Burton Ritchie, il giocatore di poker e produttore cinematografico

burton ritchie

Nemmeno sei mesi dopo essere entrato nel mondo del cinema, il giocatore di poker Burton Richie è diventato produttore esecutivo di un film con Glenn Close, Peter Dinklage e John Hawkes.

Burton Richie era un imprenditore edile della Florida. A un certo punto della sua vita, però, ha deciso cambiare e di mettersi a produrre film.

Presa tale decisione, Ritchie non ha perso tempo: ha venduto la sua ditta l'anno scorso, ha partecipato al Sundance e alla fine è rimasto coinvolto in un progetto chiamato Low Down, con la partecipazione di stelle già viste nel popolarissimo Game of Thrones.

"Un'esperienza incredibile", ha dichiarato durante una pausa alle World Series of Poker 2013 di Las Vegas.

"Il cast era incredibilmente talentuoso, per non parlare della loro genuinità e del loro calore. Per un fanboy come me è stato fantastico. Cioè, Glenn Close mi ha persino dato un bacio".

Look Down è la storia del pianista Joe Albany, vista dalla prospettiva della sua giovane figlia, mentre assiste alla sua lotta contro la dipendenza dalle droghe, durante gli anni 60 e 70 della scena jazz.

Nel prossimo film parecchie stelle di Game of Thrones

Look Down, ultimato due settimane fa, è solo la punta dell'iceberg.

Ritchie si sta occupando di parecchi progetti, grazie alla sua compagnia di produzione indipendente, la Rather Good Films, che ha formato con il collega produttore David-Konrad Cooper.

"Sono un datore di lavoro fuori stagione di Game of Thrones", ha scherzato Ritchie.

"Ho Lena Headery (la regina Cersei), Peter Dinklage (Tyrion Lannister), Harry Loyd (Viserys Targaryen) e Gethin Anthony (Renly Baratheon), tutti coinvolti nei progetti".

Ritchi si definisce un imprenditore 'seriale', che ha avuto persino una sua parte agli inizi del boom del poker online.

"Ho la tendenza ad analizzare le industrie e a scovare quello che secondo me è il punto di svolta, e nel 2000 ho scoperto il poker online", ha detto.

Ritchie ha cominciato ad assemblare un poker team, ed è stato uno dei primi pionieri a possedere un sito di poker online. Ha persino tentato di mettere sotto licenza il software di Dutch Boyd, assediato da PokerSpot, ma l'accordo non riuscì.

Da allora è passato all'edilizia e a vari altri progetti, ma oggi ha intenzione di cambiare il modo in cui vengono prodotti i film indipendenti.

Più controllo creativo per i produttori di film indipendenti

Secondo Richie, esiste un mercato per cose tipo Kickstarter, dove gente valida si propone, e dove gli investitori possono davvero ricevere un ritorno sui loro investimenti.

"Non ci sono molti produttori che hanno davvero il controllo dei film che stanno producendo, a causa del sistema economico", ha dichiarato.

"Io voglio cambiare la situazione dei film indipendenti".

Ritchi ha avuto l'idea mentre stava giocando in un torneo di poker di beneficienza per la Clinton Foundation, dove celebrità, politici e giocatori di poker stavano regalando qualcosa che a loro non costava nulla, divertendosi nel contempo.

Ritchie spera che raccogliendo fondi in quel modo, la sua compagnia sarà in grado di offrire al cast e alla sua crew una maggiore licenza di creatività.

"Lena Headey è un esempio perfetto", ha detto.

"Da 23 anni fa l'attrice, le piacerebbe anche dirigere ora. Ha un copione brillante, intitolato The Trap. Stiamo negoziando la sua produzione".

Similitudini tra la produzione di film e il poker

Richie paragona la produzione di film al gioco del poker, dove non occorre una particolare magia per trovare le giuste opportunità, ma semplicemente la propria abilità.

Fortunatamente Ritchie ha avuto anche successo nel poker ultimamente, con cinque piazzamenti a premio da quando ha partecipato al suo primo evento WSOP, due anni fa.

Ritchi gioca anche al cash game con Ben Affleck, Hank Azaria e il produttore dei Simpson, James L. Brooks.

Sorprendentemente, alle WSOP 2013 il suo programma è molto ricco, con 10-20 eventi.

Secondo Ritchie, non si è mai divertito così tanto come oggi.

"Da quando sono diventato adulto, non mi sono mai divertito in questo modo", ha dichiarato. "Posso giocare a poker con gente con cui mi piace uscire e fare film. Di sicuro molto meglio che lavorare nell'edilizia nella Florida del nord-ovest".

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti