Bwin.party fa le prove del Fast Forward Poker

bwin

Dopo il Rush Poker di Full Tilt e lo Zoom Poker, presto arriverà anche il Fast Forward Poker.

Abbiamo visto qualche settimana fa come Bwin.party abbia dato la colpa dei suoi ricavi in calo al nuovo Zoom Poker di PokerStars. Giustamente, da quelle parti hanno pensato che per rispondere alla concorrenza servisse una cosa e una soltanto: copiarla. D'altra parte, se PokerStars con Zoom Poker ha praticamente replicato l'idea di Full Tilt Poker e il suo Rush Poker, perché anche Bwin e PartyPoker non potrebbero fare la stessa cosa?

Ecco quindi già quasi pronto Fast Forward, il nuovo fast poker di casa Bwin.party. Si comincia con la classica fase di beta test: a provare Fast Forward saranno solo gli utenti della versione .com di PartyPoker, e inizialmente si potrà giocare soltanto in modalità a soldi finti. Poi, se non ci saranno problematiche particolari, verrà dato il via a una prima fase di sperimentazione con il gioco a soldi veri (idealmente dopo due settimane di prova).

Anche in quel caso, comunque, la partenza sarà soft: il Fast Forward sarà disponibile solo sui tavoli cash da 2 e 4 centesimi di dollaro e da 5 e 10 centesimi di dollari. Solo successivamente verranno introdotti in questa modalità di gioco anche i tavoli dai limiti più alti, ma soltanto se ci sarà un'adeguata richiesta da parte dei giocatori. Cosa che è facile prevedere, se il Fast Forward avrà le stesse qualità tecniche del fu Rush Poker o del nuovo Zoom Poker.

Se basterà il Fast Forward a far recuperare terreno al gruppo Bwin.party, questa è un'altra storia. Sicuramente si tratta di una novità che è ancora sulla cresta dell'onda, e che ha incontrato il favore del pubblico. La mossa di Bwin.party, dunque, è in qualche modo obbligata, per un'azienda che intende cercare l'impresa di contrastare il predominio assoluto di PokerStars nel mondo del poker online. Ma anche questa è un'altra storia.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti