3-Bet del giorno: riecco Full Tilt, male il cash italiano, ICOOP Day 3

mqdefault

La 3-Bet del giorno di PokerListings, la rubrica più amata dal parrucchiere del parrucchiere di Tom Dwan.

Perché anche i parrucchieri dovranno pur tagliarsi i capelli, no?

All'ordine del giorno le prime impressioni sul ritorno online a soldi veri, dopo un anno e mezzo, di Full Tilt Poker. Ma anche un dato impietoso riguardante il poker cash game online made in Italy, che pare aver perso il suo appeal. In conclusione, un riepilogo sui tornei delle Italian Championship of Online Poker conclusisi ieri.

1) Torna Full Tilt, ed è subito amore

full tilt poker table

Un'ora e mezza dopo il rilancio della piattaforma a soldi veri, il sito contava già oltre 23.000 giocatori seduti ai tavoli. Pare però che in totale, nel primo giorno del ritorno a tutti gli effetti di Full Tilt Poker, siano stati ben 45.000 gli accessi unici. Vero, alcuni non si sono seduti a giocare, ma rimane comunque un dato impressionante, che fa capire quanto la Red Room sia rimasta nel cuore degli appassionati.

Per capire l'impatto del ritorno di Full Tilt Poker, però, occorrerà naturalmente un periodo un po' più lungo. In ogni caso, a livello internazionale, i principali competitor dell'accoppiata PokerStars-Full Tilt Poker devono cominciare a preoccuparsi: c'è il rischio che il duo cannibalizzi il mercato, schiacciando tutti gli altri operatori.

2) Poker online Italia, il cash game non tira più

totalgambler1132615

Se per arrivare a una saturazione del mercato i tornei di poker online ci hanno messo qualche anno, al cash game sono bastati poco più di 12 mesi. Il traffico degli appassionati italiani di questa specialità, infatti, ha perso oltre il 30% rispetto ai dati fatti registrare l'anno scorso. In media, nel 2011 il totale del giocato superava i 900 milioni di euro al mese, mentre quest'anno non arriva a 600.

Prendendo in considerazione solo il mese di settembre, in crescita rispetto ad agosto (mese vacanziero per la maggioranza degli italiani), la raccolta ha toccato i 640 milioni di euro. Ma tra tutti gli operatori, il solo PokerStars arriva a raccogliere 216 milioni, praticamente un terzo del totale. E sempre PokerStars è l'unica room che, nel confronto con lo stesso mese dell'anno scorso, registra una crescita.

3) ICOOP: eventi 4, 5 e 7

ICOOP 2012 Pokerstars big

'sbruf10', 'SPIZZ1982sbt' e 'nigel975' si sono aggiudicati i tre eventi ICOOP assegnati ieri. Vediamo le classifiche finali:

ICOOP-04: €175 NLHE [6-max], €120.000 Guaranteed

1- sbruf1 €32.977,31
2- pisolo984 €24.609,37
3- wtfneverajoy €18.604,68
4- mishanea €12.698,43
5- kristiano142 €8.308,12
6- Duedicoppa €5.414,06

ICOOP-05: €100 HORSE, €20.000 Guaranteed

1- SPIZZ1982sbt €4.545,49
2- paristreize €3.379,95
3- 11veleno11 €2.564,10
4- spArtAch1no €1.864,80
5- Papuasiano €1.282,05
6- NightM1st €932,40
7- Sataniero75 €699,30
8- ilprof75 €582,75

ICOOP-07: €100 PL Omaha [Turbo, KO,9-max], €20.000 Guaranteed

1- nigel975 €6.169,96
2- valeotto88 €4.630,80
3- NERONE1970 €3.439,05
4- texasbonny €2.519,70
5- dadagre €1.872,75
6- fersil83 €1.413,07
7- MAGICAROMA67  €987,45
8- 1Pantelleria €766,12
9- il pittore64 €544,80

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti