Carrel contro PokerStars: “Mi trasferite questi 400.000 o no?”

charlie carrell poker polemica

Il giocatore britannico, che secondo alcuni rumor sarebbe il fidanzato di Cate Hall, si è lamentato la vigilia di Natale della lentezza del trasferimento fondi di PokerStars.

L’ultimo European Poker Tour, l’EPT di Praga, è stato davvero ottimo per Charlie Carrel. Il pro inglese, infatti, ha ottenuto un 2° posto da 535.000 euro nel Super High Roller da 50.000 euro di buy-in, e un 3° posto da 159.000 euro nell’High Roller da 10.000.

Denaro che il buon Carrel avrebbe voluto e dovuto utilizzare anche e soprattutto per restituire il denaro ai suoi finanziatori, giustamente contenti e desiderosi di vedere i frutti dei propri investimenti.

Purtroppo per il pro britannico – secondo il ‘gossip’ compagno della collega Cate Hall – e per i suoi backer, una parte di quel denaro è rimasta bloccata nell’account di PokerStars Live. È stato lo stesso Charlie a rendere nota la querelle, con un tweet postato la vigilia di Natale.

“Promemoria amichevole automatico a PokerStars: per favore, per favore, per favore rispondetemi circa la questione di spostare il denaro dal mio account di PS Live”.

 

Un appello apparentemente caduto nel vuoto, perché all’alba di Santo Stefano, dopo aver digerito chissà quali prelibatezze tra cenoni e pranzi natalizi, Charlie Carrel non aveva ancora ricevuto nessuna risposta. E siccome parliamo di 400.000 (non sappiamo se euro o dollari), la sua impazienza – diciamocelo – è anche giustificata.

“È piuttosto ridicolo che PokerStars sia cosi inefficiente”, si è sfogato Carrel, stavolta cambiando social network (Facebook al posto di Twitter). “E anche che non siano stati in grado di sistemare le cose per me mentre ero ancora lì a Praga, di persona. E pure che questo cavolo di metodo di pagamento sia l’unico disponibile per i giocatori britannici”.

 

Pioggia di commenti

Ovviamente i social post di Charlie Carrel hanno prodotto una serie di commenti più o meno ironici e più o meno solidali.

Tra questi anche quello della professional poker player Kitty Kuo, che a quanto pare ha vissuto un’esperienza simile. “Non hanno accreditato le vincite neppure a me, ed è passata una settimana”, ha affermato la Kuo, che all’EPT Praga ha vinto circa 13.000 euro.

 

cate hall carrel
Molti rumors vogliono Carrel in coppia con Cate Hall

 

Ancora non sappiamo se alla fine Charlie Carrel abbia potuto mettere le mani sui suoi soldi, certo è che tutto questo clamore social mediatico quantomeno ha permesso al britannico di ottenere una risposta da parte di PokerStars, poche ore dopo il suo post comparso su Facebook.

“Abbiamo una risposta, signori e signore! Ce l’abbiamo”, ha scritto l’inglese sempre sul social network inventato da Mark Zuckerberg. “Mi hanno chiesto di nuovo dettagli che avevo già inviato, ma quantomeno è un inizio”.

Chissà come andrà a finire…

[Leggi Anche: Charlie Carrel “La mia avventura è iniziata con un deposito di 15 dollari”]

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Ultime in Blog »