I Vincitori del (quasi) Giocatore dell'Anno 2009!

Condividi:
11 dicembre 2009, Scritto da: PokerListings.it
Postato su: Dentro PokerListings
I Vincitori del (quasi) Giocatore dell'Anno 2009!

Dopo una settimana di intense votazioni è arrivato il momento di scoprire chi siano i (quasi) migliori del poker italiano del 2009!

Con un po' di ritardo per colpa di una quantomeno inopportuna influenza, anche il nostro concorso del (quasi) Giocatore dell'Anno 2009 è giunto al termine con un totale di 394 voti e quattro differenti vincitori per le quattro categorie individuate all'inizio dell'avventura: Simpatia, Bravura, Strategia ed Immagine.

La competizione è stata serrata e, come accade in ogni campo di questo famoso mondo 2.0, è stata alla fine dominata da chi più di tutti gli altri è riuscito a coinvolgere i propri amici ed i propri contatti virtuali: Gianluca Marcucci.

L'orso di GoalWin, infatti, ha dimostrato sornione abilità da incallito PR scatenando una folla di tifosi che si sono riversati nelle pagine di [[LinkInternal:]]PokerListings[[/Link]] per regalargli la propria preferenza. E non importa se qualcuno come Alessia Massa di Napoli ha aggiunto un "di poker non ne so nulla" giusto accanto al suo voto o qualcun altrpo come Ilde Marcucci ha scritto anche che suo "fratello è simpatico, bravo, intelligente e bellissimo!"- l'opera magna dell'Orso di Claviere si è compiuta nel migliore dei modi possibili.

Una banda di guastafeste

 

Quello che però i supporters del blogger, pokerista ed amante dei bomboloni Marcucci hanno ignorato nella loro cascata di voti, è stata la natura decisamente maligna della redazione di PokerListings che - seguendo il codice di norme non scritte - ha deciso di premiare giocatori diversi per ogni categoria assegnando a Marcucci solamente il premio per quella nella quale ha guadagnato il numero più alto di preferenze: la simpatia.

Eliminata la dittatura del giocatore nato nella Capitale, le sorprese non sonosicuramente venute a mancare e dunque, prima di andare a scoprire quale sia il fantastico ed esclusivo premio riservato agli intrepidi vincitori del titolo di (quasi) Giocatore dell'Anno 2009, andiamo a scoprire quali siano le classifiche finali - categoria per categoria.

Simpatia

#1 - Gianluca Marcucci

#2 - Riccardo Lacchinelli
#3 - Dario Minieri
#4 - Luca Pagano
#5 - Mario Adinolfi / Max Pescatori

Bravura

#1 - Umberto Vitagliano

#2 - Gianluca Marcucci
#3 - Max Pescatori
#4 - Claudi "Swissy" Rinaldi
#5 - Dario Minieri

Strategia

#1 - Max Pescatori

#2 - Gianluca Marcucci
#3 - Luca Pagano
#4 - Umberto Vitagliano
#5 - Claudio "Swissy" Rinaldi / Dario Minieri

Immagine

#1 - Luca Pagano

#2 - Gianluca Marcucci
#3 - Cristiano Blanco
#4 - Umberto Vitagliano
#5 - Dario Minieri


Un premio MAI visto prima!

Certo, il nostro concorso/scherzo non può essere paragonato con quelli ben più seri ed ufficiali di Bluff, CardPlayer o gli Italian Poker Awards tutt'ora in corso di votazione, ma anche noi di Dentro PokerListings abbiamo deciso di ricompensare i vincitori del titolo di (quasi) Giocatore dell'Anno 2009 con un premio assolutamente esclusivo.

Grazie alla collaborazione con un'azienda leader nel settore della moda, la E.L Monza di Milano, siamo infatti felicissimi di annunciare che il premio del (quasi) Giocatore dell'Anno 2009 saranno delle bellissime sneakers per Texas Hold'Em!

Realizzate a mano e su misura, le scarpe conterranno il nome del player vincitore insieme al titolo di (quasi) miglior giocatore guadagnato e - sinceramente - ci auguriamo che che possano diventare un portafortuna fondamentale per tutto il 2010.

Grazie all'interessamento di Emiliano Monza i vincitori del concorso di PokerListings saranno tra i primissimi in Italia a ricevere le scarpe da HoldEm personalizzate ancora prima che queste entrino ufficialmente in commercio, un piccolo lusso che ci è sembrato giusto regalare ai giocatori che più di tutti gli altri sono riusciti ad accostare il proprio nome a quello del Texas Holdem italiano.

Un grande complimento a Gianluca Marcucci, Umberto Vitagliano, Max Pescatori e Luca Pagano ed un ringraziamento - di cuore - a tutti coloro che hanno speso qualche minuto del loro tempo per partecipare alla competizione e ci hanno fatto ridere lasciando, incieme ai loro voti, anche dei commenti davvero meravigliosi!

Condividi:

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

RenderMAN 2010-01-15 03:35:17

..ma le finiamo con sto Pagano/Minieri?

nei mondiali prendono solo mazzate, l'ultima di Minieri 25.000€ nel water al 3 day...parlo dei gennaio 2010 "PokerStars Caribbean Adventure High Roller: Minieri out in bolla nel Day 3!!!! "

Si son forti, non lo nego, ma un Pescatori ne vale 1000, VINCITORE X 2 del Wsop!!!

Italia1....seeeee.....trasmissione da NON segiure se si vuole imparare a giocare HM!!!

Giovanni Angioni 2009-12-20 17:54:20

Beh Max...considerazioni personali a parte, posso assicurarti che Mario non ha pagato per la sua posizione...e devo dire purtroppo..che una piccola tangente mi avrebbe pure fatto comodo sotto Natale!

Max 2009-12-19 14:30:56

Mario Adinolfi simpatico? ha ha ha ha ha....forse quando non gioca a poker...e quando non appare in tv....e quando non scrive...e quando non spara cazzate immani...e quando non dissentendo dalle critiche altrui non prova ad appigliarsi alla sua presunta conoscenza della lingua italiana...
Ma quanto ha pagato Adinolfi per finire alla pari col Pirata?
Se Mario Adinolfi è simpatico allora siamo proprio tutti delle emerite teste di c_zzo che non hanno capito nulla!!!

Bloggers
Battle of Malta: il Blog Ufficiale

Battle of Malta: il Blog Ufficiale

Benvenuti sul Blog Ufficiale del torneo Battle of Malta 2012 organizzato da PokerListings.

Ultimi posts Pagina di  
WSOP Il Blog (semi) Ufficiale delle World Series

WSOP Il Blog (semi) Ufficiale delle World Series

Scopri tutti i segreti e i retroscena delle delle World Series of Poker con il blog esclusivo di Po
Ultimi posts Pagina di  
Il Blog di Leo Margets

Il Blog di Leo Margets

La giocatrice spagnola Leo Margets ci racconta la sua esperienza in prima persona dai tavoli dei

Ultimi posts Pagina di Leo Margets