Cronologia

Tutti i Risultati e i Payout del Battle of Malta 2014

Se vuoi consultare la lista di vincitori di tutti gli eventi del Battle of Malta con relativo payout, visita la Pagina dei risultati del BOM 2014

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Lunghissimo heads up - trionfa Katsarov!

Un heads -up interminabile finito al livello 37, l'ultimo previsto dagli accordi presi tra giocatori e organizzatori. Non abbiamo quindi un reale vincitore dal momento che Alan  e Antoan divideranno il montepremi a seconda delle chip accumulate.

I giocatori hanno comunque giocato 5 ultime mani e abbiamo infine un vincitore simbolico del torneo e del trofeo di questo Main Event del Battle of Malta.

Anton Katsarov, meritatamente, si aggiudica il torneo, il titolo e il trofeo e una prima moneta di €122.750.

Alan James Brincat mette comunque le mani su ben €107.250.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Par Ebenhardt fuori terzo, a testa alta

Antoan Katsarov rialza dallo small blind a 700k e Par Ebenhardt chiama dal big blind.

Flop: 9 7 2. Katsarov fa check e Ebenhardt alza di 800, Katsarov chiama.

Turn: 6. Katsarov fa check e Ebenhardt va all-in for 3.5 millioni di chips. Katsarov chiama all’istante mostrando 7 6.

L’ultima carta scoperta è K e così il bulgaro con una doppia coppia miete un’altra vittima al tavolo, che va via però a testa alta e con ben 53.000 cucuzze in tasca.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Antoan Katsarov colpisce ancora: eliminato Oskar Szwed

Antoan Katsarov rialza al preflop e Oskar Szwed decide di andare all-in (all’incirca 12 grandi bui). Katsarov chiama, come al solito senza indugiare, e si va cos’ allo showdown:

Katsarov: 7 7

Szwed: A 2

Board: Q K 5 4 Q

Szwed chiude in quarta posizione guadagnando 42.500 euro.

Intanto Antoan Katsarov ha portato le sue chip a circa la metà del totale sul tavolo.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Il favorito Hugo Lemaire si ferma al quinto posto

È stato uno dei maggiori protagonisti di questo Battle of Malta, anche il nostro Giuseppe Broccolo lo ha descritto come un giocatore eccezionale e in molti puntavano su di lui per la vittoria del titolo.

Così non è stato però e Hugo Lemaire si è fermato in quinta posizione per 32.000 euro sotto i colpi di Antoan Katsarov che ha vinto una serie di mani importanti contro il francese.

Questa la mano finale:

Lemaire: A♣ K♠

Katsarov: T♦ T♥

Board: T♣ 8♦ 5♦ 2♥ 6♣

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Declan Connolly ci saluta al 6° posto (€23.000)

Abbiamo perso il rappresentante dell’Irlanda al tavolo finale del Battle of Malta.

Oskar Szwed apre a 600.000 da under the gun e Declan Connolly manda la vasca da cut-off per 2,7 milioni.

Alan Brincat chiama da big blind. Oskar ci pensa ma poi folda.

Declan: Q♣ Q♥

Alan: A♠ K♣

Il board è J♠ 7♠ 3♠ 3♥… K♦ e Connolly ci lascia con un bel premio da €23.000. Non male, per un buy-in di soli €550.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Pontus Dargren fuori al 7° posto (€16.095)

A volte è il tempismo a fregarti.

Pontus Dargren apre a 235.000 da late position, Lemaire folda da bottone e Oskar Szwed da small blind ci pensa per un minuto prima di mandare la vasca per circa 3,5 milioni.

Par Eberhardt folda da big blind e tocca di nuovo a Dargren, che ci pensa per un bel po’, scuote la testa, si leva gli occhiali e poi chiama.

I due giocatori mostrano le mani:

Dargren: A♣ Q♦

Szwed: Q♥ Q♣

Il board è T♥ 9♠ 9♣ 4♣ 3♥, abbastanza per eliminare un incredulo Dargren al 7° posto, per un premio di €16.095.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Johan Krans ci saluta all’8° posto (€12.000)

Dopo un paio di shove e nessun call, arriva un’altra eliminazione al tavolo finale: è quella dello svedese Johan Krans.

Par Eberhardt apre a 600.000 da late position e Krans va all-in per 1,3 milioni dal bottone.

Hugo Lemaire pensa al call da big blind, ma poi folda.

Eberhardt chiama istantaneamente e mostra A♠A♣, mano che distrugge l’A♦ K♠ di Krans.

Il board è un innocuo 9♥ 4♦ 2♥ 6♦ 2♦ e Krans viene eliminato all’8° posto. Per lo sforzo, lo svedese si porta a casa €12.000 e una bella storia da raccontare agli amici.

 

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Wouter Beumers eliminato al 9° posto (€9.100)

Dopo l’ultimo italiano, ci saluta anche l’ultimo olandese.

Beumers manda la vasca per 2.2 milioni di chip con A9 offsuited da big blind contro il rilancio d’apertura da cut-off di Alan Brincat, che chiama e mostra AK suited.

Il board non aiuta l’olandese e Beumers ci saluta.

Ne mancano ancora otto! 

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Giuseppe Broccolo chiude 10°

La corsa di Giuseppe al titolo finisce dopo pochi minuti di gioco al final table, dove Broccolo si era seduto con uno short stack di appena 2 milioni.

Ad eliminarlo proprio quel Hugo Lemaire col quale Giuseppe si è dovuto misurare sia nel Day 2 che all'iniziio del Day 3.

Lemaire apre rianciando con A4 suited, Broccoli controrilancia in all-in a 1 milione con AJ offsuited, ma al flop capita subito un 4 che condanna Broccoli all'eliminazione al decimo posto. Lemaire sale a 8.100.000, praticamente il 25% di tutti i gettoni in gioco.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Siege of Malta: in 6 per una prima moneta da €24.000

Seconda Chance: sono rimasti in 6
Seconda Chance: sono rimasti in 6

Mentre nella sala principale infuria la battaglia – ed è proprio il caso di dirlo – per il Battle of Malta Main Event, in quella secondaria siamo agli sgoccioli del Siege of Malta.

Sono rimasti soltanto 6 player a caccia di un primo premio da €24.000. Ecco il payout completo dei superstiti:

1-      €24.000

2-      €15.000

3-      €9.000

4-      €7.500

5-      €6.300

6-      €5.170

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Ecco il Final Table del Main Event

 

Final Table BOM 2014

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Giuseppe Broccolo al final table

Conosciamo meglio l'unico giocatore azzurro che è riuscito a raggiungere il final table del Main Event

 

Nome: Giuseppe

Cognome: Broccolo

Poker online: gioca spesso con diversi nickname

Poker Live: ha partecipato a piccoli tornei in Italia

Curiosità: Questa è la prima volta che Giuseppe siede ad un tavolo di poker con giocatori stranieri. Primo torneo internazionale per in nostro Giuseppe.

Stack: circa 2.100.000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Intanto al Siege of Malta

Il torneo Seconda Chance è finalmente giunto al suo final table.

Ecco il chipcount:

1. Alexey Kovalev – 1,075,000

2. Michele do Casabari – 950,000

3. Leopold Neurath –  755,000

4. Helena Gannon – 652,000

5. Gianpaolo Puglia – 610,000

6. Livinio Corradi – 550,000

7. Davide de Filipo – 540,000

8. Danilo Pasquale – 440,000

9. Hagay Kraus – 390,000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Un'ora di pausa per i giocatori. Chipcount!

Alan James Brincat 5235

Hugo Lemaire 5030

Oskar Szwed 3940

Pontus Dargren 2995

Declan Connolly 2680

Wouter Beumers 2300

Johan Krans 2210

Giuseppe Broccolo 2000

Antoan Katsarov 1380

Stoyan Dyakov 1050

Par Eberhardt 680

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Ancora in 12. Broccolo rimane a galla.

Oskar Szwed è tra i 12 in gara
Oskar Szwed è tra i 12 in gara

Sono 12 i giocatori in gara al Main Event che si sta muovendo più lentamente del previsto. Il livello dei giocatori è alto almeno quanto il montepremi in Palio.

Per l'Italia Giuseppe Broccolo sta dando il meglio sè nonostante la fortuna non l'abbia assistito per tutto il torneo: "Nella giornata di ieri ho giocato solo 6 mani" commenta "ovviamente le ho vinte tutte, altrimenti non sarei qui!"

 

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Livello 30: Azione piuttosto lenta

Si sta giocando il 30esimo livello e i poker player al tavolo sono 13. La pressione continua a salire man mano che ci si avvicina al final table e di conseguenza alla zona calda del payout.

Bui a 50.000 / 100.000. Stack medio 2.067.145

 

Qui di seguito il payout dalla posizione 13 in su:

1- €140.000

2- €90.000

3- €53.000

4- €42.500

5- €32.000

6- €23.000

7- €16.095

8- €12.100

9- €9.100

10- €7.100

11-13- €6.000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Giuseppe Broccolo tiene alta la bandiera...

... o meglio la indossa! Così Giuseppe Broccolo, ultimo italiano rimasto, tiene alto il tricolore.

Sono 15 i giocatori ancora in gara ad un passo dal final table.

Tra medi e bassi Giuseppe non ha mai sfiorato l'average, ma continua a tenere duro mentre gli avversari, uno dietro l'altro, abbandonano il tavolo.

 

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Tutti i numeri dei side event

Potrebbe sembrare una foto del Day 1 ma è stata appena scattata!

Sono in corso i side event del Battle of Malta, oltre al Main che si sta svolgendo sul palco rialzato in fondo alla sala.

Sotto il palco abbiamo il PLO con 116 giocatori e montepremi di 16.878 euro

A inizio sala abbiamo il DeepStackTurbo con 229 giocatori per 66.639 euro

Nell'altra sala siamo alle fasi finali del Siege of Malta che ha visto 593 partecipanti con un montepremi di ben 115.032 euro.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Pausa per i giocatori: approfittiamo per un po' di conti

Wouter Beumers 3600000

Alan James Brincat 3250000

Oskar Szwed 2950000

Declan Connolly 2350000

Pontus Dargren 2050000

Hugo Lemaire 1950000

Antoan Katsarov 1600000

Manfred Sierke 1450000

Giuseppe Broccolo 1350000

Johan Krans 1350000

Lukasz Jochymczyk 1250000

Par Eberhardt 1150000

Stoyan Dyakov 1100000

Mateusz Gorka 1050000

Mohamed Redouane 900000

Thomas Valand 700000

Vladimir Bozinovic 700000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Giuseppe Broccolo fa triple up!

L’ultimo italiano ancora in gioco, Giuseppe Broccolo, ha appena fatto triple up.

Dopo l’apertura di Par Eberhardt da middle position, Broccolo va all-in per 245.000 (4 big blind) e viene chiamato da Declan Connoly da small blind e da Eberhardt.

Su flop 9♦ 5♥ 5♠, Connolly piazza una piccolo puntata ed Eberhardt folda.

Showdown:

Connolly: Q♠ Q♥

Broccolo: K♦ Q♦

Per Broccolo sembra finita, ma turn e river sono rispettivamente 8♥ e K♠: l’azzurro centra la coppia più alta e torna in gioco con circa 800.000 chip. 

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Giuseppe Broccolo sempre corto in stack ma tiene duro

Broccolo day 2

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Intanto al torneo Seconda Chance

Siege of Malta

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Ancora due tavoli al Battle of Malta 2014

Quando abbiamo appena cominciato il 28° livello (bui 30.000/60.000, ante 5.000), sono rimasti ancora 18 giocatori, suddivisi in due tavoli. L’average è di 1.607.778 chip e il nostro Giuseppe Broccolo continua a vivacchiare con il suo short-stack.

Attualmente Giuseppe ha già garantito un premio di €4.100; il prossimo scalino scatterà dal 16° posto, quando il premio salirà a €5.000.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Konstantin Puchkov e la polo (non troppo) fortunata: il russo eliminato

Michael Jordan indossava sempre i suoi pantaloncini della North Carolina sotto quelli dei Chicago Bulls, durante il riscaldamento.

Tiger Woods veste sepre di rosso quando gioca un torneo del PGA di domenica.

E Konstantin Puchkov, ha una sua superstizione? A quanto pare sì, perché grazie al buon vecchio Google ci siamo resi conto che sta indossando la stessa polo che aveva quando ha vinto il braccialetto nell’Evento #31 delle WSOP 2010.

Un portafortuna che però non è servito al russo per arrivare al tavolo finale. Puchkov è stato eliminato a seguito di una bad beat dolorosissima: A-A per lui, A-K per Alan James Brincat. Il flop sembra piuttosto tranquillo per Constantine: Q-7-8. Il turn è però un J, che precede un T al river che consente a Brincat di chiudere una scala.

Rimasto con meno di un grande buio, nella mano successiva è andato ovviamente in all-in con 5-2, ma il K-4 di Gorga è risultato più che sufficiente ad estromettere dal Battle of Malta uno dei favoriti d’obbligo.

Curiosità: A-K ha  un’equity dell’8% contro la coppia d’assi. Questo significa che il giocatore che possiede la pocket pair perde mediamente solo una volta su 12.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Martucci e Miniucchi fuori dal Siege of Malta

Siamo rimasti in 43 al Siege of Malta Second Chance. Purtroppo per l’Italia, Germano Martucci e Marcello Miniucchi sono stati eliminati.

Per Martucci si conferma la legge del Day 1: ieri aveva chiuso tra i primi, oggi non è riuscito a spingersi fino in fondo al torneo. Ma Germano non demorde: si è appena iscritto anche al torneo di Pot Limit Omaha!

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

22 giocatori in gara al Main

 

livello 22 main event

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Guardiamo il chipcount

Declan Connolly 3000000

Vladimir Bozinovic 2300000

Wouter Beumers 2250000

Hugo Lemaire 2200000

Oskar Szwed 2200000

Thomas Valand 1895000

Johan Krans 1600000

Mateusz Gorka 1500000

Pontus Dargren 1400000

Alan James Brincat 1300000

Manfred Sierke 1300000

Constantine Puchkov 1200000

Par Eberhardt 1000000

Ziv Cohen 1000000

Mohamed Redouane 845000

Faber Hans 740000

Giuseppe Broccolo 650000

Rune Sather 600000

Stoyan Dyakov 600000

Antoan Katsarov 550000

Oyvind Efraimsen 500000

Jan Ohlson 425000

Lukasz Jochymczyk 400000

Arunas Sapitavicuis 300000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Nel frattempo, dal Siege of Malta...

Mentre il Main Event si fa sempre più duro, sul palco della sala principale, in quella secondaria il Siege of Malta Second Chance si sta avvicinando allo scoppio della bolla.

Dei 593 iscritti (più della ‘rivale’ King’s Cup che si sta svolgendo a Rozvadov, in Repubblica Ceca), in 112 hanno cominciato il Day 2 a caccia delle 72 posizioni pagate.

Quando siamo rimasti in circa 80, i dealer stanno procedendo al color up delle chip.

La rappresentante di PokerStars, Gaelle Garcia Diaz, può contare su uno stack di 97.000 chip e come potete vedere dall’immagine, è pronta a dare battaglia.

Naturalmente continueremo a seguire anche l’action della sala secondaria.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Boccassino fa raddoppiare Szwed... che poi lo elimina!

Oskar Szwed ha appena fatto double up ai danni di Mattia Boccassino.

Szwed ha avuto la buona sorte di centrare un set con la sua pocket pair di jack su un board K-J-x-x. L’azzurro, invece, ha avuto la sfortuna di chiudere una top pair con K-T.

Boccassino è uscito in puntata al turn e Szwed ha mandato la vasca per 690.000. Alla fine Mattia ha optato per il call, senza che il river lo aiutasse.

Dopo questa mano, Szwed è salito a oltre 1,6 milioni di chip. Non male per un giocatore che aveva iniziato da short-stack.

Purtroppo non è finita qui. Boccassino poco dopo va all in con Q-9 suited e viene chiamato dallo stesso Szwed con A-K offsuited. Flop, turn e river non modificano la situazione e l’azzurro è fuori al 25° posto.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Broccolo tiene duro

Sulla destra: Giuseppe Broccolo
Sulla destra: Giuseppe Broccolo

Oltre a Boccassino l'Italia può contare sul cosentino Giuseppe Broccolo al suo primo Battle of Malta.

Perennemente in short stack già dal Day 2, Broccolo continua a tenere duro sfidando la cattiva sorte.

Sono ora in 25 in corsa per il final table.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

A che punto siamo?

Livello 26

Giocatori in gara 27

Bui 20000/40000

Stack medio 1.071.852

 

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Gli ultimi esclusi

2500 euro di premio per i giocatori dalla posizione 35 alla 31

3300 euro dalla 30 alla 28.

 

35 Sebastian Brun Baronnat

34 Ronny Svendsen

33 Hege Søgstad

32 Andrea Dato

31 Michael Abitbol

30 Thomas Holst

29 Fritjov Såheim

28 Rami Suleiman

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Fuori anche l’ultima donna del Battle of Malta

Un inizio scoppiettante quello del Day 3 del Battle of Malta. Abbiamo già dovuto salutare parecchi giocatori, inclusa l’ultima donna in gara, Hege Sogstad.

Dopo aver perso un piatto enorme con T9s contro AKo in all-in pre-flop, la Sogstad ha investito quel poco che le restava (5 big blind) con 7♥5♠.

Un avversario l’ha chiamata con K♣ K♦ e la pocket pair non ha subito alcun danno dal board.

Una cosa è certa, ormai: il vincitore del Battle of Malta 2014 sarà ancora una volta un uomo.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Per l’Italia rimangono Mattia Boccassino e Giuseppe Broccolo

Mattia Boccassino
Mattia Boccassino

Dopo pochi minuti dall’inizio del Day 3, l’Italia ha già perso uno dei suoi tre rappresentanti alle fasi finali del Battle of Malta 2014. 

Rimane Mattia Boccassino, non nuovo alle deep run nei tornei di poker. Nel 2013, infatti, Boccassino arrivò da chip leader al tavolo finale del Mini IPT di Sanremo, dove alla fine chiuse al 4° posto.

 

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Subito out Andrea Dato

Sfortunatamente abbiamo perso Andrea Dato, eliminato al 32° posto (€2.500 per lui) al termine di una mano spettacolare giocata contro Matuesz Gorka.

Su un board 4-5-A-4-2, ‘Datino’ ha continuato a puntare al flop e al turn con 7-6, trovando in entrambi i casi il call dell’avversario.

Dopo aver mancato il suo progetto di scala al river, l’italiano ha tentato il bluff mandando la vasca, ma dopo un paio di minuti Gorka ha chiamato con T-T.

Dato ha provato una grandissima giocata, che è nelle sue corde, ma va detto che Gorka lo ha letto il maniera eccellente.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Parte il Day 3

35 giocatori in gara, 3 italiani ancora in corsa per il titolo.

Anche oggi livelli da 1 ora. 

Il Day 3 del Main Event si svolgerà nella "privacy" del palco rialzato della Grand Master Suite, in attesa di giungere all'agnato final table.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Molti Pro tra i 35 superstiti del Day 3 del Main Event BOM

Konstantin Puchkov
Konstantin Puchkov

Andrea Dato ($1.6m, EPT Barcelona 2014 4°)

Konstantin Puchkov ($2.2m, EPT Barcelona 2010 3°)

Hugo Lemaire ($1.5m WPT Paris 2011 2°)

Vladimir Bozinovic ($0.5m WPT Baden 2013 1st)

Valentin Messina (Paris Poker Open 2010 1°)

Ci sono ben 7 giocatori Norvegesi, 3 gli italiani in gara, 2 dalla Francia e dai paesi bassi.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Day 3: il chipcount completo dei 35 giocatori in gara

il chipleader Hugo Lemaire
il chipleader Hugo Lemaire

 

 

Hugo Lemaire

2389000

Declan Connolly

2100000

Vladimir Bozinovic

1856000

Wouter Beumers

1375000

Par Eberhardt

1310000

Rune Sather

1274000

Thomas Valand

1027000

Faber Hans

1014000

Mohamed Redouane

1013000

Thomas Holst

970000

Johan Krans

952000

Mateusz Gorka

937000

Andrea Dato

886000

Valentin Messina

881000

Arunas Sapitavicuis

850000

Ziv Cohen

779000

Oscar Denzler

700000

Pontus Dargren

689000

Constantine Puchkov

686000

Jan Ohlson

668000

Mattia Baccassino

656000

Lukasz Jochymczyk

611000

Antoan Katsarov

605000

Giuseppe Broccolo

520000

Michael Abitol

513000

Hege Sogstad

469000

Fritjov Staheim

439000

Oyvind Efraimsen

409000

Rami Suleiman

404000

Alan James Brincat

400000

Stoyan Dyakov

319000

Manfred Sierke

302000

Sebastien Brun Baronnat

286000

Oskar Szwed

238000

Ronny Svedsen

179000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento
Nome Eventi Battle of Malta 2014 Main Event
Venue Portomaso Casino, Malta
Data 6 novembre 2014
Final Day 9 novembre 2014
Buy-in € 550
Partecipanti 1447
Montepremi € 701.795
Primo Premio € 140.000

Antoan Katsarov
Vincite
€ 140.000

Battle of Malta 2014 Main Event

Giocatori in Testa Premio
1. Antoan Katsarov € 140.000
2. Alan James Brincat € 90.000
3. P € 53.000
4. Oskar Szwed € 42.500
5. Hugo Lemaire € 32.000
6. Declan Connolly € 23.000
7. Pontus Dargren € 16.095
8. Johan Krans € 12.100
9. Wouter Beumers € 9.100
10. Giuseppe Broccolo € 7.100