Autore: Giovanni Angioni

Responsabile dei contenuti di Pokerlistings Italia dal 2010 al 2013

 

Arrivato sulle pagine di PokerListings dopo un peregrinare giornalistico che ha toccato le pagine di Repubblica e La Stampa dopo quelle (gloriose) di Cafebabel, Giovanni ha conquistato il posto di editor della nostra guida a suon di articoli, interviste ed editoriali al vetriolo.

Appassionato di poker live (che non gioca perchè illegale) quella di Giovanni Angioni è la firma che si nasconde dietro alla linea editoriale di PokerListings Italia e gran parte dei suoi contenuti.

Laureato in Scienze Politiche con una specializzazione in Relazioni Internazionali ed una in panini con mozzarella e melanzane, Giovanni è arrivato al poker dopo un percorso che lo ha visto spostarsi tra Cagliari, Parigi, Bruxelles e Tallinn – dove, tra le altre cose, ha fondato l’unico giornale in inglese sull’Estonia.

Dopo aver realizzato di non potersi giocare il titolo di campione WSOP per manifesta incapacità di foldare più di tre mani di seguito, Giovanni ha deciso di non lasciare il poker ma di viverlo in una maniera più consona alle sue attività – iniziando a scrivere del gioco esattamente nello stesso modo un cui, prima, scriveva di politica.

Dopo aver provato a dar voce a minoranze poco sentite come quella Russa in Estonia e quella che ogni giorno si oppone al regime Bielorusso, Giovanni ha deciso di mettersi al servizio del poker provando a dare al gioco la dignità che lui crede questo si meriti a pieno titolo.

I suoi libri preferiti sono scritti da impronunciabili autori francesi e russi mentre tra i suoi vinili si trovano classici moderni come i Radiohead,  Suzanne Vega e Juliette Greco.

Dall’età di ventidue anni, Giovanni si vanta di essere riuscito a leggere tutta la Recherche di Proust. Anche se nessuno ne ha mai avuto una prova.