3-Bet del giorno: IPO 9 final table, PCA High Roller final table, Viktor Blom super

La 3-Bet del giorno di Pokerlistings, la rubrica che vi regala più emozioni dell'oroscopo di Paolo Fox

Nella 3-Bet di oggi:

- Tempo di tavolo finale per la nona edizione del Main Event dell'Italian Poker Open: in testa al chip count c'è Agazio Gerace;

- Dall'altra parte del mondo, intanto, è cominciato il PokerStars Caribbean Adventure 2013, con il Super High Roller da 100.000, giunto anch'esso al final table;

- Strepitoso Viktor 'Isildur1' Blom: dopo aver chiuso malissimo il 2012, ha iniziato il nuovo anno vincendo 1,5 milioni in pochi giorni.

1) IPO 9 Main Event, al tavolo finale comanda Gerace

IPO 2013

Lo chiamano il torneo dei record, e un motivo c'è. Il Main Event di IPO 9 batte se stesso e diventa il torneo di poker tutto italiano più partecipato di sempre, con 1103 iscritti tra Day 1A e Day 1B. Il record precedente apparteneva all'ottava edizione, quando a Campione d'Italia si presentarono in 1064.

Dopo quattro giorni sono rimasti soltanto in nove, a comporre il final table che si giocherà oggi. Spiccano Agazio Gerace e Maurizio Papasidero, capaci di imbustare rispettivamente oltre 12 e 11 milioni di chip. Gli altri? Con le briciole.

Il terzo del chip count, Vittorio Villa, è distante un abisso: 5,3 milioni. Chiude Piero Monzio Compagnoni, short stack con poco più di 1,8 milioni:

1- Agazio Gerace 12.410.000
2- Maurizio Papasidero 11.585.000
3- Vittorio Villa 5.380.000
4- Daniele Gennari 3.525.000
5- Massimiliano Samarani 3.015.000
6- Gianluca Lui 2.770.000
7- Antonio Costa 2.220.000
8- Vittorio Castro 2.175.000
9- Piero Monzio Compagnoni 1.850.000

2) PCA High Roller, David Sands fa la voce grossa

CroppedImage320180 IMG7674

Tempo di High Roller da 100.000 dollari di buy-in al PCA 2012. Siamo già al tavolo finale, che inizierà sotto il dominio assoluto di David Sands: per lui 6,6 milioni di chip, praticamente il triplo del secondo provvisorio, Nick Schulman, fermo a poco meno di 2,3. Occhio anche a Daniel Shak e Scott Seiver, rispettivamente quinto e sesto del chip count.

Inizio sotto tono per Antonio Esfandiari, che archivia un 2012 strepitoso con un'eliminazione in bolla da 228.960 dollari (sfumati, ovviametne).

Fuori anche Jason Mercier e Vanessa Selbst, rispettivamente in decima e undicesima posizione. Niente da fare anche per Phil Ivey, Daniel Negreanu, Erik Seidel e Bertrand 'ElkY' Grospellier.

Ecco gli otto giocatori che si contenderanno un primo premio da oltre 2 milioni di dollari:

1- David Sands 6.680.000
2- Nick Schulman 2.295.000 
3- Philipp Gruissem 1.610.000
4- Greg Jensen 1.500.00
5- Dan Shak 870.000 
6- Scott Seiver 755.000
7- Cary Katz 590.000
8- Vladimir Troyanovsky 505.000

3) Viktor 'Isildur1' Blom inizia il 2013 alla grande

Isildur1 Viktor Blom

Secondo HighStakesDB, il nuovo anno è iniziato come meglio non poteva per l'ambasciatore di Full Tilt Poker, Viktor Blom. 'Isildur1', infatti, dopo tre giorni di gennaio ha raccolto circa 1,1 milioni di profit (700.000 dei quali solo giovedì 3), per una media di circa 400.000 dollari al giorno.

Per la precisione, il ventiduenne giocatore di high stakes ha vinto 564.000 dollari il primo gennaio, neha persi 117.000 il due, e ne ha vinti 696.000 il tre.

Nonostante Viktor Blom sia ora il giocatore più vincente di Full Tilt Poker dal suo rilancio a questa parte, incredibilmente nelle sue due discipline preferite, il No Limit Hold'em e il Pot Limit Omaha, è più o meno in pari.

Gran parte delle sue vincite, infatti, arrivano dalle partite limit di 2-7 Triple Draw e di Fixed Limit Omaha Hi Lo.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti