La Guida Definitiva di Malta – Luoghi e cose da vedere

Condividi:
12 ottobre 2015, Scritto da: PokerListings.it
La Guida Definitiva di Malta – Luoghi e cose da vedere

Malta potrà sembrare un granello di sabbia in mezzo al Mediterraneo, ma in realtà l'arcipelago è ricco di tesori storici e paesaggi mozzafiato, tutti da scoprire.

Aggiornato al 12-10-2015

Quindi perché non cogliere l'occasione del Battle of Malta, per godersi una bella vacanzina e scoprire tutto ciò che Malta ha da offrire?

Be', è proprio per questo che abbiamo preparato questa piccola guida alle cose che dovete assolutamente vedere a Malta e a Gozo.

 

La Valletta

La Valletta, la capitale di Malta, va visitata per la sua storia e la sua architettura particolare. Con i suoi 8.000 abitanti, e nonostante il continuo andirivieni dei turisti, la Valletta è una cittadina tranquilla, che si può visitare molto velocemente.

Da vedere: le stradine arzigogolate, i tipici balconi maltesi, Republic Street.

Da non perdere: gli Upper Barraca Gardens e l'incredibile vista su Birgù e Senglea. Da qui potrete anche sentire i cannoni del Saluting Battery esplodere i loro colpi ogni giorno a mezzogiorno.

Un po' più a nord potrete godervi gli Hastings Garden e una bella vista della costa di Sliema e del forte di Manoel Island. Se la visitate di luglio, non perdetevi il festival del vino!

E se volete saperne di più sulla storia di Malta, non perdete Malta 5D (che vi racconterà la storia di Malta utilizzando i più moderni effetti speciali) o il The Malta Experience, un lungometraggio di 45 minuti su Malta, disponibile in 15 lingue.

Il nostro consiglio: non prendete l'autobus per la città (che vi lascia all'ingresso, dove di solito ci sono un sacco di lavori stradali), prendete lo shuttle dalla banchina di Sliema e godetevi la vista delle fortificazioni e della cupola della Carmelite Church.

 

Le tre città: Vittoriosa, Senglea e Cospicua

Queste tre città vicine alla capitale sono poco note. Eppure sono tipicamente maltesi come La Valletta, con le loro strade strette e tranquille, dalle quali in estate si può apprezzare l'atmosfera rilassata mediterranea.

Le bellissime luci che illuminano queste città creano un'atmosfera davvero unica. Potete anche fare una visita al museo della guerra (ce ne sono diversi a Malta), dove troverete i resti di un rifugio anti-aereo, oppure ai musei marittimi, oppure ancora potete farvi una passeggiata lungo le banchine, per ammirare gli enormi yacht attraccati (incluso quello di Steven Spielberg, se siete fortunati).

Dall'altro lato del porto troverete Senglea, una cittadina tranquilla e affascinante, ancora incontaminata dai turisti. Fate una passeggiata fino al Safe Haven Garden e salite sulla torre di guardia, dalla quale potrete godervi delle viste splendide su Birgù (verso ovest) e su La Valletta e le sue fortificazioni (a sud).

Sliema, St-Julians, Paceville

Questa è la parte "moderna" dell'isola, dove troverete le compagnie più internazionali e chi si è trasferito a Malta dall'estero. Senza dubbi è il posto ideale per un po' di shopping o di divertimento (bar, ristoranti, Paceville e i suoi club, i casinò Portomaso e Dragonara, e via dicendo).

Se non avete paura della folla, potete anche godervi qualche spiaggia (rocciosa). E se vi piace camminare, vi suggeriamo di andare dal Sliema Ferries fino al casinò Portomaso e a Spinola Bay. Se preferite qualcosa di più tranquillo allora dovreste  partire da Sliema per arrivare a Gzira, sul lungomare. Troverete il porto di Ta'Xbiex e la chiesa. Per chi abita a Sliema non c'è miglior passeggiata domenicale.

Mdina

Mdina è una piccola ma splendida cittadina fortificata, situata accanto a Rabat (anche questa da visitare). Potete passeggiare tranquillamente in questo paese di 4.000 anni, tanto è così piccolo che è impossibile perdersi. Attraversate la piazza di Tas-Sar e godetevi la vista sulla vallata e sulla maggior parte dell'isola. Tempo permettendo, ovviamente.

Proprio come La Valletta, Mdina diventa molto tranquilla la sera. Perfetto: così potrete godervi la "Città del Silenzio" come si deve, prima di trovare un bel ristorantino dove finire la giornata.

Mosta

Situata al centro dell'isola, Mosta è famosa per le sue enormi chiese: la St-Mary, la più grande di tutta Malta, e la sua cupola, la quarta più grossa al mondo! Infatti la chiesa di Mosta è chiaramente visibile dalla maggior parte dei unti alti o panoramici dell'isola.

Potete raggiungere Mosta facilmente se avete affittato una macchina o anche con i mezzi pubblici. Nella piccola città potrete inoltre trovare ottimi ristoranti maltesi a basso prezzo, per gustare la cucina locale.

 

Dingli Cliffs, Blue Grotto

Le Dingli Cliffs, sulla costa ovest di Malta, offrono una vista unica. Spingetevi un po' più a sud sulla splendida litoranea e riuscirete a visitare Blue Grotto.

Giusto prima di raggiungere questo minuscolo villaggio, fermatevi in uno dei parcheggi in modo da godervi il panorama e le bellezze della natura.

Potete anche affittare una piccola barca a motore (8 euro) per un viaggio di 20 minuti tra le grotte, dove scoprirete la stupenda acqua blu di Blue Grotto.

Marsaxlokk

Famosa per il suo mercato della domenica (e per il suo pesce fresco), Marsaxlokk non sarà una meraviglia del mondo, ma vale comunque la pena di visitarla. Qui troverete un sacco di "luzzi", queste piccole barche da pesca di qualsiasi colore, che hanno un occhio dipinto sulla prua, come simbolo di protezione.

Se avete intenzione di visitare il mercato, il nostro consiglio è di farlo presto la mattina di domenica, così da non dover sfidare la folla di turisti… e anche per trovare ancora del pesce! Subito dopo fermatevi a pranzare in uno dei molti ristoranti che affollano il piccolo lungomare.

Ta'Qali

Il Ta'Qali Crafts Village ospita una trentina di negozi tradizionali, inclusi soffiatori di vetro e vari laboratori di artigianato. Attenzione: gli articoli che hanno un difetto, anche se piccolo, costano molto meno. Qui potrete acquistare anche dei souvenir e assistere alla lavorazione del vetro come potrete vedere nel video:

Ta'Qali è diventata piuttosto turistica, tanto che a volte ci sono dozzine di bus di turisti nel parcheggio.

Gli amanti del calcio possono fermarsi a Ta'Qali anche per visitare il National Stadium, mentre gli appassionati di aeronautica potranno visitare il (piccolo) museo, a poche centinaia di metri dal Crafts Village

Gozo

Non dite agli abitanti di Gozo che sono maltesi, potrebbero offendersi!

Non sarà così diversa da Malta, ma Gozo è più rurale, la natura è più preservata, e i suoi abitanti sono molto orgogliosi della loro isola e della loro identità. Anche se non è grandissima (14 km per 7), vale la pena passarci un'intera giornata.

Da non perdere: la stupenda basilica di Ta'Pinu, letteralmente nel bel mezzo del nulla (un paesaggio quasi surreale). Continuando a guidare, vi imbatterete in una delle attrazioni principali dell'Isola, l'Azure Window, un arco tra le rocce.

Fermatevi anche a Victoria (Rabat), la capitale di Gozo, perché è davvero il cuore dell'isola. La sua grandezza, la sua struttura architettonica, le sue fortificazioni e il fatto di essere situata in vetta a una collina la rendono molto simile a Mdina.
Dalla cima delle fortificazioni potrete godervi una vista panoramica di Gozo e persino avvistare Malta.

Gozo è il posto ideale anche per comprare dei souvenir: noi vi suggeriamo in particolare di provare il formaggio e il miele, e di acquistare i tipici pizzi e merletti.

Il modo più semplice per raggiungere Gozo è prendere un traghetto da Cirkewwa, a nord dell'isola. Il viaggio dura solo 15 minuti e il biglietto costa circa 5 euro.

Comino – Blue Lagoon

Comino è un'isoletta di 3 chilometri quadrati tra Malta e Gozo, famosa per la sua Laguna Blu, dove l'acqua è incredibilmente chiara. Sfortunatamente tende a essere piuttosto affollata d'estate. Dovreste andarci la mattina presto, o la sera, per godervela.

Per arrivare a Comino, prendete lo shuttle da Mgarr (Gozo) o Cirkewwa (Malta). Alcune compagnie offrono viaggi da Sliema che fermano a Comino.

Spiagge

Nonostante quanto pensi la maggior parte dei turisti, non ci sono tante spiagge a Malta. Dato che l'isola è "una roccia in mezzo al mare", le spiagge tendono ad essere più rocciose che sabbiose, per non parlare del fatto che quelle poche spiagge di sabbia disponibili sono gioco-forza affollate, d'estate.

Le spiagge più interessanti sono la Golden Bay e la Mellieha Bay, così come la Ramla Bay di Gozo. Vale la pena recarsi in questi posti anche se non nel periodo estivo perchè troverete molti percorsi per fare tracking e passeggiate, raggiungendo punti alti dell'isola da cui godere di una vista spettacolare.

 

Altri posti da vedere...

- Il Palazzo Parisio di Naxxar, il San-Anton Gardens di Attard e il Palazzo del Presidente

- Il Buskett Gardens (l'unica foresta dell'isola), il Limestone Heritage di Siggiewi

- I templi neolitici di Hagar Qim e Mnadjra (le costruzioni intatte più antiche nel loro genere in Europa), il tempio Ggantija a Gozo,

- il Popeye Village (villaggio di Braccio di Ferro) ad Anchor Bay, l'Hypogeum di Hal-Saflieni, un tempio troglodita costruito su tre livelli e datato 5.000 avanti Cristo

 

Condividi:

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Bloggers
Dentro PokerListings

Dentro PokerListings

Blog ufficiale della redazione della miglior guida al gioco del poker in Italia. Tutte le novità di
Ultimi posts Pagina di  
WSOP Il Blog (semi) Ufficiale delle World Series

WSOP Il Blog (semi) Ufficiale delle World Series

Scopri tutti i segreti e i retroscena delle delle World Series of Poker con il blog esclusivo di Po
Ultimi posts Pagina di  
Il Blog di Leo Margets

Il Blog di Leo Margets

La giocatrice spagnola Leo Margets ci racconta la sua esperienza in prima persona dai tavoli dei

Ultimi posts Pagina di Leo Margets  
×

Sorry, this room is not available in your country.

Please try the best alternative which is available for your location:

Close and visit page