position si trova un po' in “mezzo.” Solo il cut-off (una posizione prima del bottone), il bottone e i bui devono ancora giocare e hanno la possibilità di avere una buona mano e le possibilità che questo succeda non sono così grandi).

Dopo il flop solo il cut-off e il bottone avranno posizione su di voi, se giocheranno la mano.

Questo non significa che si possano giocare mani deboli, ma semplicemente un numero maggiore di mani comparate con quelle che giocherete da early position e MP1 e MP2.

Cut-Off e Bottone

Il cut-off e il bottone sono le posizioni che offrono le maggiori possibilità di guadagnare nel poker – specialmente il bottone.

Ci sono poche possibilità che qualcuno dopo di voi si svegli con una buona mano e con la posizione di bottone avrete sempre posizione dopo il flop.

Questo significa che potrete giocare qualsiasi mano da questa posizione? No, ma circa 3 volte il numero della mani se si compara con la early position.

C'è una piccola differenza tra la varietà di mani da selezionare tra il cut-off e il bottone.

Sedendo in posizione di cut-off ci sarà ancora la possibilità che il bottone partecipi al piatto e questo significa che potreste non avere posizione nel corso di tutta la mano.

 

Vediamo la Selezione delle Mani

 

Ora che avete compreso le linee di guida generali per la selezione delle mani riguardo alla vostra posizione, è il momento di determinare esattamente quali siano le mani che dovete giocare da ogni posizione.

facebook poker chips blinds

Per questa sezione ci baseremo completamente su Crushing the Microstakes visto che lo spiega perfettamente.

È inoltre importante comprendere che queste sono solo linee guida. Non dovrete giocare tutte queste mani, se non vi sentite a vostro agio.

Ricordate inoltre: I soldi che non avete perso, sono da considerarsi come soldi che avete vinto...

 

Primo ad entrare (se nessuno è entrato nel piatto prima di voi)

Early position (UTG/UTG+1 e UTG +2):

• 22+ (22 e coppie più alte, in questo caso: 22,33,44,55,66,77,88,99,TT,JJ,QQ,KK e AA)

• AQs+ (AQ dello stesso seme o superiori, in questo caso AK dello stesso seme)

• AQo+ (AQ di seme diverso e superiori, in questo caso AK di seme diverso)

MP1 e MP2:

• 22+,

• AJs+, KQs

• AJo+, KQo

HJ:

• 22+

• A8s+, KJs+, QJs, 78s+

• ATo+, KJo+, QJo+

CO:

• 22+

• A2s+, K8s+, Q9s+, J8s+, 56s+, 57s+

• A2o+, K8o+, Q9o+, J8o+

BTN:

• 22+

• A2s+, K2s+, Q7s+, J8s+, 56s+, 57s+, 47s+

• A2o+, K2o+, Q7o+, J8o+, T8o+

SB:

• 22+

• A9s+, KJs+, QJs, 78s

• A9o+, KJo+, QJo

BB:

• 22+

• A9s+, KJs+, QJs, 78s

• A9o+, KJo+, Qjo

Dimensione del rilancio se siete primi a parlare:

Un rilancio standard dalla maggior parte delle posizioni è di quattro volte il valore del grande buio. Solo quando si è in late position (CO o BTN) dovreste rilanciare tre volte il grande buio.

Giocare quando ci sono dei limper

Lo stesso vale quando ci sono limper (coloro che chiamano) all'interno della mano prima di voi. Quando ci sono dei limper prima di voi, questo non vuol dire che dovrete semplicemente chiamare. È meglio rilanciare e prendere l'iniziativa.

L'unico adattamento che dovrete fare è quello di non giocare la parte più bassa della vostra selezione di mani. La ragione per questo è che il/i limper con carte alte chiameranno il vostro rilancio pre-flop.

La dimensione del rilancio quando ci sono dei limper:

Quando sono presenti dei limper e siete in posizione dovrete rilanciare quattro volte il valore del grande buio più un grande buio per ogni giocatore che ha chiamato.

Quando ci sono dei limper e siete fuori posizione dovrete rilanciare quattro volte il grande buio più un grande buio per ogni giocatore che ha chiamato, inoltre dovrete aggiungere un altro grande buio visto che avrete lo svantaggio di giocare fuori posizione.

Quando qualcun altro rilancia per primo

In questo caso avete tre opzioni: ri-rilanciare (3-bet), chiamare o foldare.

Prima di discutere queste differenziazioni, ricordate l'importanza di prendere l'iniziativa. Volete rilanciare di tre volte oppure lasciare la mano, piuttosto che chiamare e giocare in modo passivo visto che questo restituirà il vantaggio ai vostri avversari.

Ci sono, in ogni caso, situazioni nelle quali chiamare è l'opzione migliore.

Nella Parte 2 della nostra Guida alla Strategia Pre-Flop nei Microstake daremo uno sguardo a quelle eccezioni, così come uno sguardo approfondito a quando, come e quanto 3-bettare.

Domande e/o analisi delle mani sono benvenute all'interno dei commenti sottostanti. Comprate il libro di grande successo scritto da BlackRain79 - Crushing the Microstakes proprio qui.

 

Gli Altri articoli della Serie:

Come Vincere ai Livelli Microstake nel Poker: Strategia Pre-Flop Pt. 2

Come vincere ai Livelli Microstakes nel poker: Strategia post-Flop Pt. 1

Come vincere ai Livelli Microstakes nel poker: Strategia post-Flop Pt. 2


Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti