8 Consigli per Battere un Principiante al Tavolo da Poker

sharkcreativecommons sm

Se si guarda il poker a livello generale si potrebbe dire che non è certo un buon comportamento “distruggere” i nuovi giocatori.

Si tratta infatti di un comportamento antisportivo, non educato e potrebbe far sì che riceverete qualche occhiataccia da altri giocatori, ma al tavolo verde non ci sono giocatori più o meno esperti, solo avversari.

Inoltre i principianti sono molto imprevedibili, e se non si riesce a metterli all'angolo possono essere proprio i primi a buttarci fuori da un torneo.

Quindi senza fare troppo i moralisti vediamo semplicemente quali sono i modi migliori per fare leva sulla mancanza di esperienza di un avversario. Nel seguente articolo daremo uno sguardo a 8 suggerimenti per giocare con i nuovi giocatori in un ambiente No-Limit Hold’em amichevole, come se si giocasse a casa di qualcuno.

 

#1  Categorizzate i vostri avversari

torneo poker1

Partendo dal livello più basso di gioco è possibile distinguere i giocatori di poker in due categorie distinte: spaventati o sprezzanti.

È molto semplice distinguerli in poco tempo. Un giocatore spaventato chiamerà frequentemente e folderà sulla maggior parte  dei rilanci. Non cercherà di ingrandire il piatto e raramente aprirà puntando.

Al contrario i giocatori sprezzanti eseguiranno dei rilanci a volte folli e con carte deboli.

Sarà necessario impiegare una strategia molto differente contro ogni stile di gioco. Contro giocatori “spaventati” potreste voler puntare in modo aggressivo e consistente facendoli uscire dal gioco. È importante prestare attenzione ai loro rilanci, visto che nella maggior parte dei casi potrebbero avere qualcosa in mano.

D'altro canto se si gioca con giocatori “sprezzanti” è importante trarre il massimo vantaggio dalle vostre mani più importanti. Sarà possibile fare delle puntate di una certa entità quando avrete delle buone copie.

Vi siete accorti che al tavolo si è seduto un altro buon giocatore? Bene, ciò che dovete fare è semplice: evitate di giocare contro lui o lei. Non comportatevi come idioti.

 

#2  Puntare... Molto

puntare

Questo è un concetto difficile da apprendere per i nuovi giocatori di poker che sono stati abituati a una serie infinita di scale reali contro poker durante gli eventi televisivi e nelle scene più importante dei film:

La maggior parte delle vostre mani non saranno certo delle mani di partenza incredibili come Assi o Re, visto che si tratta di mani di partenza molto rare.

La maggior parte dei principianti (specialmente i giocatori considerati “spaventati”) abbandoneranno semplicemente le loro mani dopo il flop nel caso non abbiano incastrato un buon punto, questo significa che avrete l'opportunità di puntare praticamente su qualsiasi flop.

Portandosi ancora un passo oltre sarà possibile rilanciare con qualsiasi mano. La maggior parte dei giocatori al tavolo resterà confusa pensando come sia possibile che continuiate ad avere delle buone mani.

Ecco un altro trucco divertente e vincente per puntare che è possibile utilizzare contro i giocatori dall'esperienza realmente limitata: effettuate una puntata minima al River.

I nuovi giocatori di poker normalmente non comprendono il concetto di pot-odds, e non riuscendo a incastrare il proprio progetto abbandoneranno semplicemente contro qualsiasi puntata.

Questo significa che sarà possibile puntare 10.000 o 100 con il medesimo risultato. Si tratta di una tattica a basso rischio che offre grandi risultati. 

 

#3  Trarre vantaggio dalla cattiva comprensione del Ranking 

non essere il pollo a poker

Questo funzionerà solamente con persone che giocano a poker per la prima o seconda volta. Conoscere semplicemente il ranking delle mani è un vantaggio realmente grande.

Infatti esistono alcuni errori di comprensione comuni che le persone tendono a fare quando stanno apprendendo il poker.

Gli errori più comuni sono:

Un Tris batte una Doppia Coppia (i nuovi giocatori pensano che la Doppia Coppia possa avere un valore più alto perché utilizza quattro carte... O qualcosa di simile).

Il Colore batte la Scala (la scala sembra semplicemente un punto migliore e più difficile da ottenere per i nuovi giocatori)

Le carte più alte sono fondamentali in un Colore (si spiega da solo).

Come poterte trarre vantaggio da questo? Avrete maggiori possibilità di farvi pagare quando otterrete colori o tris e a volte sarete in grado di dedurre quello che pensa di avere in mano il vostro opponente. In questo caso dovrete puntare in accordo alla situazione. 

 

#4  Punite i giocatori che continuano a chiamare

rilanciare poker

L'intero gioco del poker può essere ricondotto a tre semplici scelte: puntare, chiamare o foldare.

I nuovi giocatori amano chiamare. Questo è un fatto.

Vedono questa azione come un modo a basso rischio di rimanere nella mano ed evitare difficoltà a volte imbarazzanti.

L'idea base di questo concetto è che quando il River venga distribuito potranno sempre giocare in modo sicuro e lasciare la mano.

Se avete una coppia alta, puntare semplicemente su ogni carta. Questo perché i nuovi giocatori non hanno assolutamente idea delle dimensioni delle puntate e di conseguenza potrete effettuare puntate anche di grande entità, probabilmente attorno al 75% o 100% del piatto.

Un altro trucco da utilizzare è quello di usare le chip dalla denominazione più piccola in modo che la vostra puntata appaia come di piccole dimensioni. Sperimentate questo trucco per vedere come funziona al meglio. 

 

#5  Siate consapevoli dell'aggressività

È raro che un nuovo giocatore inizi l'azione con delle mani scarse. Non è impossibile, ma è raro.

Se un giocatore relativamente nuovo, punta molto pre-flop è facile dedurre che abbia una buona mano – o almeno un'ora decente (una coppia o delle carte che appaiono di qualità).

Normalmente dovrete semplicemente lasciare la mano. 

 

#6  Utilizzate le basi della matematica 

calcolo poker

Ci sono molti modi di utilizzare i principi della matematica per trarre valore dal gioco dei vostri avversari e ottimizzare le dimensioni di puntata è un concetto che la maggior parte dei nuovi giocatori semplicemente non è in grado di intendere.

Non saranno capaci di comprendere che a volte è possibile chiamare un rilancio di 3X con J-T ma chiamare un rilancio di 10X pre-flop con la stessa mano potrebbe essere una ricetta perfetta per un disastro.

Di conseguenza è possibile effettuare delle grandi puntate con le vostre mani migliori.

D'altro canto i nuovi giocatori effettueranno delle mini puntate frequentemente e poi chiameranno, chiameranno, chiameranno e chiameranno ancora entrando in gioco cercando di vincere un attraente “family pot.”

Un rilancio in questa situazione può essere sempre vantaggioso, potreste ottenere delle incredibili percentuali anche quando chiamerete con una mano debole. 7-5 non è così male quando state rischiando una piccola quantità per vincere un grande piatto.

Inoltre se otterrete un ottimo flop avrete delle buone possibilità che qualcun altro  abbia incastrato qualcosa. Sarà così possibile sfruttare questa situazione al meglio. 

 

#7  Prestate attenzione al linguaggio del corpo

Questo è un concetto basilare, ma bisogna ricordarsi che la regola basilare della psicologia del poker è che le persone tendono a essere più a loro agio quando hanno delle buone mani.

Noterete abbastanza di frequente che i giocatori principianti mostreranno maggiore sicurezza e saranno più colloquiali quando avranno delle buone mani e saranno più tranquilli quando questa situazione non si verificherà.

Ovviamente quando un giocatore di questo genere sia realmente tranquillo si potrebbe trattare di una situazione di bluff.

CroppedImage180320 mike matusow 16166

Questo non funziona del 100% delle occasioni, ma si tratta di una tecnica base che vi può aiutare nel caso giochiate con dei giocatori realmente alle prime armi.

Ecco un altro paio di consigli da osservare quando vi confrontate con dei giocatori realmente novizi per scovare i loro poker tell.

  • Controllare le carte di partenza indica nella maggior parte dei casi che i giocatori stiano controllando nuovamente il seme delle loro carte.
  • Se un giocatore guarda direttamente al suo  stack dopo il flop questo può essere un segno della forza della sua mano. 

 

#8 Controllate lo stack del vostro avversario

Quando le persone stanno semplicemente apprendendo a giocare poker si esalteranno anche per una piccola vincita.

Di conseguenza se qualcuno è entrato al tavolo con 20$, lasciare il tavolo con 30$ può essere considerata una grande vittoria.

Come può aiutarvi questo aspetto? A volte noterete che i giocatori estremamente nuovi iniziano a maneggiare con le chip mettendole a posto quando si stanno preparando a lasciare il tavolo. Questo viene chiamato “loss threshold stack" (dividere parte dello stack che si possono permettersi di perdere) in mancanza di un termine migliore.

Per loro è accettabile perdere questa quantità determinata di chip, ma non un centesimo di più. Se riuscite a comprendere questa “strategia” potrete semplicemente alzare la puntata rilanciando forte. Si tratta di denaro molto semplice da guadagnare!

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti